Risultati ricerca

La ricerca ha estratto dal catalogo 56 titoli

Alessandro Biamonti

Design & Interni.

Riflessioni su una disciplina in evoluzione tra formazione e professione

Oggi è sempre più difficile capire chi è un designer e cosa fa. Se poi si tratta di un designer di Interni, non a tutti è chiaro che si dovrà confrontare, attivamente, con la definizione di quel complesso ecosistema fatto di ambienti, oggetti e relazioni, nel quale viviamo ogni attimo della nostra esistenza. Il testo propone un rilancio della disciplina, portandola ad assumere un ruolo chiave, connettivo e abilitante, nell’attuale scenario in continua evoluzione.

cod. 85.95

Giovanni Baule, Valeria Bucchetti

Anticorpi comunicativi

Progettare per la comunicazione di genere

Un momento di sintesi sugli apporti che il design con le sue specificità offre alle culture di genere. Al centro del volume vi è il rapporto tra i fenomeni di stereotipizzazione dell’identità femminile e il sistema di progettazione, produzione, distribuzione e consumo delle immagini tramite i media analogici e digitali.

cod. 313.1.6

Beatrice Lerma, Claudia De Giorgi

Design e materiali.

Sensorialità, sostenibilità, progetto

Il volume presenta una metodologia di valutazione sensoriale e dell’ecocompatibilità dei materiali quale possibile strumento e guida per il progettista nella gestione degli aspetti espressivo-sensoriali e di sostenibilità ambientale del prodotto. Uno strumento di lettura multicriteria delle prestazioni sensoriali e ambientali dei materiali, adattabile in relazione ai diversi contesti culturali.

cod. 85.79

Massimo Malagugini

Allestire per comunicare

Spazi divulgativi e spazi persuasivi

Un valido supporto alla progettazione di allestimenti espositivi, un testo che, affrontando questioni metodologiche e pratiche, possa suggerire un percorso mentale consapevole del valore comunicativo dell’allestimento stesso. Dopo aver posto le basi per la conoscenza della storia della museografia e delle grandi esposizioni, il testo tratta il tema relativo alle mostre temporanee. Infine si affronta il tema progettuale ragionando in termini linguistici e spaziali e, successivamente, tecnico-pratici.

cod. 85.56

Elizabeth Wilson, Lucia Ruggerone

Vestirsi di sogni

Moda e modernità

Un classico degli studi sulla moda, un punto di riferimento che trascende i confini disciplinari ed esprime la consapevolezza che la moda è un fenomeno così complesso da non poter essere esaminato in un’unica prospettiva. Uno sguardo sulla moda a tutto tondo: dai dati storici al commento su fatti di costume di varie epoche, dai richiami artistici all’indagine dei legami tra la moda e alcune categorie classiche della sociologia come il genere, l’identità e la classe sociale.

cod. 1155.5

Avril Accolla

Design for All

Il progetto per l'individuo reale

Nella dichiarazione di Stoccolma del 2004 il Design for All è definito come il design per la diversità umana, l’inclusione sociale e l’uguaglianza. Questo libro definisce per la prima volta contenuti e processi del DfA, metodologia progettuale inclusiva e d’integrazione che si basa su di un approccio sistemico e olistico, necessariamente multidisciplinare.

cod. 85.52

Roberto Frassine, Maria Grazia Soldati

Textile design.

Materiali e tecnologie

Attraverso un’analisi della struttura, delle proprietà, delle tecnologie di fabbricazione e delle applicazioni dei principali tessuti nel campo dell’abbigliamento e dell’arredamento, il volume permette al lettore di orientarsi nel riconoscimento dei tessuti, nelle loro varie denominazioni commerciali, differenziazioni e specializzazioni, oltre che di comprenderne i profondi valori culturali.

cod. 85.50

Lorenza Perelli

Public Art.

