Riflessioni a proposito del testo di Michael Balint "Medico, paziente e malattia" a cura di M. Perini e F. Benincasa

Titolo Rivista: GRUPPI
Autori/Curatori: Bianca Gallo
Anno di pubblicazione: 2019 Fascicolo: 1 Lingua: English
Numero pagine: 3 P. 163-165 Dimensione file: 109 KB
DOI: 10.3280/GRU2019-001013
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

L’autrice prende spunto per questa Connessione, dalla pubblicazione, a oltre settanta anni dalla prima, di una nuova edizione ampliata e commentata del classico lavoro di Michael Balint Medico, paziente e malattia. Profondamente consapevole dell’importanza che esso ha rivestito per tanti professionisti della salute fisica e psichica: medici in primo luogo, ma anche infermieri, psicologi e assistenti sociali, discute l’attualità del modello Balint, alla luce dei molti cambiamenti so-ciali, culturali e tecnologici sopravvenuti nel frattempo, trovandola intatta e forse addirittura accresciuta.

  1. Balint M. (1957). Medico, paziente e malattia. Nuova edizione a cura di Perini M. e Benincasa F., Roma: Giovanni Fioriti, 2014 (2016).

Bianca Gallo, Riflessioni a proposito del testo di Michael Balint "Medico, paziente e malattia" a cura di M. Perini e F. Benincasa in "GRUPPI" 1/2019, pp 163-165, DOI: 10.3280/GRU2019-001013