Libri di Economia degli intermediari finanziari

La ricerca ha estratto dal catalogo 229 titoli

La legge 218 del 1990 ha separato le attività di business dalle attività di erogazione e beneficenza degli istituti di credito pubblici, dando vita alle fondazioni bancarie, oggi da tutti riconosciute come veri attori del territorio al servizio delle comunità. Il testo studia le strategie utili alle fondazioni per generare valore attivando loop positivi verso la banca (o le banche) di cui la fondazione continua a detenere partecipazione o controllo.

cod. 367.29

Alessandro Berti

La qualità degli affidamenti.

La valutazione del rischio di credito nel rapporto banca-impresa

Il volume, nel mettere a fuoco il tema del processo del credito e della qualità degli affidamenti, illustra, attraverso un’ampia casistica di esempi e situazioni aziendali, modi e termini della valutazione e della gestione del rischio nell’ambito del rapporto banca-impresa, enfatizzando la corretta determinazione del merito di credito come fattore di sviluppo di nuove e più approfondite relazioni di clientela.

cod. 365.705

Il volume fornisce un supporto logico e teorico per approcciare le technicalities utilizzate dagli operatori nell’attività di corporate banking (valutazione d’azienda, analisi del merito creditizio, analisi degli investimenti, diagnosi dei fabbisogni finanziari, copertura dei rischi) e permette di approfondire l’analisi delle diverse operazioni di corporate & investment banking che rappresentano l’insieme delle attività di chi opera nel settore.

cod. 1820.311

Muovendo da una disamina dalle caratteristiche della banca, si opera qui una sistematizzazione della letteratura in tema di cost accounting. Ampia trattazione ricopre la costruzione e proposta di un modello di cost accounting secondo la metodologia dell’Activity-based costing rigoroso e applicabile nell’operatività delle aziende bancarie.

cod. 365.1168

Questo lavoro propone un’approfondita trattazione dei temi della regolamentazione, dei rischi e della reputazione delle banche, secondo un approccio olistico che rende il volume originale nel panorama nazionale e internazionale. Il libro è, pertanto, di interesse sia per accademici che per operatori del settore e rappresenta un utile e aggiornato supporto didattico per gli studenti di laurea magistrale o di master che vogliano approfondire e consolidare le conoscenze sugli argomenti trattati.

cod. 365.1266

La banca

Profili istituzionali, operativi e gestionali

Questo libro, giunto alla dodicesima edizione, si propone di fornire un inquadramento generale delle principali tematiche istituzionali, operative e gestionali delle banche commerciali in Italia, alla luce delle principali innovazioni regolamentari e delle attuali riforme normative che stanno interessando il sistema, mutando il modello di business delle banche, le loro forme organizzative, la relativa propensione ad assumere rischi ecc. Un manuale di riferimento per gli studenti di un corso di laurea triennale chiamati ad acquisire i principali fondamenti di gestione bancaria.

cod. 361.71.5

Antonio Del Pozzo

Controllo finanziario e rischio di default

Vol. 1. La prospettiva dell'analisi di bilancio

Il libro presenta gli strumenti tradizionali e più recenti dell’analisi finanziaria e tenta di reinterpretarli nella prospettiva del rischio. Gli indicatori dell’analisi di bilancio e quelli della creazione di valore vengono esaminati nelle loro valenze segnaletiche della solvibilità a breve e a medio-lungo termine. Il testo introduce allo studio del financial risk management e fornisce un framework di conoscenze di base per la valutazione, da una prospettiva economico-aziendale, del rischio di insolvenza delle imprese.

cod. 367.34

AdEPP - Associazione degli Enti Previdenziali Privati

Primo Rapporto AdEPP sul welfare

Con un focus sul welfare della crisi e del sostegno alla ripresa

L’Associazione degli Enti Previdenziali Privati (AdEPP) riunisce venti Casse di Previdenza obbligatoria per i liberi professionisti, affiancando alla mera previdenza un’attività di assistenza mediante l’erogazione di misure straordinarie a sostegno dei redditi, dando vita a un’autentica esperienza di welfare integrato. Questo Rapporto si focalizza sul cosiddetto welfare “della crisi”, proprio dell’attuale situazione di stallo e di grave difficoltà derivante dal dilagare dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

cod. 2001.160

Concetta Carnevale

CSR e costo del debito

L’analisi del mercato europeo dei prestiti sindacati

All’interno della corposa letteratura in materia di CSR-costo del capitale, limitate sono le ricerche sul mercato dei prestiti bancari, e dei prestiti sindacati in particolare. Focalizzando l’attenzione sul contesto europeo si evidenzia la quasi assenza di studi volti a verificare se l’impegno in CSR premia le aziende debitrici in termini di una riduzione del costo dei finanziamenti ottenuti. Questo volume vuole colmare il gap evidenziato e contribuire allo sviluppo delle conoscenze su un mercato – quello europeo dei prestiti sindacati – a cui si rivolge un sostanziale numero di aziende.

cod. 368.22

Il volume offre una dettagliata analisi delle dinamiche vissute dal movimento del credito cooperativo italiano nel periodo post-crisi, focalizzandosi sugli effetti delle straordinarie condizioni monetarie e sui recenti cambiamenti regolamentari. Dopo aver illustrato le caratteristiche del sistema e aver discusso il possibile impatto delle politiche monetarie non convenzionali, il testo analizza empiricamente la relazione tra stabilità delle banche cooperative e condizioni monetarie, esaminandone i driver principali.

cod. 385.7