Clicca qui per scaricare

L’altro Risorgimento. Nobili contro
Titolo Rivista: SOCIETÀ E STORIA  
Autori/Curatori:  Maria Malatesta 
Anno di pubblicazione:  2019 Fascicolo: 165 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  10 P. 581-590 Dimensione file:  40 KB
DOI:  10.3280/SS2019-165011
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Molti nobili appartenenti agli stati pre-unitari diedero un contributo importante al processo risorgimentale. Si opposero fin dalle rivoluzioni degli anni Venti e Trenta all’oscurantismo dei governi restaurati e conquistarono nella fase finale della lotta nazionale una posizione egemonica. Essi furono però una delle componenti di un ceto profondamente diviso al suo interno e i nobili che rimasero fedeli al papa e alla dinastia borbonica si rifiutarono di riconoscere il nuovo stato e la monarchia savoiarda. Questo contributo si propone di analizzare il ruolo svolto dalla nobiltà meridionale nella resistenza orchestrata dai Borboni contro il nuovo stato e nella guerra combattuta allo scopo di ritornare sul trono duosiciliano. Oggetto di particolare attenzione sono le divisioni interne alla nobiltà borbonica e le diverse strategie politiche di cui fu portatrice e il ruolo svolto dall’aristocrazia partenopea emigrata in Francia, analizzata sia nei suoi rapporti con il re che dal punto di vista delle condizioni di vita di cui godette nel suo esilio all’estero.


Keywords: Borboni, nobiltà, resistenza

Maria Malatesta, in "SOCIETÀ E STORIA " 165/2019, pp. 581-590, DOI:10.3280/SS2019-165011

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche