Clicca qui per scaricare

Built heritage in disadvantaged contexts: the case of Subotica’s synagogue, Serbia
Titolo Rivista: TERRITORIO 
Autori/Curatori: Nebojja Camprag 
Anno di pubblicazione:  2019 Fascicolo: 91 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  10 P. 67-76 Dimensione file:  1080 KB
DOI:  10.3280/TR2019-091007
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


This article focuses on the case of the synagogue of Subotica, a Serbian city burdened by the rising socioeconomic challenges and emigration. The building was constructed at the peak of industrialization in 1902 by the formerly powerful Jewish minority, when the city was incorporated in the Austro-Hungarian Empire. After nearly four decades of neglect and sporadic restoration works, the synagogue in Subotica was finally fully restored in 2018 with the significant external support. Nevertheless, the declining urban context remains a serious threat to the sustainable management of this monument of international significance.

L’articolo tratta del caso della sinagoga di Subotica, città afflitta dalle crescenti sfide socioeconomiche e dall’emigrazione. L’edificio fu costruito al culmine dell’industrializzazione nel 1902 dalla allora potente minoranza ebraica, quando la città fu incorporata nell’Impero Austro-Ungarico. Dopo quasi quarant’anni di abbandono e sporadici lavori di restauro, la sinagoga di Subotica è stata infine completamente restaurata nel 2018, con un significativo sostegno esterno. Tuttavia, il contesto urbano in declino resta una grave minaccia per una gestione sostenibile di questo monumento di importanza internazionale.
Keywords: Declino urbano; identità; gestione del patrimonio

Nebojja Camprag, in "TERRITORIO" 91/2019, pp. 67-76, DOI:10.3280/TR2019-091007

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche