Clicca qui per scaricare

Interpretazione dell’emergenza. Riflessioni cliniche
Titolo Rivista: PSICOTERAPIA PSICOANALITICA 
Autori/Curatori: Gianluca Biggio 
Anno di pubblicazione:  2020 Fascicolo: 2  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  20 P. 37-56 Dimensione file:  234 KB
DOI:  10.3280/PSP2020-002003
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’autore espone alcune considerazioni sull’influenza che l’emergenza Covid-19 ha riverberato nel mondo interno dei pazienti e della terapia stessa. Prende in considerazione la fase iniziale, Fase 1, in cui il lockdown ha modificato l’assetto terapeutico. Nella successiva Fase 2, con la riapertura parziale della socialità, si pongono nuovi pro-blemi riguardo alle fantasie collettive e a quelle dei pazienti, relativa-mente a un "ritorno alla normalità" che appare più oneroso e meno semplice di quanto si era fantasticato. Vengono riportati il sogno di un paziente che si sta avvicinando alla conclusione della terapia durante il lockdown; il sogno pur in una seduta a distanza fa scaturire una sorta di intimità onirica condivisa tra paziente e analista. Tale intimità si riper-cuote in una rêverie dell’analista al risveglio a ridosso della seduta. Successivamente viene riportato un flash clinico di una paziente che riprende le sedute in presenza nella Fase 2, ripresa che si rivela più complessa del previsto nella gestione di un’attesa riparativa tra un sen-timento di timore e di speranza al tempo stesso.


Keywords: Sogno, rêverie, aree traumatiche primarie, ricostruzioni, lavoro psichico, riparazione.

  1. Benasayag M. (2019). La tirannia dell’algoritmo. Milano: Vita e Pensiero, 2020.
  2. Bion W.R. (1962). Apprendere dall’esperienza. Roma: Armando, 1972.
  3. Bion W.R. (1970). Attenzione e interpretazione. Roma: Armando, 2010.
  4. Bollas C. (2018). L’età dello smarrimento. Senso e malinconia. Milano: Raffaello Cortina, 2018.
  5. Britton R. (1992). Clinical Lectures on Klein and Bion. London: Brunner-Routledge.
  6. Bromberg P.M. (1998). Clinica del trauma e della dissociazione. Standing in the Spaces. Milano: Raffaello Cortina, 2008.
  7. Ferenczi S. (1932). Diario clinico (gennaio-ottobre 1932). Milano: Raffaello Cortina, 2004.
  8. Ferro A. (2007). Evitare le emozioni, vivere le emozioni. Milano: Raffaello Cortina.
  9. Fonagy P., Target M. (2003). Psicopatologia evolutiva: le teorie psicoanalitiche. Milano: Raffaello Cortina, 2005.
  10. Freud S. (1915). Lutto e Melanconia. OSF, VIII.
  11. Green A. (1980). La madre morta. Narcisismo di vita, narcisismo di morte. Roma: Borla, 1992.
  12. Kaës R. (2012). L’estensione della psicoanalisi. Per una metapsicologia di terzo tipo. Milano: FrancoAngeli, 2016.
  13. Kaës R. (2015). Il malessere. Roma: Armando 2014.
  14. Kernberg O.F. (1984). I disturbi gravi della personalità. Torino: Bollati Boringhieri, 1987.
  15. Klein M. (1960). Il Nostro Mondo Adulto ed Altri Saggi. Milano: Martinelli, 1972.
  16. Lasch C. (1981). La cultura del narcisismo. L’individuo in fuga dal sociale in un’età di disillusioni collettive. Roma: Bompiani, 1991.
  17. Lévy B.H. (2020). Giù la maschera, Covid-19. Quotidiano “La Repubblica” 17 luglio.
  18. Marco Aurelio (170-180 d.c.). Pensieri. Milano: Mondadori, 1989.
  19. Mucci C. (2018). Corpi borderline. Regolazione affettiva e clinica dei disturbi di personalità. Milano: Raffaello Cortina, 2019.
  20. Ogden T.H. (2001). Ai confini del sogno. Roma: Astrolabio-Ubaldini, 2003.
  21. Winnicott D.W. (1971). Gioco e realtà. Roma: Armando, 1974

Gianluca Biggio, in "PSICOTERAPIA PSICOANALITICA" 2/2020, pp. 37-56, DOI:10.3280/PSP2020-002003

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche