Psicoanalisi e società. Teoria e pratica nell’intervento sociale

Direzione: Olga Cellentani, psicoterapeuta, membro della Società Italiana di Psicoterapia Psicoanalitica SIPP.

Nata poco più di quindici anni fa con l’obiettivo di diffondere una mentalità psicoanalitica nel complesso e articolato sistema del Welfare italiano, nella convinzione che le conoscenze psicoanalitiche possano offrire uno sguardo attento e specifico ai percorsi di sofferenza delle persone, la collana ha via via mutato e articolato il suo pensiero fino ad arrivare all’approdo odierno:
Psicoanalisi e società.
Ad indicare che la sofferenza dei singoli individui si dipana all’interno della più complessa relazione individuo-società, dove entrano in gioco la famiglia, la rete amicale, il lavoro, l’appartenenza politica e culturale, le relazioni d’amore. Ma anche ad indicare che la psicoanalisi è un modo originale e specifico di vedere se stessi e il mondo, i cambiamenti e le trasformazioni sociali e culturali che in un tempo determinato coinvolgono singoli e gruppi. Questo al di là di inutili steccati fra indirizzi di pensiero psicoanalitici e di frontiere ideologiche.
In questo spazio aperto si collocano i contributi e i lavori teorico-clinici che, a partire da Freud, affrontano la sofferenza psicologica, tenendo conto dei meccanismi, perlopiù inconsci, che governano la relazione realtà psichica/realtà-sociale. Ma anche le traduzioni di autori psicoanalitici stranieri che con i loro lavori hanno contribuito e contribuiscono alla crescita e allo sviluppo di questa mentalità e di questo sguardo psicoanalitico ai processi sociali.

Comitato scientifico della collana
Antonello Correale, psichiatra, psicoanalista, membro ordinario della Società Psicoanalitica italiana SPI.
Alberto Eiguer, psichiatra, psicoanalista, membro della Società Psicoanalitica di Parigi SPP.
Luigi Scoppola, psichiatra, psicoanalista, membro ordinario della Società Italiana di Psicoterapia Psicoanalitica SIPP, già Primario di Medicina Psicosomatica e Medicina Medica.
Salvatore Zito, psicologo, psicoanalista, Direttore della Scuola di specializzazione in Psicoanalisi della relazione SIPRE – Istituto di Roma.
Marta Vigorelli, psicologa, psicoterapeuta membro ordinario con Funzioni di training della SIPP, presidente di Mito&Realtà, associazione per le comunità e residenzialità terapeutiche.

(leggi tutto)

La ricerca ha estratto dal catalogo 17 titoli

Emanuela Cometti, Caterina Marchetti

Lo psicologo in carcere

Riflessioni psicoanalitiche sulle dinamiche tra psicoterapeuti, pazientie e Istituzioni

Il volume analizza la complessità del lavoro di ascolto, comprensione e trattamento degli autori di reato condannati a una pena detentiva e si interroga su come si possa intervenire per trasformare il dolore persecutorio, patito dalla persona privata della libertà, in sofferenza depressiva. Un libro per i diversi professionisti che lavorano in ambito forense, in particolare in quello dell’esecuzione penale: psichiatri, psicologi, psicoterapeuti, sociologi, magistrati, criminologi, avvocati, assistenti sociali, educatori, operatori dei corpi di polizia.

cod. 1056.1.3

Estela Welldon

Madre, Madonna, Prostituta.

Nuovi scenari del femminile e della maternità

Le parafilie, o perversioni – intese come disturbi psico-sessuali riconducibili a forme erotiche dell’odio – sono da tempo oggetto di molteplici indagini cliniche e di psicopatologia dinamica. L’autrice parte dall’ipotesi che al centro delle parafilie femminili si collocherebbe una perversione della maternità, relativa tanto a un processo di identificazione con la figura materna detestata quanto a una successiva proiezione sul figlio.

cod. 1056.14

Francesco Spadaro

Il consultorio psicoanalitico.

Strategie psicoanalitiche nel sociale

Questo testo propone un modello di consultorio psicoanalitico che si riaggancia direttamente alle prime esperienze (nella Berlino tra le due guerre) di una psicoanalisi aperta a tutti. Il volume rivolge lo sguardo al passato, nel tentativo di ritrovare la freschezza delle origini, e all’attualità, tenendo presenti le nuove realtà relazionali e sociali degli utenti di oggi.

cod. 1056.13

Claudia Arnosti, Fiorenza Milano

Affido senza frontiere

L'affido familiare dell'adolescente straniero non accompagnato

cod. 1056.11

Maria Zirilli

Sisifo felice

Dalla relazione d'amore alla relazione d'aiuto: come lavorare coi bambini

cod. 1056.8