Clicca qui per scaricare

Lavoro agile tra rottura del vincolo spaziale e ricerca di una nuova dimensione del luogo di lavoro
Titolo Rivista: ECONOMIA E SOCIETÀ REGIONALE  
Autori/Curatori: Davide Dazzi 
Anno di pubblicazione:  2021 Fascicolo: 1  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  11 P. 44-54 Dimensione file:  256 KB
DOI:  10.3280/ES2021-001004
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il procedere incerto della legislazione e della contrattazione tra un orientamento welfaristico e organizzativistico del lavoro agile rischia di produrre una dis-locazione della prestazione del lavoro senza una ridefinizione organizzata delle relazioni di lavoro. La remotizzazione del la-voro al di fuori di un ridisegno dell’organizzazione del lavoro rischia di contraddire le prero-gative legislative del lavoro agile di autonomia, produttività e conciliazione e di entrare in con-correnza con alcune traiettorie della digitalizzazione del mercato del lavoro. Se le relazioni di lavoro travalicano i confini aziendali, anche le parti sociali, e il sindacato in primo luogo, han-no bisogno di costruire politiche organizzative e contrattuali che sappiano andare oltre il solo perimetro aziendale.


Keywords: Smart work, contrattazione, territorio
Jel Code: J51

  1. Maggi B. (2003). De l’agir organisationnel. Un point de vue sur le travail, le bienêtre, l’apprentissage. Toulouse: Octarès Éditions.
  2. Albano R., Bertolini S., Curzi Y., Fabbri T., Parisi T. (2018). DigitAgile: The Office in a Mobile Device. Threats and Opportunities for Workers and Companies. In: Ales E., Curzi Y., Fabbri T., Krymkevich O., Senatori I., Solinas G., Eds. Working in Digital and Smart Organizations. Legal, Economic and Organizational Perspectives on the Digitalization of Labour Relations. London: Palgrave Macmillan.
  3. Aloisi A., De Stefano V. (2020). Il tuo capo è un algoritmo. Contro il lavoro disumano. Bari: Laterza.
  4. Askénazy P., Gianella C. (2000). Le paradoxe de productivité: le changements organisationnels, facteur complémentaire à l’informatisation. Economie et Statistique.
  5. Baldwin R. (2019). Rivoluzione Globotica, Globalizzazione, robotica e futuro del lavoro. Bologna: il Mulino.
  6. Bentivogli M. (2020). Indipendenti. Guida allo smart working. Catanzaro: Rubbettino.
  7. Bonomi A., Masiero R. (2014). Dalla smart city alla smart land. Venezia: Marsilio.
  8. Brymjolfsson E., McAfee A. (2015). The second machine age. Work, progress and prosperity in a time of brilliant technologies. New York: Norton & C.
  9. Butera F. (2020). Le condizioni organizzative e professionali dello smart working dopo l’emergenza: progettare il lavoro ubiquo fatto di ruoli aperti e di professioni a larga banda. Studi organizzativi, 1: 141-165., DOI: 10.3280/SO2020-001006
  10. De Masi D. (2020). Smart working. La rivoluzione del lavoro intelligente. Venezia: Marsilio.
  11. Eurofound (2020). Living, working and Covid-19. Covid-19 series. Luxembourg: Publications Office of the European Union.
  12. Gosetti G. (2014). Lavoro, Riconoscimenti e vita lavorativa. In: Dazzi D., Minghini C., a cura di (2014). Ripartiamo dal lavoro. Autonomia, riconoscimento e partecipazione. Bologna: Editrice Socialmente.
  13. Honneth A. (2010). Capitalismo e riconoscimento. Firenze: University Press.
  14. Honneth A. (2020). Democrazia e divisione sociale del lavoro. In: Honneth A., Sennet R., Supiot A. Perché lavoro? Narrative di diritti per lavoratrici e lavoratori del XXI secolo. Milano: Fondazione Giangiacomo Feltrinelli.
  15. Istat (2020). Situazione e prospettive delle imprese nell’emergenza sanitaria covid-19, 14 dicembre 2020 -- .
  16. Senatori I. (2020). Il lavoro agile in cerca di identità. Cronaca legislativa di un quadriennio travagliato (2017-2020). In: Basenghi F., Di Stefano L., Russo A., Senatori I., a cura di. Le politiche del lavoro della XVIII Legislatura: dal Decreto Dignità alla gestione dell’emergenza Covid-19. Collana Fondazione Marco Biagi. Giappichelli
  17. Trentin B. (1997). La città del lavoro. Milano: Feltrinelli.

Davide Dazzi, in "ECONOMIA E SOCIETÀ REGIONALE " 1/2021, pp. 44-54, DOI:10.3280/ES2021-001004

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche