Metamorfosi del razzismo.

A cura di: Alfredo Alietti, Dario Padovan

Metamorfosi del razzismo.

Antologia di testi su distanza sociale, pregiudizio e discriminazione

Edizione a stampa

34,50

Pagine: 336

ISBN: 9788846466600

Edizione: 1a edizione 2005

Codice editore: 1144.11

Disponibilità: Buona

Una delle conseguenze delle migrazioni in Italia è la crescente paura dello straniero. Sia in campo politico, sia nel contesto della vita quotidiana, sono costantemente rintracciabili discorsi e pratiche che tendono a rappresentare lo straniero o il migrante come un estraneo, un criminale, un nemico. Sebbene la nostra società non pare essere percorsa da forti correnti xenofobe e razziste, è altrettanto vero che gli episodi di aperto razzismo, dei quali sono protagonisti sia comuni cittadini sia operatori istituzionali, sono aumentati in maniera significativa. Di qui la necessità di mettere a punto degli strumenti teorici ed empirici con i quali cogliere gli atteggiamenti e i comportamenti tipici del rifiuto dell'altro e i diversi meccanismi sociali che producono il razzismo. Questa antologia vuole contribuire a riempire tale vuoto conoscitivo, presentando i testi sociologici più significativi, e inediti in italiano, dedicati al tema del razzismo a partire dai primi decenni dello scorso secolo. La scelta dei saggi ha seguito una logica storica, individuando gli approcci sociologici fondamentali così come si sono storicamente susseguiti nel campo della disciplina.

La divisione per temi proposta ha l'obiettivo di rendere evidente il contesto socio-storico nel quale le teorie e le ricerche empiriche hanno preso forma. Gli approcci presi in considerazione sono: la distanza sociale, il dibattito su razza e casta, il pregiudizio, le "race relations", migrazioni e razzismo, il nuovo razzismo. L'antologia qui proposta può diventare uno strumento importante sia per i ricercatori impegnati in questo campo di ricerca, sia per gli studenti che trovano testi utili per riflettere sulle basi teoriche ed empiriche del problema del razzismo.

Alfredo Alietti insegna Metodologia della ricerca sociale e Sociologia urbana presso l'Università degli Studi di Ferrara. È coautore di Sociologia del Razzismo (2000) e, per i tipi FrancoAngeli di Stadera: abitare la città delle differenze (1998). È membro dell' editorial commitee della rivista Theomai e membro della redazione di Passaggi. Rivista Italiana di Scienze Transculturali e Razzismo e Modernità .

Dario Padovan è ricercatore in Sociologia presso l'Università degli Studi di Torino. È co-autore di Sociologia del razzismo (2000). Per i tipi FrancoAngeli ha pubblicato il volume Saperi strategici (1999). È membro dell'international Advisory Board della rivista Theomai e della rivista Democracy and Nature , nonché membro della redazione di Razzismo e Modernità .


Alfredo Alietti, Dario Padovan, Introduzione
Parte I. Relazioni razziali e distanza sociale
Roberto Ezra Park, Il concetto di distanza sociale applicativo allo studio degli atteggiamenti e delle relazioni razziali
Emory Stephen Bogardus, Un ciclo delle relazioni razziali
Parte II. Razza, casta e classe
William Lloyd Warner, Classe e casta negli Stati Uniti
John Dollard, Simbolismo di casta e pregiudizio di razza
Oliver Cromwell Cox, Razza e casta: una distinzione
Parte III. La psicologia sociale del pregiudizio
Bruno Bettelheim, Morris Janowitz, Mobilità sociale e pregiudizio etnico
Gordon Willard Allport, Il pregiudizio: sociale o individuale?;
Herbert Blumer, Pregiudizio di razza e senso della posizione sociale
Parte IV. Le relazioni razziali in una prospettiva comparata
Pierre Louis van Den Berghe, Una tipologia per le relazioni razziali
Michael Banton, La razza come indicatore di ruolo
John Rex, Razzismo
Parte V. Razzismo istituzionale e immigrazione
Stephen Castles, Godula Kosack, La funzione del lavoro immigrato nel capitalismo europeo occidentale
Edna Bonacich, Una teoria dell'antagonismo etnico: il mercato del lavoro diviso
Frank Bovenkerk, Robert Miles, Gilles Verbunt, Razzismo, migrazioni e ruolo dello stato in Europa occidentale: un caso per l'analisi comparativa
Parte VI. Nuovo razzismo e razzismo strutturale
Paul M. Sniderman, Philip E. Tetlock, Razzismo simbolico: problemi di attribuzione motivazionale nell'analisi politica
John F. Dovidio, Samuel L. Goertner, Sulla natura del pregiudizio contemporaneo. Cause, conseguenze e sfide del razzismo avversivo
Eduardo Bonilla-Silva, Ripensando il razzismo: verso un'interpretazione strutturalista

Contributi: Gordon Willard Allport, Michael Banton, Bruno Bettelheim, Herbert Blumer, Emory Stephen Bogardus
 
 Bogardus, Edna Bonacich, Eduardo Bonilla-Silva, Frank Bovenkerk, Stephen Castles, Oliver Cromwell Cox, John Dollard, John F. Dovidio, Samuel L. Gaertner, Morris Janowitz, Godula Kosack, William Lloyd Warner, Robert Miles, Robert Ezra Park, John Rex, Paul M. Sniderman, Philip E. Tetlock, Pierre Louis van Den Berghe, Gilles Verbunt

Collana: Politiche Migratorie

Argomenti: Emigrazione, immigrazione - Sociologia delle migrazioni e dello sviluppo

Livello: Saggi, scenari, interventi

Potrebbero interessarti anche