Ma io preferisco il mare

Titolo Rivista: EDUCAZIONE SENTIMENTALE
Autori/Curatori: Paola Verrucchi
Anno di pubblicazione: 2021 Fascicolo: 35 Lingua: Italiano
Numero pagine: 9 P. 83-91 Dimensione file: 245 KB
DOI: 10.3280/EDS2021-035007
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

Da alcuni secoli il livello di specializzazione della conoscenza impone scelte net-te rispetto alla disciplina per la quale si vogliono acquisire competenze approfondite. Tali scelte implicano la rinuncia ad esplorare discipline diverse, rinuncia che può trasformarsi in un isolamento tanto marcato da generare vero e pro-prio disagio. In questo breve saggio si considera la possibilità di superare l’isolamento specialistico monodisciplinare attraverso l’esercizio di una narrazione delle proprie competenze che sia rispettosa del livello di conoscenza altrui e l’ascolto curioso di chi ha fatto scelte diverse ed acquisito altre competenze. Facendo in particolare riferimento al caso della Meccanica Quantistica, l’autrice suggerisce che il dialogo interdisciplinare che può svilupparsi grazie a questo esercizio possa essere strumento prezioso per apprezzare al meglio l’apertura collettiva verso conoscenze sempre più vaste.

  1. Al-Khalili J. (2014). La Fisica dei Perplessi. L’incredibile mondo dei quanti. Torino: Bollati Boringhieri.
  2. Crease R.P., Scharff Goldhaber A. (2014). Ogni Cosa è Indeterminata. La rivoluzione dei quanti dal gatto di Schrodinger a David Foster Wallace. Torino: Codice Edizioni.
  3. Dirac P.A.M. (2018). La bellezza come metodo. Milano: Raffaello Cortina.
  4. Susskind L., Friedman A. (2015). Meccanica quantistica. Il minimo indispensabile per fare della (buona) fisica. Milano: Raffaello Cortina.

Paola Verrucchi, Ma io preferisco il mare in "EDUCAZIONE SENTIMENTALE" 35/2021, pp 83-91, DOI: 10.3280/EDS2021-035007