Clicca qui per scaricare

Sperone Speroni filosofo del linguaggio
Titolo Rivista: RIVISTA DI STORIA DELLA FILOSOFIA 
Autori/Curatori: Marco Sgarbi 
Anno di pubblicazione:  2021 Fascicolo: 1  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  8 P. 143-150 Dimensione file:  134 KB
DOI:  10.3280/SF2021-001007
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 





  1. - Bianchi 2003: Luca Bianchi, Il core di filosofare volgarmente: qualche considerazione conclusiva, in Nadia Bray e Loris Sturlese (a cura di), Filosofia in volgare nel medioevo. Atti del Convegno della Società italiana per lo studio del pensiero medievale (S.I.S.P.M.), Lecce, 27-29 settembre 2002, Fédération Internationale des Instituts d’Études Médiévales (“Textes et Études du Moyen Âge”, 21), Louvain-la-Neuve 2003, pp. 483-502.
  2. - Bruni 1967: Francesco Bruni, Sperone Speroni e l’Accademia degli Infiammati, «Filologia e letteratura», 13 (1967), pp. 24-71.
  3. - Buranello 1999: Robert Buranello, The Identity of Discord: The Paradoxical Discourse of Sperone Speroni’s Dialogo della discordia, «Studi d’italianistica nell’Africa australe», 12 (1999), pp. 58-74.
  4. - Capitani 2005: Patrizia Capitani, De l’art de persuader à l’art de bien juger et de bien dire: la rhétorique chez Sperone Speroni, «Cahiers d’études italiennes», 2 (2005), pp. 131-159.
  5. - Coletti 1983: Vittorio Coletti, Parole dal pulpito. Chiesa e movimenti religiosi tra latino e volgare, Marietti, Casale Monferrato 1983.
  6. - Cotugno 2006: Alessio Cotugno, Piccolomini e Castelvetro traduttori della Poetica (con un contributo sulle modalità dell’esegesi aristotelica nel Cinquecento), «Studi di lessicografia italiana», 23 (2006), pp. 113-219.
  7. - Cotugno 2015: Id., «Quelle note che gli stampatori domandan Rampini». Su una scelta lessicale ed esegetica di Alessandro Piccolomini, «Studi linguistici italiani», 41 (2015), pp. 179-216.
  8. - Cotugno 2017: Id., «Aristotele fatto volgare». Una questione linguistica dalla teoria alla prassi (I), «La lingua italiana», 13 (2017), pp. 51-69.
  9. - Cotugno 2017: Id., Dall’imitazione alla traduzione. Sperone Speroni fra Erasmo, Bembo e Pomponazzi, «Lingua e stile», 52 (2017), pp. 199-239.
  10. - Cotugno 2018a: Id., La scienza della parola. Retorica e linguistica di Sperone Speroni, il Mulino, Bologna 2018.
  11. - Cotugno 2018b: Id., Volgarizzare Aristotele: Varchi tra Speroni e Piccolomini, «L’Ellisse. Studi storici di letteratura italiana», 13 (2018), pp. 65-80.
  12. - Cotugno 2018c: Id., «Aristotele fatto volgare». Una questione linguistica dalla teoria alla prassi (II), «La lingua italiana», 14 (2018), pp. 61-81.
  13. - Cotugno 2020: Id., «In persona propria»: dinamiche enunciative e situazioni testuali della letteratura filosofica volgare (Sperone Speroni e Alessandro Piccolomini, «Rivista di letteratura teatrale», 13 (2020), pp. 15-44.
  14. - Daniele 1989: Antonio Daniele, Sperone Speroni, Bernardino Tomitano e l’Accademia degli Infiammati di Padova, in Sperone Speroni, in Sperone Speroni, Editoriale Programma, Padova 1989, pp. 1-53.
  15. - Fournel 1990: Jean-Louis Fournel, Les dialogues de Sperone Speroni: libertés de la parole et règles de l’écriture, Hithzeroth, Marburg 1990.
  16. - Fournel 2020: Id., Recensione a Alessio Cotugno, La scienza della parola. Retorica e linguistica di Sperone Speroni, Il Mulino, Bologna 2018, «Giornale storico della letteratura italiana», 197 (2020), pp. 136-139.
  17. - Katinis 2015: Teodoro Katinis, Praising Discord: Sperone Speroni’s Dialogo della Discordia and Erasmus’ Influence, «Erasmus Studies», 35 (2015), pp. 137-153.
  18. - Katinis 2018: Id., Sperone Speroni and the Debate over Sophistry in the Italian Renaissance, Brill, Leiden 2018.
  19. - Mazzacurati 1985: Giancarlo Mazzacurati, Il Rinascimento dei moderni. La crisi culturale del XVI secolo e la negazione delle origini, il Mulino, Bologna 1985.
  20. - Pozzi 1989: Mario Pozzi, Lingua, cultura, società. Saggi sulla letteratura italiana del Cinquecento, Edizioni dell’Orso, Alessandria 1989, pp. 205-256.
  21. - Speroni 1602: Sperone Speroni, Discorsi circa l’acquisto dell’eloquenza volgare, Malatesta, Milano 1602.
  22. - Speroni 1940: Id., Opere, Occhi, Padova 1740.
  23. - Vasoli 2003: Cesare Vasoli, Sperone Speroni: la filosofia e la lingua. L’“ombra” del Pomponazzi e un programma di “volgarizzamento” del sapere, in Il volgare come lingua di cultura tra Trecento e Cinquecento, Olschki, Firenze 2003, pp. 339-359.
  24. - Vianello 1979: Valerio Vianello, “Res” e “verba” nel “Dialogo della retorica” di Sperone Speroni, «Atti dell’Istituto Veneto di scienze, lettere ed arti. Classe di scienze morali, lettere ed arti», 138 (1979), pp. 231-253.
  25. - Vianello 1988: Id., Il letterato, l’Accademia, il libro. Contributi sulla cultura veneta del Cinquecento, Antenore, Padova 1988.

Marco Sgarbi, in "RIVISTA DI STORIA DELLA FILOSOFIA" 1/2021, pp. 143-150, DOI:10.3280/SF2021-001007

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche