Clicca qui per scaricare

Il lavoro in età moderna: un percorso di lettura
Titolo Rivista: GIORNALE DI DIRITTO DEL LAVORO E DI RELAZIONI INDUSTRIALI  
Autori/Curatori: Edoardo Ales, Sabina Brevaglieri 
Anno di pubblicazione:  2020 Fascicolo: 168  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  31 P. 767-797 Dimensione file:  360 KB
DOI:  10.3280/GDL2020-168006
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il saggio si propone di offrire un percorso di lettura del volume della Storia del lavoro in Italia dedicato all’Età moderna e curato da Renata Ago. L’obiettivo è di sollecitare l’attenzione del giurista positivo verso una storia lontana e distante come quella dell’antico regime, al di là della pura curiosità e dell’interesse occasionale. La conclusione del percorso è aperta e ha l’ambizione di provare a promuovere una ripartenza, evidenziando chiavi di lettura interdisci-plinari per ripensare gli interrogativi del diritto del lavoro e della sicurezza sociale e per contra-stare efficacemente quelle teorie che leggono nella fine del lavoro novecentesco (dipendente, locale, accentrato, stabile, continuo) il venir meno del senso stesso della protezione sociale. L’auspicio è che per lo storico l’incontro con il giurista positivo possa stimolare la possibilità di elaborare nuovi terreni condivisi di ricerca applicata, arricchendo così il bagaglio di strumen-ti interpretativi dell’attività posta in essere dai regolatori del passato, senza che essi diventino lenti deformanti e performative di realtà e contesti completamente diversi.


Keywords: Antico regime; Corporazioni; Bottega artigiana; Apprendistato; Tempo di lavo-ro; Salario; Professioni; Lavoro delle donne.

  1. Ales E. (2017). Il diritto alle prestazioni sociali dei migranti non economicamente attivi: una parola definitiva dalla Corte di Giustizia. DLRI: 296 ss.
  2. Ales E., Deinert O., Kenner J., eds. (2017). Core and Contingent Work in the European Union: A Comparative Analysis. Oxford: Hart Publishing.
  3. Ascione G. (2013). Eurocentrismo e scienza. Storica: 9 ss.
  4. Brevaglieri S. (2019). Natural desiderio di sapere. Roma barocca tra vecchi e nuovi mondi. Roma: Viella.
  5. De Vito C.G. (2015). Verso una microstoria translocale (micro-spatial history). In: Forum. Microstoria e storia globale. QS: 813 ss.
  6. De Vries J. (1994). The Industrial Revolution and the Industrious Revolution. JEH: 249 ss.
  7. Freist D., Magnússon S.G., Torre A. (2017). Forum. Microstoria e storia globale. QS: 577 ss.
  8. Franceschi F. (2017). Il mondo della produzione: artigiani, salariati, corporazioni. In: Franceschi F., a cura di. Storia del lavoro in Italia. Il Medioevo. Dalla dipendenza al lavoro contrattato. Roma: Castelvecchi, 374 ss.
  9. Gaeta L. (2020). Storia (illustrata) del diritto del lavoro italiano. Torino: Giappichelli.
  10. Maitte C., Schapira N., a cura di (2019). L’empreinte domestique du travail, Varia, XVIe-XXIe siècle, Mélanges de l’École Française de Rome. Italie et Mediterranée modernes et contemporaines, MEFRIM.
  11. Nogler L. (2019). Percorso di lettura sulla global labour history. DLRI: 187 ss.
  12. Torre A. (2015). Luoghi. La produzione di località in età moderna e contemporanea. Roma: Donzelli.
  13. Torre A., a cura di (2015). Storia applicata. QS: 621 ss.

Edoardo Ales, Sabina Brevaglieri, in "GIORNALE DI DIRITTO DEL LAVORO E DI RELAZIONI INDUSTRIALI " 168/2020, pp. 767-797, DOI:10.3280/GDL2020-168006

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche