Clicca qui per scaricare

Le politiche scolastiche a livello regionale: quale autonomia?
Titolo Rivista: ECONOMIA E SOCIETÀ REGIONALE  
Autori/Curatori: Fulvio Cortese 
Anno di pubblicazione:  2020 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  10 P. 79-88 Dimensione file:  220 KB
DOI:  10.3280/ES2020-001005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il contributo è diviso in tre parti. Nella prima si descrive brevemente il riparto delle funzioni legislative e amministrative di Stato e Regioni in materia di istruzione, con qualche cenno alle competenze delle autonomie speciali e facendo riferimento alle interpretazioni svolte dalla Corte costituzionale. Nella seconda parte si illustrano i contenuti della legislazione regionale attualmente vigente, con esemplificazioni concernenti gli interventi normativi approvati in alcune Regioni ordinarie. Nella terza parte si traggono alcune conclusioni, evidenziandosi, nell’ordine: lo stato di scarso sviluppo delle politiche scolastiche territoriali, anche in relazione ai difetti di attuazione della riforma costituzionale del 2001; la tradizionale e persistente attinenza di quelle politiche ai temi del diritto allo studio; la difficile interazione tra le politiche regionali e quelle statali pur presupposte al buon funzionamento della rete scolastica; la ricerca da parte delle Regioni di spazi alternativi di manovra, per recuperare maggiore capacità di indirizzo nel contesto dell’esercizio di funzioni amministrative concernenti altre politiche (anche di matrice europea).


Keywords: Sistema scolastico italiano, politiche scolastiche, ruolo dell’autonomia regionale
Jel Code: I28

Fulvio Cortese, in "ECONOMIA E SOCIETÀ REGIONALE " 1/2020, pp. 79-88, DOI:10.3280/ES2020-001005

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche