Clicca qui per scaricare

Il lavoro "da remoto" degli insegnanti. Riflessioni da un’indagine sulla didattica a distanza durante la pandemia
Titolo Rivista: SOCIOLOGIA DEL LAVORO  
Autori/Curatori:  Daniele Di Nunzio, Marcello Pedaci, Fabrizio Pirro, Emanuele Toscano 
Anno di pubblicazione:  2021 Fascicolo: 160  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  10 P. 247-256 Dimensione file:  154 KB
DOI:  10.3280/SL2021-160012
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 





  1. Albano R., Parisi T., Tirabeni L. (2019). Gli smart workers tra solitudine e collaborazione. Cambio, 9(17): 61-73.
  2. Alessi C., Vallauri M.L. (2020). Il lavoro agile alla prova del Covid-19. In: Bonardi O., Carabelli U., D’Onghia M. e Zoppoli L., a cura di, Covid-19 e diritti dei lavoratori. Roma: Ediesse.
  3. Allamprese A., Pascucci F. (2017). La tutela della salute e della sicurezza del lavoratore «agile». Rivista giuridica del lavoro e della previdenza sociale, 2: 307-330.
  4. Bini S. (2020). Lo smart working al tempo del coronavirus. Giustizia civile.com. -- Testo disponibile al sito: http://giustiziacivile.com/lavoro/articoli/lo-smart-working-al-tempo-del-coronavirus-brevi-osservazioni-stato-di-emergenza (05/04/2021).
  5. Bordogna L. (2016). Italy. The uncertainties of endless reform: public service employment relations confronting financial sustainability constraints. In: Bordogna L. e Bach S., a cura di, Public service employment relations in Europe: transformation, modernization or inertia? London: Routledge.
  6. Bordogna L., Pedersini R. (2013). Economic crisis and the politics of public service employment relations in Italy and France. European Journal of Industrial Relations, 19(4): 325-340., DOI: 10.1177/095968011350503
  7. Butera F. (2020). Le condizioni organizzative e professionali dello smart working dopo l’emergenza: progettare il lavoro ubiquo fatto di ruoli aperti e di professioni a larga banda. Studi organizzativi, 1: 141-165., DOI: 10.3280/SO2020-00100
  8. Capperucci D. (2020). Didattica a distanza in contesti di emergenza: le criticità messe in luce dalla ricerca. Studi sulla Formazione, 23: 13-22.
  9. Carrieri M., Damiano C. (2010). Come cambia il lavoro: insicurezza diffusa e rappresentanza difficile. Roma: Ediesse.
  10. Cavalli A., Argentin G. (2010). Gli insegnanti italiani: come cambia il modo di fare scuola. Bologna: il Mulino.
  11. CENSIS (2020). Italia sotto sforzo. Diario della transizione 2020 (-- testo disponibile al sito: www.censis.it/formazione/italia-sotto-sforzo-diario-della-transizione-2020).
  12. Cetrulo A., Guarascio D., Virgillito M.E. (2020). The privilege of working from home at the time of social distancing. Intereconomics, 55: 142-147.
  13. Di Nicola P. (2015). Telelavoro 3.0 o Smart Work?. In: Di Nicola E., a cura di, WELL@WORK. Negoziare il benessere in azienda. Rapporto di ricerca.
  14. Di Nunzio D., Pedaci M., Pirro F. (2020). Il lavoro vulnerabile e la crisi del coronavirus. Quaderni di Rassegna Sindacale-Lavori, 21(3-4): 65-80.
  15. Di Nunzio D., Pedaci M., Pirro F., Toscano E. (2020). La scuola «restata a casa». Organizzazione, didattica e lavoro durante il lockdown per la pandemia di Covid-19. Fondazione Di Vittorio, Working Paper FDV n. 2.
  16. Gambardella D., Grimaldi E., Lumino R., Pirone F., Rebeggiani E., Serpieri R., Consiglio S. (2020). La crisi pandemica e le trasformazioni del lavoro accademico in Italia: un esercizio di riflessività. Sociologia del lavoro, 158: 304-312., DOI: 10.3280/SL2020-15801
  17. Giovannella C., Passarelli M., Persico D. (2020). La didattica durante la pandemia: un’istantanea scattata dagli insegnanti a due mesi dal lockdown. Bricks, 4: 25-39., DOI: 10.13140/RG.2.2.31552.7680
  18. Girelli C. (2020). La scuola e la didattica a distanza nell’emergenza Covid-19. RicercAzione, 12(1): 203-220.
  19. Malzani F. (2018). Il lavoro agile tra opportunità e nuovi rischi per il lavoratore. Diritti lavori mercati, 1: 17-36., DOI: 10.1400/26819
  20. Manzo L., Minello A. (2020). Mothers, childcare duties, and remote working under COVID-19 lockdown in Italy: Cultivating communities of care. Dialogues in Human Geography, 10(2): 120-123., DOI: 10.1177/204382062093426
  21. Pascucci P., Delogu A. (2020). Sicurezza sul lavoro nella PA nell’emergenza da Covid-19. Sinappsi, 10(1): 131-143., DOI: 10.1485/2532-8549-202001-
  22. Pedaci M., Betti M., Di Federico R. (2020). Employment and industrial relations under downward pressures in the Italian public sector. In: Keune M., Ramos Martìn N.E. e Mailand M., a cura di, Working under pressure. Employment, job quality and labour relations in Europe’s public sector since the crisis. Brussels: ETUI.
  23. Pirro F. (2021). Il lavoro al tempo del coronavirus: la condizione lavorativa. In: Carrieri M. e Damiano C., a cura di, Come cambia il lavoro nell’era del Covid. Quarta indagine sui lavoratori italiani. Roma: Arcadia.
  24. Puccetti E.C., Luperini V. (2020). Quale scuola dopo la pandemia? Lifelong, Lifewide Learning, 16(36): 93-102.
  25. Rania N., Coppola I., Lagomarsino F., Rosa P. (2020). Lockdown e ruoli di genere: differenze e conflitti ai tempi del covid-19 in ambito domestico. La Camera Blu. Rivista di studi di genere, 22: 35-60., DOI: 10.6092/1827-9198/681
  26. Romens A.R. (2021). Lavoro da remoto, conciliazione tra tempi di vita e lockdown: per una prospettiva di genere. Sociologia del lavoro, 160: (in corso di stampa)
  27. Zoppoli L. (2009). Ideologia e tecnica nella riforma del lavoro pubblico. Napoli: Editoriale Scientifica.

Daniele Di Nunzio, Marcello Pedaci, Fabrizio Pirro, Emanuele Toscano, in "SOCIOLOGIA DEL LAVORO " 160/2021, pp. 247-256, DOI:10.3280/SL2021-160012

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche