CHIUSURA ESTIVA! Gli ordini inseriti fino al 30 luglio verranno regolarmente spediti. Quelli fatti successivamente verranno evasi a partire dal 26 agosto.

Influencer e social media

Maria Angela Polesana

Influencer e social media

Il volume analizza in profondità le principali caratteristiche di un fenomeno che riveste oggi una notevole centralità sociale. E nel quale si palesa anche la capacità dei media di riarticolare, come già sosteneva Joshua Meyrowitz, gli spazi di vita della quotidianità, fondendo tra loro la dimensione pubblica e quella privata.

Printed Edition

20.00

Pages: 144

ISBN: 9788835147268

Edition: 1a edizione 2023

Publisher code: 246.27

Availability: Buona

"Per l'individuo che abita i social media, essi si configurano come "luoghi" dell'esperienza contemporanea, ambiti per la costruzione di percorsi di senso sia individuali che collettivi (...). Non sono però luoghi completamente liberi e democratici (...). Le piattaforme che li ospitano si caratterizzano per una serie di vincoli rispetto alle possibilità espressive degli individui e sono di fatto attori economici, espressione del capitalismo della sorveglianza (...). In questo libro si cercherà di ragionare criticamente sui social media come luoghi di produzione di contenuti, di relazioni, di identità, alla luce della ricca letteratura sul tema". Dall'Introduzione dell'Autrice

È possibile spiegare la relazione tra follower e Influencer alla luce di alcuni concetti quali comunità, celebrità, credibilità, influenza e autenticità. Il rapporto tra follower e Influencer avviene in particolare all'insegna di quella ludicità che è un tratto caratterizzante delle comunità postmoderne.

Oggi si fa un ampio utilizzo della parola "influencer" che, proprio per questo, è diventata un'etichetta vaga, a volte carica di pregiudizi, che identifica una tipologia di individui che influenzano altri individui attraverso la loro autorappresentazione e ne ricavano dei benefici economici. Si tratta d'altronde di una figura ibrida, emblematica della condizione onlife o multilife delle vite contemporanee, avvolte in un processo di digitalizzazione che rende sempre più porosi i confini tra mondo online e offline.
Per affrontare questo argomento occorre dunque adottare un approccio ecologico all'analisi dei social media (teatro dell'esposizione digitale degli influencer), che, nel loro essere di fatto, come avrebbe detto McLuhan, estensioni dell'individuo, dimostrano ancora una volta come tecnologia e cultura si contaminino reciprocamente.
È ciò che tenta di fare questo volume, analizzando in profondità le principali caratteristiche di un fenomeno che riveste oggi una notevole centralità sociale. E nel quale si palesa anche la capacità dei media di riarticolare, come già sosteneva Joshua Meyrowitz, gli spazi di vita della quotidianità, fondendo tra loro la dimensione pubblica e quella privata.

Maria Angela Polesana è Professore Associato di Sociologia dei Media. Per i nostri tipi ha pubblicato La pubblicità intelligente. L'uso dell'ironia in pubblicità (2005) e Pubblicità e valori. Nuovi consumi e nuovi messaggi per una società che cambia (2016) e ha curato i volumi Teoria del medium (di J. Meyrowitz, 2020), Società, consumi e pubblicità. Il pensiero di Giampaolo Fabris (2021) e IULM - Rapporto 2022 sulla comunicazione d'impresa (con F. Massara, 2022).

Introduzione
I social media
(Dai social network ai social media; Comunità; Networked publics; Social media, piattaforme e affordance)
Identità
(Identità e performance; Identità digitale e riflessività)
Gli Influencer
(Celebrità; Autenticità e self-branding; Oltre l'autenticità; Ironia e autenticità)
Alice Venturini, Fashion Influencer e brand personality: verso una relazione Influencer-consumatore
(Fashion Influencer: chi sono; La storia del fashion influencing: dal blogging a Instagram; Brand personality: dalla marca alla persona; L'Influencer come "brand persona": verso una Influencer-consumer relationship; Conclusione)
Bibliografia.

You could also be interested in