Servizi integrati: perché, quando, come

Titolo Rivista: MINORIGIUSTIZIA
Autori/Curatori: Franca Olivetti Manoukian
Anno di pubblicazione: 2021 Fascicolo: 1 Lingua: Italiano
Numero pagine: 11 P. 12-22 Dimensione file: 92 KB
DOI: 10.3280/MG2021-001002
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

L’integrazione dei Servizi è da tempo auspicata e raccomandata, prescritta e al contempo non realizzata. Viene presa in considerazione con particolare riferimento ai Servizi tutela minori. Dopo alcuni richiami sommari alla frammentazione normativa, istituzionale, organizzativa, professionale con cui si interviene per e con il disagio minorile, si presentano alcune ipotesi per individuarne i fattori che sostengono scelte operative più dettate da appartenenze istituzionali e professionali che da aperture e confronti con altri sguardi. Vengono pertanto proposte alcune possibili transizioni da intraprendere verso connessioni rivolte a avviare delle integrazioni.

Franca Olivetti Manoukian, Servizi integrati: perché, quando, come in "MINORIGIUSTIZIA" 1/2021, pp 12-22, DOI: 10.3280/MG2021-001002