SICUREZZA E SCIENZE SOCIALI





Proporre un articolo
SICUREZZA E SCIENZE SOCIALI
3 fascicoli all'anno , ISSN 2283-8740 , ISSNe 2283-7523
Prezzo fascicolo (inclusi arretrati): € 37,00
Prezzo fascicolo e-book (inclusi arretrati): € 32,50

Canoni 2021
Biblioteche, Enti, Società:
cartaceo (IVA inclusa): Italia € 106,00;Estero € 139,00;
solo online (IVA esclusa):  € 110,00;

Info  abbonamenti cartaceo     Info  licenze online

Atenei:
online (con arretrati, accesso perpetuo, formula plus )
Info licenze online

Privati:
cartaceo: € 76,00 (Italia); cartaceo: € 114,50 (Estero); solo online (privati): € 65,50 ; 
Info abbonamenti  Info Forze dell'Ordine, Info Soci AIS

Abbonati qui


La Rivista Sicurezza e scienze sociali intende promuovere un'analisi critica ed attuale sui processi concernenti la devianza nelle sue numerose implicazioni, le forme che la criminalità - organizzata e non- assume, le vittime del crimine e dell' ingiustizia sociale, la giustizia ed i suoi "effetti" sul sociale, la sicurezza dei consociati; e ciò partendo dal presupposto che nell'era della globalizzazione tali questioni assumono inevitabilmente nuova complessità e devono, pertanto, di necessità essere affrontate secondo un'ottica comparata. Ciò significa altresì riconoscere come le conseguenze di simili dinamiche si espandono inevitabilmente verso molteplici - e sempre diverse- direzioni, non potendo prescindere dal versante internazionale, oltre che da quello nazionale, nelle ricerche e nelle riflessioni prodotte in materia. Come è evidente, i riflessi di questi processi assumono significatività e valore sia in termini culturali che operativi.

La Rivista Sicurezza e scienze sociali si avvale dei contributi di studiosi, ricercatori ed anche operatori interessati all'ambito criminologico e vittimologico, del diritto e della giustizia, dell'economia e delle politiche sociali, della psicologia sociale e dell'antropologia culturale. Al contempo, essa è rivolta a tutti coloro che operano in tali settori, volendo rappresentare un momento di confronto partecipe ed aperto al dibattito. Ciò in quanto l'obiettivo perseguito è quello della promozione di una cultura della sicurezza che porti all'inclusione e alla corresponsabilizzazione sociale e che abbia dunque tra i suoi principi fondamentali la democrazia e la partecipazione. In tale prospettiva, le aree oggetto di interesse e di studio sono quelle concernenti la Criminologia, la Devianza, il Diritto, la Giustizia, la Sicurezza e la Vittimologia.

Direttrice: Sabina Curti
Comitato Scientifico Internazionale: Costantino Cipolla (Università di Bologna), Philippe Combessie (Université Paris Nanterre), Christophe Dubois (Université de Liège), Lucio d’Alessandro (Università Suor Orsola Benincasa, Napoli), Maria Caterina Federici (Università degli Studi di Perugia), Fabrizio Fornari (Università degli Studi "G. D’Annunzio" Chieti-Pescara), Tito Marci (Università di Roma "La Sapienza"), Dario Melossi (Università di Bologna), Massimiliano Mulone (Université de Montréal, Centre International de Criminologie comparée), Miguel Angel Nunez Paz (Universidad de Huelva, ES), Franco Prina (Università di Torino), Monica Raiteri (Università di Macerata), Annamaria Rufino (Università della Campania), Ernesto Ugo Savona (Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano), Raffaella Sette (Università di Bologna), Francesco Sidoti (Università dell’Aquila), Jan Spurk (Université Paris Descartes Sorbonne), Susanna Vezzadini (Università di Bologna), Emilio Viano (American University - Washington, DC)
Comitato Editoriale: Andrea Antonilli (Università degli Studi "G. D’Annunzio" Chieti-Pescara), Andrea Borghini (Università di Pisa), Francesco Calderoni (Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano), Uliano Conti (Università degli Studi di Perugia), Luca Corchia (Università di Pisa), Fabio D’Andrea (Università degli Studi di Perugia), Maurizio Esposito (Università degli Studi di Cassino), Stefania Ferraro (Università Suor Orsola Benincasa, Napoli), Silvia Fornari (Università degli Studi di Perugia), Enrico Gargiulo (Università di Bologna), Rosita Garzi (Università degli Studi di Perugia), Mariagrazia Galantino (Università di Roma "La Sapienza), Maria Cristina Marchetti (Università di Roma "La Sapienza"), Cirus Rinaldi (Università di Palermo), Emanuele Rossi (Università di Roma Tre), Chiara Scivoletto (Università di Parma), Anna Simone (Università di Roma Tre), Giovanna Truda (Università degli Studi di Salerno), Francesca Vianello (Università di Padova)

Redazione: Elisa Moroni (PhD Università di Perugia)
Segreteria redazionale: redaz.sicurezzascienzesociali@gmail.com

La redazione utilizza la piattaforma Ojs per la gestione del referaggio degli articoli, sottoposti alla valutazione anonima di almeno due referee anonimi (double blind peer review process), scelti sulla base di competenze specifiche

FrancoAngeli è consapevole dell’importanza - per accrescere visibilità e impatto delle proprie pubblicazioni - di assicurare la conservazione nel tempo dei contenuti digitali. A tal fine siamo membri delle due associazioni internazionali di editori e biblioteche - Clockss e Portico - nate per garantire la conservazione delle pubblicazioni accademiche elettroniche e l’accesso futuro nel caso in cui venissero a mancare le condizioni per accedere al contenuto tramite altre forme.

Sono repository certificati che offrono agli autori e alle biblioteche anche la garanzia dell’aggiornamento tecnologico e di formati per permettere di fruire in perpetuo e nel modo più completo possibile dei full text.

Per saperne di più: Home - CLOCKSS; Publishers – Portico.

La circolazione della rivista mira a valorizzarne l’impatto presso la comunità accademica, il mondo della ricerca applicata, le istituzioni, gli operatori.



Articolo gratuito Articolo gratuito Articolo a pagamento Articolo a pagamento Acquista il fascicolo in e-book Fascicolo disponibile in e-book


Fascicolo 3/2019 Violenza di genere: l’agency femminile in linee di intervento e buone pratiche
Acquista il fascicolo in formato e-book


Elisabetta Ruspini, Premessa. Donne, violenza di genere e Covid-19: alcune riflessioni
Franca Bimbi, Editoriale. Il futuro di una comunità interpretativa. Dilemmi e sfide
Silvia Fornari, Mariella Nocenzi, Elisabetta Ruspini, Introduzione
Daniela Belliti, Giorgia Serughetti, L’educazione per prevenire la violenza di genere e promuovere l’agency delle donne: lo stato delle politiche pubbliche in Italia
Daniela Loi, Manuel Samek Lodovici, Marta Pietrobelli, L’azione dei movimenti delle donne e delle istituzioni internazionali nelle politiche di contrasto alla violenza di genere in Europa
Federica Bastiani, Mariachiara Feresin, Patrizia Romito, I percorsi di uscita dalla violenza del partner: ruolo dei figli, agency delle donne e ostacoli della società
Fiorenza Deriu, I "sentieri dell’agency femminile" nei percorsi di uscita dalla violenza secondo il Women’s Agency Building Model. L’esperienza dei Centri Antiviolenza di Milano
Ignazia Maria Bartholini, Professionisti dell’accoglienza in Sicilia. Riflessività e consapevolezza in tema di violenza di prossimità
Laura Guercio, La discriminazione e la violenza contro le donne: da una analisi socio giuridica alla realizzazione di strumenti operativi nella dimensione del mondo accademico
Valeria Bucchetti, Mauro Ferraresi, Sveva Magaraggia, Violenza digitale di genere. Ricerca, progettazione, comunicazione di una campagna di sensibilizzazione dall’università per l’università
Alessandra Sannella, Contrasto alla violenza: strategie di advocacy nella società digitale
Alberta Giorgi, Esperienze religiose di contrasto alla violenza contro le donne
Vanna Ugolini, Libertas Margot. Servizi a misura di donna
Paolo Monico, Fornari (2019)(a cura di) La violenza di genere in Umbria, tra realtà e percezione sociale. Vol. I


Fascicolo 2/2019 Narrazioni e contronarrazioni. Insicurezza e paura tra realtà e percezione
Acquista il fascicolo in formato e-book


