Clicca qui per scaricare

La voce dei figli in tribunale: dall’equidistanza nel conflitto alla dinamica di resistenza e rifiuto verso un genitore
Titolo Rivista: TERAPIA FAMILIARE 
Autori/Curatori: Silvia Mazzoni 
Anno di pubblicazione:  2020 Fascicolo: 124  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  23 P. 194-216 Dimensione file:  132 KB
DOI:  10.3280/TF2020-124010
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’articolo descrive l’esperienza dell’ascolto dei figli da parte del giudice - affiancato dallo psicologo - nei procedimenti giudiziali di separazione e divorzio. Si tratta di una procedura coerente con le convenzioni internazionali per i diritti dei bambini e degli adolescenti, ma essa può essere considerata come un’occasione importante affinché tutti gli adulti - genitori, avvocati e giudici - tengano conto della voce dei figli per convergere verso i loro obiettivi evolutivi. Dopo aver passato in rassegna alcuni principi teorici che consentono di comprendere la posizione dei figli rispetto al conflitto genitoriale, l’articolo descrive i risultati di un’indagine empirica che ha permesso di rilevare un’alta percentuale di ragazzi che - nonostante le controversie legali dei genitori - esprimono l’esigenza di mantenere un rapporto equidistante che garantisca la loro sicurezza emotiva e sociale. Ciò nonostante, gli esempi che vengono descritti propongono una riflessione sul rischio che i figli del divorzio si trovino a lungo a dover proporre un’inversione di ruolo rispetto agli adulti che non trovano una via d’uscita dal conflitto.


Keywords: Figli del divorzio, ascolto del minore, interesse superiore del minore.

  1. AGIA (2018). La Carta dei Diritti dei Figli nella Separazione dei genitori. -- https://www.garanteinfanzia.org/landing2/diritti-dei-figli-nelle-separazioni.html.
  2. Ammaniti M., Gallese V. (2014). La nascita dell’intersoggettività. Lo sviluppo del Sé tra psicodinamica e neurobiologia. Milano: Raffaello Cortina.
  3. Austin W.G., Fieldstone L., Pruett M.C. (2013). Bench book for assessing parental gatekeeping in parenting disputes: Understanding the dynamics of gate closing and opening for the best interests of children. Journal of Child Custody, 10: 1-16., DOI: 10.1080/15379418.2013.77869
  4. Bronfenbrenner U. (1979). The Ecology of Human Development. Cambridge MA: Harvard University Press (trad. it.: Ecologia dello sviluppo umano. Bologna: Il Mulino, 2002).
  5. Convenzione internazionale sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza (2019). -- Testo disponibile al sito: https://www.unicef.it/doc/599/convenzione-diritti-infanzia-adolescenza.htm
  6. Convenzione europea sull’esercizio dei diritti dei minori (2000). -- Testo disponibile al sito: https://www.coe.int/it/web/conventions/full-list/-/conventions/treaty/160, 20
  7. Cummings E.M., Davies P.T. (2011). Marital conflict ancd children: An emotional security perspective. New York: Guilford Press (trad. it.: Il conflitto coniugale e i figli. La prospettiva della sicurezza emotiva. Roma: Borla, 2013).
  8. D’Alessio M., De Stasio S. (2007). Psicologia e processi educativi. Sviluppo, apprendimento e relazioni in età scolare. Roma: Carocci.
  9. Favez N., Lopes F., Bernard M., Frascarolo F., Lavanchy Scaiola C., Corboz-Warnery A., Fivaz-Depeursinge E. (2012). The development of family alliance from pregnancy to toddlerhood and child outcomes at 5 years. Family Process, 51: 542-556.
  10. Fivaz-Depeursinge E., Lavanchy-Scaiola C., Favez N. (2010). The young infant’s triangular communication in the family: Access to threesome intersubjectivity? Conceptual considerations and case illustrations. Psycho-Analytic Dialogues: The International Journal of Relational Perspectives, 20: 125-140., DOI: 10.1080/1048188100371621
  11. Fivaz-Depeursinge E., Philipp D.A. (2015). The Baby and the Couple. Understanding and treating young families. New York: Routledge (trad. it.: Il bambino e la coppia. Comprendere e trattare le famiglie con bambini in età prescolare. Milano: Raffaello Cortina, 2015).
  12. Kelly J.B., Johnston J.R. (2001). The alienated child: A reformulation of parental alienation syndrome. Family Court Review, 39: 249-266.
  13. Kerig P.K. (2005). Implication of parent-child boundary dissolution for development psychopathology. Who is the parent and who is the child? New York: Routledge.
  14. Kerig P.K., Lindahal K.M. (2001). Family Observational Coding Systems. Resources for systemic research. New Jersey: Lawrence Erlbaum (trad. it.: Sistemi di codifica per l’osservazione delle relazioni familiari. Milano: FrancoAngeli).
  15. Koren-Karie N., Oppenheim D. (2018). Parental insightfulness: restrospect and prospect. Attachment & Human Development, 20-3: 223-236., DOI: 10.1080/14616734.2018.144674
  16. Lichtenberg J.D., Lachmann F.M., Fossage J.L. (2011). Psychoanalisis and Motivational Systems. A New Look. New York: Routledge (trad. it.: I sistemi motivazionali. Bologna: Il Mulino, 2012).
  17. Malagoli Togliatti M., Lubrano Lavadera A. (2011). Bambini in tribunale. L’ascolto dei figli “contesi”. Milano: Raffaello Cortina.
  18. Mc Connel M.C., Kerig P.K. (2002). Assessing Coparenting in Families of School-Age Children: Validation of the Coparenting and Family Rating System. Canadian Journal of Behavioural Science, 34: 44-58.
  19. McHale J., Kuersten-Hogan R., Lauretti A. (2001) Evaluating Coparenting and Family-Level Dynamics During Infancy and Early Childhood: the Coparenting and Family Rating System. In: Kerig P., Lindahal K. (2001), Family observational coding sysrtems: resources for systemic research. New Jersey: Erlbaum, pp. 151-170.
  20. McHale J.P. (2007). Charting the Bumpty Road of Coparenthood: Understanding the Challenges of Family Life. Washington, DC: Zero to Three (trad. it.: La sfida della cogenitorialità. Milano: Raffaello Cortina, 2010).
  21. Minuchin S. (1974). Families and Family Therapy. Cambridge: Harvard University Press (trad. it.: Famiglie e terapia della famiglia. Roma: Astrolabio, 1978).
  22. Peris T.S., Emery R.E (2005). Redefining the parent-Child relationship Following Divorce: Examining the Risk for Boundary Dissolution. Journal of Emotional Abuse, 5, 4: 169-189.
  23. Sander L. (2007). Sistemi viventi. L’emergere della persona attraverso l’evoluzione della consapevolezza. Milano: Raffaello Cortina.
  24. Williamson D.S. (1991). The intimacy paradox. Personal Authority in the Family System. New York: Guilford Press.
  25. Zero to Three (2016). DC:0-5™: Diagnostic classification of mental health and developmental disorders of infancy and early childhood. Washington, DC: Zero to Three.

Silvia Mazzoni, in "TERAPIA FAMILIARE" 124/2020, pp. 194-216, DOI:10.3280/TF2020-124010

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche