Dalla storia economico-­sociale alla storia della società rurale. Un passaggio negli studi di storia contemporanea di Pasquale Villani

Titolo Rivista: SOCIETÀ E STORIA
Autori/Curatori: Luigi Musella
Anno di pubblicazione: 2021 Fascicolo: 171 Lingua: Italiano
Numero pagine: 11 P. 175-185 Dimensione file: 141 KB
DOI: 10.3280/SS2021-171009
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

L’autore sottolinea il passaggio dalla storia economico-­sociale alla storia della società rurale nella produzione scientifica di Villani. Si sono considerate alcune pubblicazioni che meglio di altre evidenziano, prima, la sua partecipazione a quel dibattito che ci fu tra studiosi con una impostazione crociana e studiosi con una impostazione gramsciana e/o marxista nel corso degli anni cinquanta e sessanta;; poi, quella fase che lo portò a riprendere la lezione delle «Annales» attraverso l’esperienza dei «Quaderni Storici». In tale contesto, vengono esaminate le sue posizioni rispetto al dibattito tra Emilio Sereni e Rosario Romeo, l’atteggiamento nei confronti dell’impegno politico degli storici. L’adesione alle novità della storiografia francese lo portarono a una visione più ampia e complessa e all’uso della categoria di "società rurale".

  1. Aymard M. (1986), Pour une continuité de l’histoire rurale, in Villani (a cura di) (1986), pp. 17-­30.
  2. Barral P. (1968), Les agrariens français de Méline à Pisani, Paris, Presses de la Fondation nationale des sciences politiques.
  3. Bevilacqua P. (1986), Terre comuni e usi civici in Calabria tra fascismo e dopoguerra, in Villani (a cura di) (1986), pp. 389-­419.
  4. Croce B. (19585), Storia del Regno di Napoli, Bari, Laterza.
  5. Croce B. (1993), L’obiezione contro le «storie dei propri tempi», in Id., Dieci conversazioni con gli alunni dell’Istituto italiano per gli Studi storici di Napoli, Bologna, il Mulino, pp. 137-­148.
  6. Dal Pane L. (1936), Studi sui catasti onciari del Regno di Napoli, Bari, L. Macrì.
  7. D’Attorre P.P. (1986), La marcia dei rurali. Associazionismo padronale e rappresentanza politica delle élites agrarie padane nel Novecento, in Villani (a cura di) (1986).
  8. De Rosa L. (1958), Studi sugli arrendamenti del Regno di Napoli. Aspetti della ricchezza mobiliare nel Mezzogiorno continentale (1649-­1806), Napoli, L’Arte Tipografica.
  9. Gerschenkron A. (1965), Il problema storico dell’arretratezza economica, Torino, Einaudi.
  10. Hubscher R. (1979-­1980), L’agriculture et la société rurale dans le Pas-­de-­Calais du milieu du XIXe siècle à 1914, Arras, Mémoires de la Commission départementale des monumentes historiques du Pas-­de-­Calais, 2 tomes. Mendras H. (1967), La fin des paysans, innovations et changement dans l’agriculture française, Paris, SEDEIS.
  11. Puhle H.J. (1975), Politische Agrarbewegungen in kapitalistischen Industriegesellschaften, Göttingen, Vandenhoeck & Ruprecht.
  12. Puhle H.J. (1975), Agrarische Interessenpolitik und preussischer Konservatismus im wilhelminischen Reich (1893-­1914), Bonn-­Bad Godesberg, Verlag Neue Gesellschaft GmbH.
  13. Romano R. (1951), Le commerce du Royaume de Naples avec la France et les pays de l’Adriatique au XVIIIᵉ siècle, Paris, Ecole Pratique des Hautes-­Etudes, Centre de recherches historiques.
  14. Romano R. (1978), La storiografia italiana oggi, Roma, L’Espresso.
  15. Romeo R. (1950), Risorgimento in Sicilia, Bari, Laterza.
  16. Sereni E. (1947), Il capitalismo nelle campagne (1860-­1900), Torino, Einaudi.
  17. Venturi F. (1954), La circolazione delle idee, in «Rassegna Storica del Risorgimento», pp. 203-­222.
  18. Venturi F. (1959), Alle origini dell’illuminismo napoletano (Dal carteggio di Bartolomeo Intieri), in «Rivista Storica Italiana», pp. 416-­456.
  19. Venturi F. (1960), Galiani tra enciclopedisti e fisiocrati, in «Rivista Storica Italiana», pp. 15-­63.
  20. Venturi F. (1960), L’illuminismo nel Settecento europeo, XIᵉ Congrés International des Sciences Historiques, Rapports, IV, Stockholm.
  21. Villani P. (1962), Mezzogiorno tra riforme e rivoluzione, Bari, Laterza.
  22. Villani P. (1966), Il capitalismo agrario in Italia (sec. XVII-­XIX), in «Studi storici», VII, 1966, n. 3, pp. 471-­513.
  23. Villani P. (a cura di) (1986), Trasformazioni delle società rurali nei paesi dell’Europa occidentale e mediterranea (secolo XIX-­XX). Bilancio degli studi e prospettive di ricerca, Napoli, Guida editori.
  24. Villani P. (1990), L’eredità storica e la società rurale, in Storia d’Italia. Le regioni dall’Unità a oggi. La Campania, a cura di P. Macry e P. Villani, Torino, Einaudi.
  25. Villari R. (1961), Mezzogiorno e contadini, Bari, Laterza.
  26. Weber E. (1989), Da contadini a francesi. La modernizzazione della Francia rurale 1870-­1914, , Bologna, il Mulino.

Luigi Musella, Dalla storia economico-­sociale alla storia della società rurale. Un passaggio negli studi di storia contemporanea di Pasquale Villani in "SOCIETÀ E STORIA " 171/2021, pp 175-185, DOI: 10.3280/SS2021-171009