Sabina Curti, Premessa
Annamaria Rufino, Editoriale. Cause, concause e fini ultimi. Audiatur et altera pars?
Sabina Curti, Stefania Ferraro, Ciro Pizzo, Introduzione
Maria Caterina Federici, Il desiderio di sicurezza tra narrazioni e contronarrazioni
Antonello Petrillo, La guerra dei migranti: numeri allegri e tristi passioni
Matteo Gerli, Frames e contro-frames tra immigrazione e terrorismo: variazioni nella rappresentazione giornalistica delle minacce
Mihaela Gavrila, Laura Minestroni, L’insicurezza curabile: dai media terrorismi alla comunicazione responsabile
Marica Spalletta, Paola De Rosa, Oltre l’Islam e l’Isis. Contro-narrare il terrorismo tra spersonalizzazione e spersonificazione
Ciro Pizzo, Sicurezze e insicurezze tra ordine e alterità
Elena Cennini, Stefania Ferraro, Terrorismi e politiche di definizione: lessico, normativa e allarmismo
D’Ascenzio Anna, Greco Fabrizio, Libertà e saperi giuridici tra Jihadismo e decretazione emergenziale
Mariano Angioni, L’influenza della criminalità organizzata transnazionale sulla globalizzazione
Danila Genovese, Cultura (post)coloniale e razzismo diffuso. Il terrore e il terrorismo raccontato dai membri di Al Ghurabaa e The Saviour Sect
Jan Spurk, Le terrorisme, les médias et leur public
Giampiero Gramaglia, La neutralità della notizia, l’emotività delle parole, la faziosità dell’analisi
Vincenzo Ranieri, L’insicurezza sociale nell’esercizio della giurisdizione fra rappresentazione e percezione
Gianfranco Scarfò, Il concetto di insicurezza sociale nell’esercizio della giurisdizione penale fra rappresentazione e percezione
Sabina Curti, Filoni (2019). Anatomia di un assedio. La paura nella città


Fascicolo 1/2019 Confini e convivenze
Acquista il fascicolo in formato e-book


Maria Caterina Federici, Premessa. I sociologi e la loro circostanza
Mario Morcellini, Editoriale. Il Festival di Narni. Un presidio identitario della Sociologia come scienza utile
Simone Mulargia, Sabina Curti, Introduzione
Franco Ferrarotti, Confine, frontiera, Stato-nazione
Dario Antiseri, Considerazioni epistemologiche sul "confine" tra "società aperta" e "società chiusa"
Tullio Del Sette, Con-fine di sicurezza. Dibattito e azioni sul rischio stress nelle forze di polizia
Rosita Garzi, Renato Infante, Con-fini organizzativi. Definizione e misurazione del benessere sul lavoro nelle forze di Polizia
Annamaria Rufino, Inimicus hostis. I populismi mediatici dell’epoca medio-globale
Piero Dominici, Lungo i confini della Società Interconnessa/Iperconnessa: abitare l’Errore e l’Imprevedibilità
Raffaele Federici, Accordi di convivenze. I suoni, i contatti, i luoghi cum finis
Laura Guercio, Il ruolo delle donne nel garantire il diritto alla sicurezza
Silvia Fornari, Elisabetta Ruspini, Educazione contro la violenza di genere per bambini e bambine, ragazzi e ragazze. Buone pratiche
Antonello Scialdone, Adulti per forza? Transizioni dei ragazzi ‘fuori famiglia’ verso l’autonomia e uscita dalle comunità di accoglienza
Roberto Cipriani, Uliano Conti, Francesca Greco, Francesca Guarino, Daniele Gulotta, Rosanna Memoli, Alessandra Sannella, Itinerari della Misericordia tra confini convivenze e sicurezza
Francesca Romana Lenzi, Confini etnici, segregazioni simboliche. Il caso di Roma tra enclaves e diffusione urbana
Francesca Romana Lenzi, Ketty Vaccaro, Il valore della multidimensionalità nell’approccio dell’urban health
Graziano Lori , Luigi Lucchetti, Stress e suicidi nelle forze di Polizia: riflessioni pratiche ed esperienze sul campo
Renato Fontana, Erika De Marchis, Elena Valentini, Prove tecniche di didattica innovativa. Il punto di vista degli studenti del Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale della Sapienza
Cristina Sofia, Barbara Mazza, Milena Cassella, Esperienze di innovazione didattica: le prospettive dei docenti
Francesco Antonelli, Some Hypotheses on Gender, Radicalization and Jihadism. A Qualitative Research on Experts (Alcune ipotesi su gender, radicalizzazione e jihadismo. Una ricerca qualitativa condotta sugli esperti)


Sommari delle annate

2021   2020   2019   2018   2017   2016   2015   2014   2013