La sociologia per la persona

A cura di: Gruppo Spe (Sociologia per la persona)

La sociologia per la persona

Approfondimenti tematici e prospettive

Il volume costituisce la seconda tappa di un percorso di riflessione sulla soggettività e la dimensione relazionale (la “trama sociale della soggettività”) che SPE intende proseguire, non solo per far fronte alle principali sfide che l’attualità pone al sapere sociologico e alla persona, ma anche per mostrare come la persona stessa possa considerarsi una fondamentale risorsa di senso all’interno del complesso scenario contemporaneo.


Edizione a stampa

25,00

Pagine: 288

ISBN: 9788846488787

Edizione: 1a edizione 2007

Codice editore: 1520.581

Disponibilità: Buona

Uno dei portati del mondo postmoderno è, secondo molti autori, un crescente disagio della soggettività. Una rinnovata idea di persona può certamente contribuire non solo a ridisegnare il ruolo etico del soggetto nell'ambito della prassi sociale, ma anche a ridefinire i margini teorici e metodologici di una prospettiva di analisi che si ponga oltre i limiti fissati dal paradigma individualista e da quello organicista. Sta infatti anche alla Sociologia il compito di individuare e studiare le sfere dei rapporti sociali entro le quali si forma e si realizza l'identità personale, nonché di mettere in luce la dimensione relazionale a partire dalla quale si costruisce la trama sociale della soggettività. Proprio per questo, il concetto di persona, se consapevolmente elaborato e assunto a paradigma analitico, può rappresentare un importante strumento di ridefinizione del tessuto sociale, essenziale al dispiegarsi ed al consolidarsi di un'etica comunitaria e partecipativa.
Il volume costituisce la seconda tappa di un percorso di riflessione - inauguratosi, nel 2003, con la pubblicazione, per questi stessi tipi, di Verso una sociologia per la persona - che SPE intende proseguire non solo per far fronte alle principali sfide che l'attualità pone al sapere sociologico e alla persona, ma anche per mostrare, allo stesso tempo, come la persona stessa possa tuttora considerarsi una fondamentale risorsa di senso all'interno del complesso scenario contemporaneo.

Il Gruppo SPE - Sociologia per la persona nasce nell'ottobre 1995 e raccoglie gli studiosi che, a partire dall'impegno pionieristico di Achille Ardigò, hanno in comune uno specifico modo di intendere l'analisi sociologica. SPE si fonda e si costruisce attraverso una lunga e matura esperienza d'incontro, di cooperazione e di impegno nella vita associativa di numerosi sociologi italiani che, pur muovendo da esperienze diverse, condividono precisi valori, quali il primato della persona e della sua libertà nella vita sociale. Il Gruppo si ispira al rigore scientifico quale ideale regolativo e si propone di orientare la ricerca e la riflessione teorica su tematiche centrali per lo sviluppo sociale e per la crescita di una convivenza civile, libera, democratica, solidale, partecipativa e rispettosa delle diverse culture, capace di valorizzare i differenti ambiti associativi e comunitari.



Vincenzo Cesareo, Presentazione
Pierpaolo Donati, Persona e istituzioni sociali: la prospettiva della sociologia relazionale
Domenico Secondulfo, Società dei consumi e persona
Salvatore Rizza, Sociologia per la persona e politica sociale
Giuseppe Moro, La rilevanza del concetto di persona nella programmazione e nella valutazione delle politiche pubbliche
Rosanna Memoli, Mariella Nocenzi, Persona e Metodo
Rita Bichi, L'intervista e la persona: quale statuto di parola?
Guido Gili, Capirsi e non capirsi: il rumore nella comunicazione interpersonale e sociale
Bernardo Cattarinussi, La parola e i suoi sentimenti. Emozioni e ragione nell'età moderna
Consuelo Corradi, Dimensioni della persona nel moderno: identità, autenticità, passioni
Francesco Villa, Immagini dell'attore sociale come persona
Salvatore Abbruzzese, Persona, cultura, religione
Leonardo Allodi, Ripensare la persona, riscoprire le istituzioni nella società postsecolare.

Contributi: Salvatore Abbruzzese, Leonardo Allodi, Rita Bichi, Bernardo Cattarinussi, Vincenzo Cesareo, Consuelo Corradi, Pierpaolo Donati, Guido Gili, Rosanna Memoli, Giuseppe Moro, Mariella Nocenzi, Salvatore Rizza, Domenico Secondulfo, Francesco Villa

Collana: Sociologia

Argomenti: Teoria sociologica e storia del pensiero sociologico

Livello: Studi, ricerche

Potrebbero interessarti anche