Work Discussion, interdisciplinarità e formazione professionale

Titolo Rivista: MINORIGIUSTIZIA
Autori/Curatori: Patrizia Gatti
Anno di pubblicazione: 2021 Fascicolo: 1 Lingua: Italiano
Numero pagine: 12 P. 151-162 Dimensione file: 97 KB
DOI: 10.3280/MG2021-001016
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

partendo dai presupposti teorici e passando per la narrazione di un caso emblematico, vengono mostrate alcune funzioni del gruppo interdisciplinare. Il gruppo si ispira alla Work Discussion mantenendo inalterato il senso profondo dell’esperienza, ma al tempo stesso integrando nel suo assetto alcune differenze importanti. Nel confronto con i partecipanti non si trova la risposta immediata, né tanto meno l’esperto che offre la “ricetta” magica e risolutiva. Tollerare di non sapere e sostare nell’incertezza è alla base dell’“apprendere dall’esperienza”, che consente a chi discute una situazione di lavoro di riattivare un pensiero creativo ed evolutivo, nutrito dal lavoro mentale del gruppo nel suo insieme. Il gruppo diventa così momento di formazione professionale continua nei termini di crescita di sensibilità, incremento di abilità e allargamento della conoscenza.

Patrizia Gatti, Work Discussion, interdisciplinarità e formazione professionale in "MINORIGIUSTIZIA" 1/2021, pp 151-162, DOI: 10.3280/MG2021-001016