Clicca qui per scaricare

Greening networks for smart and resilient cities: from methodology to application in densely built urban contexts
Titolo Rivista: ARCHIVIO DI STUDI URBANI E REGIONALI 
Autori/Curatori: Carmela Gargiulo, Floriana Zucaro 
Anno di pubblicazione:  2020 Fascicolo: suppl. 127 Lingua: Inglese 
Numero pagine:  19 P. 130-148 Dimensione file:  206 KB
DOI:  10.3280/ASUR2020-127-S1008
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


In adapting urban areas to climate change, green areas constitute a precious capital due to the improvement in thermal comfort and energy saving. In order to provide a decision support tool based on the relationship between the green network and urban features, this study proposes a method for (i) defining the sections of urban territory affected by the cooling effects due to the presence of green spaces, because of settlement characteristics and (ii) localising the areal, punctual and linear elements of the green network.

Nell’adattare le citta ai cambiamenti climatici, le aree verdi costituiscono un capitale prezioso in ragione del miglioramento del comfort termico e del risparmio energetico. Al fine di fornire uno strumento di supporto alle decisioni basato sul rapporto tra rete del verde e caratteristiche urbane, questo lavoro propone un metodo orientato a: definire le porzioni urbane che risentono degli effetti di raffrescamento, in ragione delle caratteristiche insediative; definire gli interventi areali, puntuali e lineari della rete verde.
Keywords: Reti verdi; citta smart e resiliente; isola di calore urbana; risparmio energetico; pianificazione urbana.

Carmela Gargiulo, Floriana Zucaro, Reti verdi per città smart e resilienti: dalla metodologia all’applicazione in aree urbane stratificate in "ARCHIVIO DI STUDI URBANI E REGIONALI" suppl. 127/2020, pp. 130-148, DOI:10.3280/ASUR2020-127-S1008

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche