Ora Faro, Ora Mare. Il processo identitario nelle pluriappartenenze

Titolo Rivista: INTERAZIONI
Autori/Curatori: Marco Francesconi, Daniela Scotto di Fasano
Anno di pubblicazione: 2020 Fascicolo: 1 Lingua: English
Numero pagine: 14 P. 81-94 Dimensione file: 182 KB
DOI: 10.3280/INT2020-001006
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

Il lavoro sottolinea il rischio di letture preconcette che potrebbero far pensare all’emigrante come a un prodotto "puro" della cultura di origine. Si prende in considerazione, invece, un’ipotesi imprevista: che chi abbandona la propria terra d’origine forzi in qualche modo se stesso a essere quello che un "vero" marocchino o indiano o senegalese o altro "dovrebbe es-sere". Il lavoro utilizza i risultati di una ricerca effettuata per una tesi di laurea in Psicologia a Pavia, avente come oggetto l’identità dei figli di immigrati, nati in Italia, condotta mediante in-terviste a sei adolescenti (tre maschi e tre femmine) e alle loro madri. Le conclusioni parrebbe-ro evidenziare un’integrazione interpretata in modo tendente a sottolineare la propria specificità da parte delle ragazze, a differenza da quella degli adolescenti maschi, per certi versi aspecifica, come per annullare le differenze.

  1. Abd El Monem S., Quale identità per i figli dell’immigrazione?, Tesi di Laurea in Psicologia. Università degli Studi di Pavia, aa 2017/18, Relatore: Marco Francesconi, Correlatrici: Virginia De Micco e Daniela Scotto di Fasano.
  2. Benslama F. (1991). L’enfant et le Lieu. Cahiers Intersignes, 3: 51-68.
  3. Benslama F. (2004). Qu’est-ce qu’une clinique de l’exil? Évolution Psychiatrique, 1, 69: 23-30.
  4. Bleger J. (1967). Simbiosi e ambiguità. Loreto: Lauretana, 1992.
  5. De Micco V. (2014). Trapiantare/Tramandare. Legami e identificazioni nei transiti migratori. Interazioni, 1, 39: 32-46. DOI: 10.3280/INT2014-001004
  6. De Micco V. (2015). Prefazione. In Lombardozzi A., L’imperfezione dell’identità. Riflessioni tra psicoanalisi e antropologia. Roma: Alpes.
  7. Fédida P. (1989). Théorie des lieux. Psychanalyse à l’Université, 54: 3-15.
  8. Francesconi M., Curone L. (2017). Quale straniero? In Leo G. (a cura di), Psicoanalisi, luoghi della resilienza ed immigrazione. Bari: Freniszero.
  9. Freud S. (1926). Discorso ai membri dell’Associazione B’nai B’rith. OSF, vol. 10. Torino: Bollati Boringhieri.
  10. Freud S. (1932). Introduzione alla Psicoanalisi, lezione 31. OSF, vol. 11. Torino: Bollati Boringhieri.
  11. Hobsbawm E. (1996). Identity Politics and the Left. New Left Review, 217: 38-47.
  12. Homayounpour G. (2017). Intervista. In Scotto di Fasano D., Forme in transito. Identità di chi, identità per chi? In Leo G. (a cura di), Psicoanalisi, luoghi della resilienza ed immigrazione. Bari: Freniszero.
  13. Lombardozzi A. (2017). Intervista. In Scotto di Fasano D., Forme in transito. Identità di chi, identità per chi? In Leo G. (a cura di), Psicoanalisi, luoghi della resilienza ed immigrazione. Bari: Freniszero.
  14. Lombardozzi A. (2015). L’imperfezione dell’identità. Riflessioni tra psicoanalisi e antropologia. Roma: Alpes.
  15. Pavese C. (1936). Agonia, da lavorare stanca. In Pavese C., Poesie. Torino: Einaudi, 1961.
  16. Platone (senza data). Timeo, 51c-52c. Paris: Flammarion, 1969.
  17. Preta L. (2015). Cartographies of the unconscious. Milano: Mimesis International.
  18. Sayad A. (1999). La doppia assenza. Milano: Cortina, 2002.
  19. Scotto di Fasano D. (2017). Forme in transito. Identità di chi, identità per chi? In Leo G. (a cura di), Psicoanalisi, luoghi della resilienza ed immigrazione. Bari: Freniszero

Marco Francesconi, Daniela Scotto di Fasano, Ora Faro, Ora Mare. Il processo identitario nelle pluriappartenenze in "INTERAZIONI" 1/2020, pp 81-94, DOI: 10.3280/INT2020-001006