Arte, interazione e progetto urbano

cod. 223.1.1

Giorgio Casoni, Flaviano Celaschi

Human Body Design

Corpo e progetto nell'economia della trasformatività

Come e perché siamo diventati quello che siamo e continuiamo a cambiare? Com’è nata questa attitudine e come si è sviluppata? Quali economie scatenano queste conoscenze e quali conoscenze necessitano ai nostri designer contemporanei per renderli soggetti attivi in questo continuo cammino? Il saggio intreccia esperienze e conoscenze provenienti da saperi e discipline diverse, cercando di tenere la barra sul nostro corpo-mente e sulla nostra necessità-capacità di progettarlo.

cod. 84.34

Salvatore Zingale

Interpretazione e progetto

Semiotica dell'inventiva

A partire dall’interpretazione, il volume indaga il tema dell’inventiva e della sua forma logica e semiotica: l’abduzione, la capacità di ipotizzare scenari possibili e plausibili.

cod. 313.3.2

Francesca Ostuzzi, Giuseppe Salvia

Il valore dell'imperfezione

L'approccio wabi sabi al design

Il libro indaga il valore attribuibile alle imperfezioni degli oggetti, proponendole come sintomi di un’inequivocabile unicità del prodotto. Ridare valore all’imperfezione significa progettare prodotti capaci di invecchiare, di modificarsi, di essere riparati; significa stimolare il legame emotivo tra utente e prodotto.

cod. 84.20

Enrica Bistagnino

Disegno-Design

Introduzione alla cultura della rappresentazione

Il libro, che si inserisce in un’ampia e consolidata tradizione di studi e ricerche sul disegno per il progetto, è orientato ad approfondire alcuni fra i principali temi della rappresentazione con riferimento allo spazio teorico e operativo del design. I molti disegni che accompagnano il testo sono un prezioso sussidio e aiutano lo studente alla comprensione del disegno come atto intellettuale.

cod. 84.15

Alessandro Biamonti

Design & Interiors.

Considerations on an evolving discipline between education and profession

Design is no longer and will never be more like before. This book unequivocally tells you. Because Alessandro Biamonti knows perfectly well that in a world that has changed over the past twenty years more than in many previous centuries we can no longer plan and produce (and not even think, communicate, live) as we did just a short while ago. Alessandro here gives us a map of this change, gives us suggestions, provides us with paths and solutions. [from the introduction by Franco Bolelli]

cod. 85.102

Luigi Bandini Buti

Ergonomia olistica

Il progetto per la variabilità umana

Se l’ergonomia è un campo di studi affermato, questo volume introduce un nuovo settore, che fa riferimento alla posizione filosofica dell’Olismo, basata sull’idea che le proprietà di un sistema non siano spiegabili esclusivamente tramite le loro componenti. Il testo propone un modo più articolato di gestire la complessità delle azioni umane e il controllo del progetto di ambienti, prodotti, sistemi, allargando il patrimonio dei mezzi e strumenti d’indagine da utilizzare.

cod. 85.51

Beatrice Lerma, Claudia De Giorgi

Design and materials.

Sensory perception_sustainability_project

This book presents a method to assess the sensory characteristics and eco-compatibility of materials. Designers can use this method as a tool and guide to manage the expressive-sensory aspects and environmental sustainability of the product.

cod. 85.92

Francesco Siliato

Dall'oligopolio alla coda lunga.

Tra pay Tv via satellite e terrestre. La televisione italiana diventa digitale

Le tappe della transizione alla televisione digitale: le difficoltà, gli interessi e i conflitti sulle regole del mercato e del pluralismo. Il volume guida il lettore all’interno dei processi e dei primi risultati del cambiamento.

cod. 313.3.1

Beatrice Villari

Design per il territorio

Un approccio community centred

Attraverso il modello della design community il volume individua le modalità organizzative, le forme di collaborazione e operative del design per il territorio. Il testo presenta e problematizza i temi della valorizzazione e dell’innovazione territoriale, e propone un modello progettuale descrivendone l’approccio, il processo, le attività e gli strumenti.

cod. 85.86