Peer Reviewed Journal



Submit a paper
RIVISTA SPERIMENTALE DI FRENIATRIA
The Italian Journal of Mental Health
3 issues per year , ISSN 1129-6437 , ISSNe 1972-5582
Printed issue price (also old issues): € 29,50
E-book issue price (also old issues): € 24,00

Subscription fees 2019
Institutional subscriber, companies:
Print (VAT included): Italy € 80,50;Other countries € 115,50;
Online only (VAT excluded):  € 89,00;

Info about  print subscription     Info about  online licence

Universities:
online (current + back issue, perpetual access, plus licence )
Info online licence

Personal subscriber:
Print: € 73,00 (Italy); Print: € 101,50 (Other countries); Online only: € 61,50 ; 
Info about subscription  Info about CONVENZIONI

Subscribe here


Founded in 1875 by Carlo Livi
The American Psychological Association has selected the Rivista Sperimentale di Freniatria for the PsycINFO Journal Coverage List (a bibliographic database that lists the most important international journals and publications in the field, and analyses articles and quotations)
First published in 1875, the Rivista Sperimentale di Freniatria is the oldest Italian psychiatric review. In covering mental health issues, it adopts an interdisciplinary approach aimed at encouraging dialogue between contiguous disciplines that share an interest in the individual and society. In short, the review explores the various meanings of psychological well-being and suffering. Over the years, the journal has followed the development of theories and practices in neurology, psychiatry, psychopathology, psychoanalysis, phenomenology, anthropology, sociology, and, more recently, in biological psychiatry and ethno-psychiatry. At present, the Rivista Sperimentale di Freniatria comes out in monographic form, addressing relevant and current mental health topics. It is targeted at readers who work in psychiatry, as well as professionals involved in social work, education, the legal sphere, and anthropology, fields which often require a therapeutic-rehabilitative intervention. It also seeks to address the queries of people who understand the great effect that individuals can have, both in their interaction with others and in the manifestation of their social roles, in creating cultural conditions and causing mental health, or suffering.

International Advisory Board/Comitato dei Garanti Internazionale: German Berrios (Cambridge, UK), Martin Debanné (Geneva, Switzerland), Helen Killaspy (London, UK), Patrick McGorry (Melbourne, Australia), Sheila McNamee (Durham, New Hampshire), Merete Nordentoft (Copenhagen, Denmark), Stefan Priebe (London, UK), Onno Van der Hart (Utrecht, NL)
Comitato dei Garanti Nazionale/National Advisory Board: Valeria Babini (Bologna), Roberto Beneduce (Torino), Eugenio Borgna (Novara), Alberto Burgio (Bologna), Paolo Curci (Modena), Alessandro Dal Lago (Genova), Filippo Maria Ferro (Chieti), Laura Fruggeri (Parma), Salvatore Inglese (Catanzaro), Alberto Merini (Bologna), Pietro Pascarelli (Reggio Emilia), Giuseppe Riefolo (Roma), Franco Rotelli (Trieste), Pier Aldo Rovatti (Trieste), Gianni Tognoni (Milano)
Comitato di redazione/Editorial Board: Maria Bologna, Chiara Bombardieri, Yvonne Bonner, Gaddomaria Grassi, Giorgio Mattei, Gino Mazzoli, Francesco Paolella, Giulia Rioli, Luigi Tagliabue, Paolo Vistoli, Luisa Zannoni
Direzione/Editor-in-Chief: Gian Maria Galeazzi

Segreteria di Redazione/Editorial Office: Chiara Bombardieri - Biblioteca C. Livi - Ausl - Via Amendola, 2 - 42100 Reggio Emilia - e mail: chiara.bombardieri@ausl.re.it

The journal uses a double blind peer review process. The reviewers are selected for their specific expertise. The proposed article is sent anonymously to the reviewers to avoid possible influences due to the author's name. The editors may decide not to submit an article to the referees, if they consider the paper not pertinent, or not in line with scientific standards. The referees opinion will be sent to the author even if the answer is negative

FrancoAngeli è consapevole dell’importanza - per accrescere visibilità e impatto delle proprie pubblicazioni - di assicurare la conservazione nel tempo dei contenuti digitali. A tal fine siamo membri delle due associazioni internazionali di editori e biblioteche - Clockss e Portico - nate per garantire la conservazione delle pubblicazioni accademiche elettroniche e l’accesso futuro nel caso in cui venissero a mancare le condizioni per accedere al contenuto tramite altre forme.

Sono repository certificati che offrono agli autori e alle biblioteche anche la garanzia dell’aggiornamento tecnologico e di formati per permettere di fruire in perpetuo e nel modo più completo possibile dei full text.

Per saperne di più: Home - CLOCKSS; Publishers – Portico.

The circulation of the magazine is intended to enhance the impact at an audience of psychiatrists, professionals involved in social work, education, and anthropology



Articolo gratuito Free PDF Articolo a pagamento Pay per view access Acquista il fascicolo in e-book Issue available as e-book


Issue Suppl. 3/2005 


Robert Castel, Michel Foucault e le critiche della psichiatria: una lettura soggettiva
Mario Colucci, Dalla resistenza al potere alla costituzione di sé
Agostino Pirella, Psichiatria e distribuzione dei poteri
Franco Rotelli, Michel Foucault a Trieste
Louise Blais, Il soggetto che non è, e la verità (che non è) creduta
Jean Pierre Martin, L'anormalità come oggetto clinico del presente
Pierangelo Di Vittorio, Margini del potere


Issue 3/2005 


Ota De Leonardis, Thomas Emmenegger, Le istituzioni della contraddizione
Marco Brunod, Franca Olivetti Manoukian, L'organizzazione psichiatrica e i suoi dilemmi
Luigi Ferrannini, Paolo Francesco Peloso, Il dipartimento di salute mentale tra modello organizzativo e contenuti
Mario Del Vecchio, La psichiatria di fronte alle sfide aziendali
Vita Casavola, Piero Camarda, Kazimierz Dudek, Alessandro Ferrari, Emanuela Iacono, Silvia Landra, Giorgio Legnani, Francesco Noseda, Giacomo Rossi, Una sperimentazione di psichiatria di strada: Progetto Diogene
Angelo Malinconico, Note sulla residenzialità, tra fondamentalismi e fondamento
Sergio Manghi, Psicosi, famiglia, istituzioni. La riflessione di Gregory Bateson sullo schizofrenico John Perceval


Issue 2/2005 


Pietro Pascarelli, Editoriale
Marcello Massenzio, Premessa ai due saggi di Ernesto de Martino
Ernesto de Martino, Il problema della fine del mondo
Clara Gallini, Il lato oscuro dell'anima
Clara Gallini, (a cura di) - trascrizione di Adelina Talamonti, Appendice: la psicanalisi di Enico Morselli. Note di lettura di Ernesto de Martino
Marcello Massenzio, Tra cultura e psicopatologia
Bruno Callieri, Mauro Baldonato, Soglie dell'impensabile. Apocalissi e salvezza in Ernesto de Martino
Roberto Beneduce, Come curano le culture? Appunti sul guarire e l'efficacia simbolica, a partire da Ernesto de Martino
Andrea Scartabellati, L'esplorazione castrense degli psichiatri italiani: continuità o discontinuità della Grande guerra?


Issue 1/2005 


Derek Summerfield, Gli effetti della guerra: trauma, ridefinizione morale, vendetta, riconciliazione e versioni medicalizzate della guarigione
Sergio Piro, Tesi provvisorie sulla guerra, sull'esclusione sociale, sulla privazione dei diritti, sulla sofferenza oscura
Inam Omar Abdul Rashied, Vincere la violenza di matrice religiosa
Barbara L. Fredrickson, Michele M. Tugade, Christian E. Waugh, Gregory R. Larkin, A cosa servono le emozioni positive nelle situazioni critiche? Studio prospettico su resilienza ed emozioni dopo gli attacchi terroristici agli USA dell'11 settembre 2001
Mary Gergen, Statistiche, racconti e sopravvivenza. Una conciliatoria metabolizzazione psichica del trauma dello tsunami nell'Oceano Indiano
Viveca Hazboun, Esperienze cliniche sul campo: di guerra e del PTSD
Christian G. De Vito, Guerra, violenze istituzionali e tortura


Table of contents

2019   2018   2017   2016   2015   2014   2013   2012   2011   2010   2009   2008   2007   2006   2005   2004   2003   2002