L’accoglienza dei minori stranieri non accompagnati in Italia: ambivalenze normative e istanze educative
Titolo Rivista: EDUCATION SCIENCES AND SOCIETY 
Autori/Curatori: Gianna Pasquale 
Anno di pubblicazione:  2020 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  40 P. 306-345 Dimensione file:  0 KB
DOI:  10.3280/ess1-2020oa9793
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 

 


PDF di questo articolo NON è disponibile.

I minori stranieri non accompagnati rappresentano una componente significativa dei flussi migratori in Italia non solo dal punto di vista numerico, ma anche per le caratteristiche e le peculiarità che li contraddistinguono. Nel presente lavoro si fornisce, innanzitutto, un resoconto dell’evoluzione statistica del fenomeno dei minori stranieri soli. Successivamente, viene esaminata la complessa condizione di questi minori sotto il profilo giuridico e socio-educativo per capire quali sono i loro reali bisogni da soddisfare per garantire accoglienza e soprattutto un’effettiva integrazione. In questa prospettiva, vengono analizzate le ultime leggi riguardanti i minori stranieri non accompagnati per evidenziarne le problematicità e le ambivalenze che devono essere superate al fine di realizzare un sistema di accoglienza efficace. Infine, viene presa in esame la figura del tutore volontario, previsto dall’attuale normativa come garante della tutela del minore, che, secondo l’autore, dovrebbe assumere anche una valenza educativa e che perciò dovrebbe acquisire specifiche competenze educative e interculturali per comprendere i bisogni del minore e promuovere la sua piena integrazione.


Gianna Pasquale, in "EDUCATION SCIENCES AND SOCIETY" 1/2020, pp. 306-345, DOI:10.3280/ess1-2020oa9793

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche