Clicca qui per scaricare

Operatori in ascolto di genitori e figli adottivi per individuare criticità e risorse
Titolo Rivista: MINORIGIUSTIZIA 
Autori/Curatori: Veronica Zanetta, Rita Bozzato, Deborah Gnoato, Chiara Ranzini, Beatrice Guglielmetti, Barbara Di Virgilio 
Anno di pubblicazione:  2020 Fascicolo: 2  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  9 P. 161-169 Dimensione file:  88 KB
DOI:  10.3280/MG2020-002014
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’articolo riferisce di una ricerca qualitativa originata nell’ottobre 2016 dal desiderio di conoscere il vissuto di alcune famiglie adottive rispetto al supporto ricevuto dagli operatori di riferimento. L’idea guida proviene da una riflessione di alcuni operatori in merito ai tanti anni di lavoro sulle adozioni e alla volontà di fare tesoro delle esperienze vissute. Sono state quindi individuate e contattate, attingendo gli archivi dei tre servizi coinvolti, le famiglie adottive che rientravano nel target della ricerca e che desideravano prendervi parte. Sono state raccolte informazioni attraverso interviste semi-strutturate, mirate a sondare determinate aree, svolte con figli maggiorenni e genitori adottivi con un minimo di 10 anni dall’inserimento nella loro famiglia. Si è cercato di comprendere quali siano state le difficoltà e gli aspetti positivi dei percorsi adottivi, per avere un rimando sul sostegno e l’accompagnamento adottivo, per migliorare gli interventi e la crescita professionale.


Keywords: Aspiranti genitori, figli adottati, percorsi adottivi, criticità, risorse, interventi dei servizi psicosociali.

Veronica Zanetta, Rita Bozzato, Deborah Gnoato, Chiara Ranzini, Beatrice Guglielmetti, Barbara Di Virgilio, in "MINORIGIUSTIZIA" 2/2020, pp. 161-169, DOI:10.3280/MG2020-002014

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche