Click here to download

Pubblico Ministero Minorile ed emergenza sanitaria Covid-19
Journal Title: MINORIGIUSTIZIA 
Author/s: Anna Cau 
Year:  2020 Issue: Language: Italian 
Pages:  9 Pg. 111-119 FullText PDF:  86 KB
DOI:  10.3280/MG2020-004011
(DOI is like a bar code for intellectual property: to have more infomation:  clicca qui   and here 


Lo stato di emergenza sanitaria ha creato condizioni di vita inadeguate per il corretto sviluppo delle persone minori di età. Alle famiglie, per arginare i danni provocati dalla compressione dei diritti di libertà, dell’istruzione nella scuola, sono richieste competenze e risorse decisamente superiori rispetto al passato. Il dovere di protezione dello Stato a garanzia del diritto del minore al proprio sviluppo armonico, riconosciuto dalla costituzione e dalla convenzione per i diritti del fanciullo, richiede un impegno rafforzato delle pubbliche istituzioni. Al diritto alla crescita - specificità che connota la popolazione dei bambini e degli adolescenti - non è stata riservata la dovuta attenzione. Hanno ricevuto una considerazione marginale i servizi per l’infanzia e l’adolescenza. Hanno del pari ricevuto una considerazione marginale gli uffici giudiziari minorili. Le procure presso i tribunali per i minorenni gestiscono l’emergenza continuando a fare affidamento su un’organizzazione propria, creata in assenza di risorse specificamente dedicate.
Keywords: procura minorile, interventi civili, soggetti vulnerabili, violenza familiare.

Anna Cau, in "MINORIGIUSTIZIA" 4/2020, pp. 111-119, DOI:10.3280/MG2020-004011

   

FrancoAngeli is a member of Publishers International Linking Association a not for profit orgasnization wich runs the CrossRef service, enabing links to and from online scholarly content