Finché morte non vi separi: le separazioni impossibili. Abraham Yehoshua, Un divorzio tardivo

Titolo Rivista: INTERAZIONI
Autori/Curatori: Cristina Bonucci
Anno di pubblicazione: 2020 Fascicolo: 2 Lingua: Italiano
Numero pagine: 5 P. 113-117 Dimensione file: 148 KB
DOI: 10.3280/INT2020-002008
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

Un divorzio tardivo - Nel corso di poche giornate, prima della Pasqua Ebraica, Yehudà Kaminka torna dagli Stati Uniti d’America in Israele, per divorziare, tardivamente, dalla moglie Na’omi che, anni prima, aveva tentato di ucciderlo con una coltellata al petto. Scindere il lega-me che li univa comporterà un prezzo molto alto.

  1. Atwood G., Stolorow R. (1979). Faces in a cloud. Intersubjectivity in personality theory. Lanham, Maryland: Jason Aronson, 1993.
  2. Benjamin J. (2019). Il riconoscimento reciproco. L’intersoggettività e il Terzo. Milano: Raffaello Cortina.
  3. Yehoshua A.B. (1982). Un divorzio tardivo. Torino: Einaudi, 1998.

Cristina Bonucci, Finché morte non vi separi: le separazioni impossibili. Abraham Yehoshua, Un divorzio tardivo in "INTERAZIONI" 2/2020, pp 113-117, DOI: 10.3280/INT2020-002008