AGRICOLTURA ISTITUZIONI MERCATI

AGRICOLTURA ISTITUZIONI MERCATI

Rivista di diritto agroalimentare e dell’ambiente

2 issue per year, ISSN 1828-194X , ISSNe 1971-8373

Printed issue price (also old issues): € 51,00

E-book issue price (also old issues): € 42,00

Subscription fees 2022

Institutional subscriber, companies

Universities

online (current + back issue, perpetual access, plus licence )

Personal subscriber

Journal of Agro-industrial and Environmental Law
The Journal aims to foster and facilitate dialogue and promote a shared interpretation of legal and economic instruments and institutional policies through multidisciplinary and international debate. The project is premised on the belief that the new lines of the common agricultural policy and the development prospects of global trade increasingly require original instruments of observation capable of grouping together under a single perspective different interpretations of the changes affecting the agricultural sector's entire rules' system, its laws and legislation. Agricultural productive activities are not only progressively expanding towards an increasingly important agro-industrial sector, but are also, and at the same time, expressing a new social function, one concerning safeguarding the environment and human health. They are also more relevant than they have ever been to the relationships between the world's North and the South. In view of the complexity and the extent of these issues, all of which require flexible policies and efficient institutions, the Journal sets out to provide a point of reference and a forum for multidisciplinary and international scientific debate.

General Editor: Francesco Adornato (direttore), Luigi Costato, Lucio Francario, Alberto Germanò, Marco Goldoni, Carlo Alberto Graziani, Antonio Jannarelli
Scientific board: Piero Bevilacqua, Giovanni Cannata, Francesco Capograssi, Sabino Cassese, Corrado Giacomini, Vitantonio Gioia, Dietrich Gorny, Sergio Marchisio
Executive board: Ferdinando Albisinni (Università della Tuscia), Aleksey Aleksandrov (Università di Mosca - MGIMO), Paolo Borghi (Università di Ferrara), Francesco Bruno (Università del Molise), Roman Budzinowski (Università di Pozńan), Irene Canfora (Università di Bari), Catherine Del Cont (Università di Nantes), Alessandra Di Lauro (Università di Pisa), Marsha Echols (Howard University di Washington), Marianna Giuffrida (Università di Messina), Pamela Lattanzi (Università di Macerata), Lorenza Paoloni (Università del Molise), Margherita Scoppola (Università di Macerata), Stefano Spalletti (Università di Macerata), Anna Ilaria Trapè (Università di Macerata), Zbigniew Witkowski (Università di Toruń)
Editors: Matteo Benozzo, Cesare Bugiani, Giulia Follenti, Clelia Losavio, Monica Sabbatini, Anna Ilaria Trapè (coordinatore)
Editorial staff: Università degli Studi di Macerata - Dipartimento di Scienze politiche, della comunicazione e delle relazioni internazionali, Via Don Minzoni 22/a Tel. 0733.2582878 - E-mail: annailariatrape@unimc.it

Editorial staff: Università degli Studi di Macerata - Dipartimento di Scienze politiche, della comunicazione e delle relazioni internazionali, Via Don Minzoni 22/a Tel. 0733.2582878 - E-mail: annailariatrape@unimc.it

FrancoAngeli è consapevole dell’importanza - per accrescere visibilità e impatto delle proprie pubblicazioni - di assicurare la conservazione nel tempo dei contenuti digitali. A tal fine siamo membri delle due associazioni internazionali di editori e biblioteche - Clockss e Portico - nate per garantire la conservazione delle pubblicazioni accademiche elettroniche e l’accesso futuro nel caso in cui venissero a mancare le condizioni per accedere al contenuto tramite altre forme.

Sono repository certificati che offrono agli autori e alle biblioteche anche la garanzia dell’aggiornamento tecnologico e di formati per permettere di fruire in perpetuo e nel modo più completo possibile dei full text.

Per saperne di più: Home - CLOCKSS ; Publishers – Portico.

La circolazione della rivista mira a valorizzarne l’impatto presso la comunità accademica, il mondo della ricerca applicata, le associazioni professionali e di rappresentanza, le istituzioni.

Issue 1/2019