Click here to download

La prospettiva di genere: il femminile e il materno, una distinzione dimenticata
Journal Title: MINORIGIUSTIZIA 
Author/s:  Roberta Bommassar 
Year:  2020 Issue: Language: Italian 
Pages:  10 Pg. 83-92 FullText PDF:  93 KB
DOI:  10.3280/MG2020-003009
(DOI is like a bar code for intellectual property: to have more infomation:  clicca qui   and here 


Per prospettiva di genere s’intende l’influenza che la differenza di genere ha nelle relazioni familiari, generalmente a discapito della figura femminile che sconta ancora un notevole gap sociale, culturale e politico. L’articolo intende proporre delle riflessioni in merito ad un atteggiamento generalizzato che scotomizza la differenza tra ruolo femminile e ruolo materno. Se nella coppia femminile-maschile il potere è appannaggio del secondo, nella coppia madre-padre è appannaggio del primo. Il mancato riconoscimento di questo doppio registro può indurre ambiguità e manipolazioni, che seppur rilevate dagli operatori del settore, non sembrano ancora far parte del bagaglio culturale e tecnico. Vengono descritte alcune situazioni a esemplificazione di queste riflessioni.
Keywords: Prospettiva di genere, femminile, maschile, materno, paterno, criteri affidamento, false denunce.

Roberta Bommassar, in "MINORIGIUSTIZIA" 3/2020, pp. 83-92, DOI:10.3280/MG2020-003009

   

FrancoAngeli is a member of Publishers International Linking Association a not for profit orgasnization wich runs the CrossRef service, enabing links to and from online scholarly content