Il palcoscenico della Trasformazione

Alessandra Romano

Il palcoscenico della Trasformazione

Processi di apprendimento nel Teatro dell'Oppresso.

Obiettivo del testo è di proporre il Teatro dell’Oppresso, le sue metodologie e le sue tecniche, all’interno dei contesti accademici e universitari come dispositivo pedagogico per mettere in discussione i modi di pensare e di agire, per sviluppare consapevolezza delle oppressioni esterne e interiorizzate e per creare le condizioni per promuovere apprendimento trasformativo con la revisione delle prospettive di significato psicologiche, epistemologiche e sociolinguistiche.

Edizione a stampa

36,00

Pagine: 340

ISBN: 9788891741394

Edizione: 1a edizione 2016

Codice editore: 1361.8

Disponibilità: Buona

Il volume affronta la teoria dell'Apprendimento Trasformativo e lo studio delle metodologie e delle tecniche del Teatro dell'Oppresso, affermatesi come strumento di coscientizzazione e di lotta popolare non violenta contro l'egemonia politica ed economica. Sulla base di una ricerca empirica, esso avanza la proposta di realizzare dei laboratori didattici e formativi con le metodologie e le tecniche del Teatro dell'Oppresso all'interno dei contesti accademici e universitari.
Obiettivo del testo è proporre il Teatro dell'Oppresso come dispositivo pedagogico per mettere in discussione i modi di pensare e di agire, per sviluppare consapevolezza delle oppressioni esterne e interiorizzate e per creare le condizioni per promuovere apprendimento trasformativo con la revisione delle prospettive di significato psicologiche, epistemologiche e sociolinguistiche.
Correda il testo il quadernetto di valutazione delle competenze metacognitive acquisite.

Alessandra Romano è dottore di ricerca in Pedagogia dei processi formativi presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università degli Studi di Napoli Federico II e presso il Teachers College, Columbia University, New York. I suoi interessi di ricerca vertono sull'educazione degli adulti, con particolare riferimento alla teoria dell'Apprendimento Trasformativo. Di recente ha curato il volume Music, Emotions, Autobiographical Memory: an Interdisciplinary Approach (2015), Liguori Editore, Napoli, e ha pubblicato numerosi articoli in riviste nazionali ed internazionali.

Paolo Vittoria, Presentazione
Introduzione
Il paradigma critico-emancipativo
(La nascita e l'evoluzione del paradigma critico-emancipativo; Oppressione, dialogo ed educazione democratica; Emancipazione e relazione educativa)
La letteratura sull'Apprendimento Trasformativo: da Mezirow alle nuove prospettive di ricerca
(La teoria dell'apprendimento trasformativo; Le evoluzioni della ricerca sull'apprendimento trasformativo)
Il Teatro dell'Oppresso: da strumento di liberazione a metodologia educativa
(Le tecniche e le metodologie del Teatro dell'Oppresso; L'intenzionalità educativa delle metodologie del Teatro dell'Oppresso)
La teoria dell'Apprendimento Trasformativo e le metodologie del Teatro dell'Oppresso: punti di contatto e convergenze concettuali e pratiche
(Due approcci in convergenza; Formare alla riflessione)
Esperienze di ricerca sul campo
(Lo scopo e il contesto della ricerca: i Laboratori di Epistemologia e Pratiche dell'Educazione; I partecipanti alla ricerca: analisi comparativa dei tre gruppi di partecipanti; La metodologia di ricerca: un processo in fieri; Gli strumenti di ricerca; Attendibilità, validità, limiti della ricerca; Le procedure di analisi)
I risultati della ricerca
(I risultati dell'analisi fenomenologica within-group dei diari di bordo; Dall'analisi within-group all'analisi among-group; Il punto di vista dei partecipanti: raccontare l'esperienza vissuta; Dall'analisi among-group all'analisi cross-group; La convalida dei partecipanti: il questionario finale)
Conclusioni
Bibliografia
Appendice
(Definizioni terminologiche; I copioni; I diari di bordo; Il Questionario sul Teatro dell'Oppresso; Il Learning Activities Survey; Il questionario di convalida dei partecipanti).

Contributi: Paolo Vittoria

Collana: Le Scienze dell'apprendimento: Cognizione e Formazione

Argomenti: Pedagogia sociale e della marginalità

Livello: Textbook, strumenti didattici

Potrebbero interessarti anche