Clicca qui per scaricare

Vedere la luce
Titolo Rivista: PSICOANALISI 
Autori/Curatori: Delia Battin, Eugene Mahon 
Anno di pubblicazione:  2020 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  14 P. 35-48 Dimensione file:  195 KB
DOI:  10.3280/PSI2020-001003
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Vedere la luce è un’espressione che di solito connota una comprensione concettuale del si-gnificato in tutta la sua complessità, mentre la percezione della luce non è il problema. Gli auto-ri presentano il caso di una paziente con un’acuta sensibilità alla luce che disturba il suo sonno; la paziente "vede la luce" in modo concreto, sintomatico. La luce in sé è diventata un elemento collusivo e compiacente sul quale un aspetto del conflitto viene spostato al servizio dell’auto-inganno. Paradossalmente, l’analisi e la scomposizione del sintomo alla fine hanno portato proprio al tipo di insight che l’espressione vedere la luce veicola.


Keywords: Insight, conflitto, transfert, controtransfert, ricordi di copertura

  1. Brenner C. (1982). The Mind in Conflict. New York: Int. University Press.
  2. Freud S. (1908). Creative writers and daydreaming. In: S.E., vol. 9.
  3. Glover E. (1929). The “screening” function of traumatic memories. Int. J. Psychoanal., 10: 90-93.
  4. Hartmann H. (1955). Notes on the theory of sublimation. Psychoanal. Study Child, 10: 9-29.
  5. Mahon E. (2005). To repress: a note on an ambiguity of meaning. Psychoanal. Q., 74: 1053-1068.
  6. Mahon E., Battin-Mahon D. (1983). The fate of screen memories in psychoanalysis. Psychoanal. Study Child, 38: 459-479.
  7. Opie I., Opie P. (1959). The Lore and Language of School Children. Oxford, England: Clarendon Press.

Delia Battin, Eugene Mahon, in "PSICOANALISI" 1/2020, pp. 35-48, DOI:10.3280/PSI2020-001003

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche