Come i CEOs rispondono alla crisi: un’analisi comparativa delle strategie retoriche durante la pandemia da Coronavirus
Titolo Rivista: CORPORATE GOVERNANCE AND RESEARCH & DEVELOPMENT STUDIES 
Autori/Curatori: Domenico Sardanelli, Agostino Vollero, Alfonso Siano, Francesca Conte 
Anno di pubblicazione:  2020 Fascicolo: 1  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  19 P. 65-83 Dimensione file:  0 KB
DOI:  10.3280/cgrds1-2020oa10116
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 

 

Articolo Open Access
Clicca qui per vederlo.

L’esplosione di una crisi aziendale esogena impone il consolidamento della fiducia di stakeholder sempre più scettici, delusi o insoddisfatti. Il lavoro analizza come le strategie retoriche dei CEO nei settori più colpiti dalla pandemia da Covid19 sono improvvisamente cambiate ad inizio del 2020. La diffusione mondiale del virus ha costretto le imprese di questi settori (trasporto aereo e ferroviario, servizi di ristorazione e di ricezione turistica) a incorrere in costi inaspettati e un rapido deterioramento dei profitti, così da aumentare le preoccupazioni degli stakeholder. Utilizzando le lettere dei CEO agli shareholders, contenute nei proxy statements del 2019 e del 2020, è stata realizzata una content analysis delle strategie retoriche adottate da queste imprese per fronteggiare la crisi globale derivata dalla pandemia. L’analisi mostra che le lettere agli azionisti che fanno riferimento diretto al virus tendono ad avere un indice di sentiment più basso e un indice di supportiveness più alto rispetto alle lettere nelle quali non viene menzionato il tema del virus. Lo studio offre spunti per i CEO su come comunicare un cambiamento inaspettato delle prospettive di crescita.


Keywords: comunicazione dei CEO; crisi; coronavirus; strategie retoriche; sentiment; supportiveness

Domenico Sardanelli, Agostino Vollero, Alfonso Siano, Francesca Conte, in "CORPORATE GOVERNANCE AND RESEARCH & DEVELOPMENT STUDIES" 1/2020, pp. 65-83, DOI:10.3280/cgrds1-2020oa10116

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche