Peer Reviewed Journal



Submit a paper
RIVISTA SPERIMENTALE DI FRENIATRIA
The Italian Journal of Mental Health
3 issues per year , ISSN 1129-6437 , ISSNe 1972-5582
Printed issue price (also old issues): € 29,50
E-book issue price (also old issues): € 24,00

Subscription fees 2019
Institutional subscriber, companies:
Print (VAT included): Italy € 80,50;Other countries € 115,50;
Online only (VAT excluded):  € 89,00;

Info about  print subscription     Info about  online licence

Universities:
online (current + back issue, perpetual access, plus licence )
Info online licence

Personal subscriber:
Print: € 73,00 (Italy); Print: € 101,50 (Other countries); Online only: € 61,50 ; 
Info about subscription  Info about CONVENZIONI

Subscribe here


Founded in 1875 by Carlo Livi
The American Psychological Association has selected the Rivista Sperimentale di Freniatria for the PsycINFO Journal Coverage List (a bibliographic database that lists the most important international journals and publications in the field, and analyses articles and quotations)
First published in 1875, the Rivista Sperimentale di Freniatria is the oldest Italian psychiatric review. In covering mental health issues, it adopts an interdisciplinary approach aimed at encouraging dialogue between contiguous disciplines that share an interest in the individual and society. In short, the review explores the various meanings of psychological well-being and suffering. Over the years, the journal has followed the development of theories and practices in neurology, psychiatry, psychopathology, psychoanalysis, phenomenology, anthropology, sociology, and, more recently, in biological psychiatry and ethno-psychiatry. At present, the Rivista Sperimentale di Freniatria comes out in monographic form, addressing relevant and current mental health topics. It is targeted at readers who work in psychiatry, as well as professionals involved in social work, education, the legal sphere, and anthropology, fields which often require a therapeutic-rehabilitative intervention. It also seeks to address the queries of people who understand the great effect that individuals can have, both in their interaction with others and in the manifestation of their social roles, in creating cultural conditions and causing mental health, or suffering.

International Advisory Board/Comitato dei Garanti Internazionale: German Berrios (Cambridge, UK), Martin Debanné (Geneva, Switzerland), Helen Killaspy (London, UK), Patrick McGorry (Melbourne, Australia), Sheila McNamee (Durham, New Hampshire), Merete Nordentoft (Copenhagen, Denmark), Stefan Priebe (London, UK), Onno Van der Hart (Utrecht, NL)
Comitato dei Garanti Nazionale/National Advisory Board: Valeria Babini (Bologna), Roberto Beneduce (Torino), Eugenio Borgna (Novara), Alberto Burgio (Bologna), Paolo Curci (Modena), Alessandro Dal Lago (Genova), Filippo Maria Ferro (Chieti), Laura Fruggeri (Parma), Salvatore Inglese (Catanzaro), Alberto Merini (Bologna), Pietro Pascarelli (Reggio Emilia), Giuseppe Riefolo (Roma), Franco Rotelli (Trieste), Pier Aldo Rovatti (Trieste), Gianni Tognoni (Milano)
Comitato di redazione/Editorial Board: Maria Bologna, Chiara Bombardieri, Yvonne Bonner, Gaddomaria Grassi, Giorgio Mattei, Gino Mazzoli, Francesco Paolella, Giulia Rioli, Luigi Tagliabue, Paolo Vistoli, Luisa Zannoni
Direzione/Editor-in-Chief: Gian Maria Galeazzi

Segreteria di Redazione/Editorial Office: Chiara Bombardieri - Biblioteca C. Livi - Ausl - Via Amendola, 2 - 42100 Reggio Emilia - e mail: chiara.bombardieri@ausl.re.it

The journal uses a double blind peer review process. The reviewers are selected for their specific expertise. The proposed article is sent anonymously to the reviewers to avoid possible influences due to the author's name. The editors may decide not to submit an article to the referees, if they consider the paper not pertinent, or not in line with scientific standards. The referees opinion will be sent to the author even if the answer is negative

FrancoAngeli è consapevole dell’importanza - per accrescere visibilità e impatto delle proprie pubblicazioni - di assicurare la conservazione nel tempo dei contenuti digitali. A tal fine siamo membri delle due associazioni internazionali di editori e biblioteche - Clockss e Portico - nate per garantire la conservazione delle pubblicazioni accademiche elettroniche e l’accesso futuro nel caso in cui venissero a mancare le condizioni per accedere al contenuto tramite altre forme.

Sono repository certificati che offrono agli autori e alle biblioteche anche la garanzia dell’aggiornamento tecnologico e di formati per permettere di fruire in perpetuo e nel modo più completo possibile dei full text.

Per saperne di più: Home - CLOCKSS; Publishers – Portico.

The circulation of the magazine is intended to enhance the impact at an audience of psychiatrists, professionals involved in social work, education, and anthropology



Articolo gratuito Free PDF Articolo a pagamento Pay per view access Acquista il fascicolo in e-book Issue available as e-book


Issue 3/2007 


Luigi Tagliabue, Yvonne Bonner, Editoriale
Libro verde, Commissione delle Comunità Europee
Alain Ehrenberg, Trasformazioni della società e trasformazioni della psichiatria
Charles Medawar, Il "Libro Verde" sulla salute mentale della Commissione Europea ("DG Sanco"). Un punto di vista eretico
Philip Fredric Thomas, Psichiatria, Diritti Umani e Modello medico
Luigi Ferrannini, La Psichiatria ed i suoi paradigmi: continuità e discontinuità
Sergio Piro, La ricerca sociale partecipata e la partecipazione di pazienti alla ricerca sulla sofferenza detta psichica
Luigi Attenasio, Il protagonismo dei pazienti Europa senza manicomi. La 180 da Roma a Strasburgo Un sogno in presenza della ragione
Elisabetta Rossi Gallani, Diventare protagonisti di una storia di cura
Gianni Tognoni, Emanuela Terzian, Epidemiologia dell’appropriatezza e della sicurezza dei trattamenti farmacologici nella pratica assistenziale dei Servizi Psichiatrici Territoriali
Recensioni


Issue 2/2007 


Editoriale
Davide Sparti, Conoscere non basta. Il riconoscimento e l'etica della relazione terapeutica
Jonathon E. Larson, Patrick W. Corrigan, Combattere lo stigma della malattia mentale
Walter Lorenz, Protagonismo dell'utente e sviluppo dei servizi di salute mentale. Approcci sociologici e il loro significato nelle pratiche dei servizi sanitari
Diana Rose, Il coinvolgimento degli utenti nella ricerca sulla salute mentale
Ron Coleman, "La Leadership è una qualità che va acquisita e coltivata"
Colin Cameron, Breve storia del movimento delle persone disabili nel Regno Unito
Jean-Paul Arveiller, Su alcuni recenti sviluppi dei rapporti tra medici, pazienti e dispositivi di cura nell'odierna psichiatria francese
Paolo Tranchina, Maria Pia Deodori, Il protagonismo degli utenti: dal manicomio al territorio
Renzo De Stefani, Il "fareassieme" di utenti, familiari e operatori nel servizio di salute mentale di Trento
Recensioni


Issue 1/2007 


Editoriale
Franco Basaglia, Corpo, sguardo e silenzio. L'enigma della soggettività
Federico Leoni, Soggetto, vergogna, istituzione. Una lettura di "Corpo, sguardo e silenzio" di Franco Basaglia
Giovanni Stanghellini, Cristian Muscelli, Corpo, Sé, Altro. Note su "Corpo, sguardo e silenzio" di Franco Basaglia
Giovanni Pizza, La questione corporea nell'opera di Franco Basaglia. Note antropologiche
David Le Breton, Antropologia dei sensi: un'introduzione al mondo
Massimo Recalcati, Corpo e angoscia
Giovanni Stanghellini, Cristian Muscelli, Pirandello e Basaglia: Follia e libertà
Simone Spensieri (a cura di), La ricerca dell'incertezza. Intervista a Roberto Beneduce
Recensioni


Table of contents

2019   2018   2017   2016   2015   2014   2013   2012   2011   2010   2009   2008   2007   2006   2005   2004   2003   2002