Clicca qui per scaricare

Caso clinico di utilizzo problematico della pornografia e revenge porn
Titolo Rivista: PSICOBIETTIVO 
Autori/Curatori: Marco Silvaggi 
Anno di pubblicazione:  2021 Fascicolo: 2  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  13 P. 127-139 Dimensione file:  219 KB
DOI:  10.3280/PSOB2021-002008
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il paziente, un uomo di 44 anni, si presenta in consultazione quando sta affrontando le conseguenze legali di una denuncia, sporta dalla sua ex compagna, per aver diffuso dei video in cui facevano sesso. Riferisce inoltre di avere una vita sociale molto ridotta e di fare uso massiccio di pornografia con conseguenze sociali rilevanti. Il paziente riferisce che le sue difficoltà sono emerse a seguito della rottura della relazione con la sua precedente fidanzata. Dopo una fase di approfondimento diagnostico, il trattamento è stato combinato, con approccio psicodinamico per analizzare le esperienze infantili e la strutturazione dei modelli operativi interni e cognitivo-comportamentale per lavorare sugli agiti e lavorare sui fattori di mantenimento della problematica.


Keywords: revenge porn; dipendenza da pornografia; stalking; separazioni difficili; emancipazione.

  1. Ellis A. (1962) Reason and Emotion in Psychoterapy, Lyle Stuart, New York
  2. De Silvestri C. (1981) I Fondamenti teorici e clinici della terapia razionale emotiva, Astrolabio, Roma
  3. Silvaggi M., Fabrizi A., Rossi R., Tripodi F., Simonelli C. (2016) “Oggettivazione del femminile e sessualizzazione precoce delle bambine: implicazioni sullo sviluppo psicosessuale”, Rivista di Sessuologia Clinica, XXIII, 2., DOI: 10.3280/RSC2016-00200

Marco Silvaggi, in "PSICOBIETTIVO" 2/2021, pp. 127-139, DOI:10.3280/PSOB2021-002008

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche