Didattica, scienze della formazione  >  Pedagogia e Storia dell'educazione  >  Pedagogia sociale e della marginalità

Libri di Pedagogia sociale e della marginalità

La ricerca ha estratto dal catalogo  117  titoli.
 
Pagina  1  di  6
  Titolo Tipologia
A scuola dai maestri La pedagogia di Dolci, Freire, Manzi e don Milani A scuola dai maestri La pedagogia di Dolci, Freire, Manzi e don Milani
Michele Aglieri, Alessandra Augelli (1108.1.37)
Ripercorrendo il pensiero di grandi maestri pedagogisti, il volume intende offrire una cornice pedagogica per rileggere le esperienze di accompagnamento scolastico attraverso cui vengono approfondite conoscenze specifiche, sperimentati metodi che rinnovano la pratica didattica e trovati principi ispiratori comuni che orientino le scelte pedagogiche. Un testo prezioso per insegnanti, dirigenti, educatori e pedagogisti per ripensare la scuola nella direzione della tutela dei diritti e della giustizia, della rilettura di scenari in cambiamento, della promozione dell’umano.
Libro o
Ebook
Scuola e coesione sociale in Italia  Scuola e coesione sociale in Italia
Luigi Tronca (487.19)
A partire da una prospettiva di ricerca interdisciplinare, il volume studia il nesso tra le azioni che la scuola mette in atto e la produzione di coesione sociale in Italia, proponendo un’analisi delle strategie attraverso le quali la scuola, come entità istituzionale, incide sulla creazione del “buon cittadino”, ovvero di una persona dotata di senso civico e capace di aprirsi, con fiducia, all’altro e alle istituzioni.
Libro o
Ebook
Educazione e questioni di genere Percorsi formativi e pratiche educative tra scuola e territorio Educazione e questioni di genere Percorsi formativi e pratiche educative tra scuola e territorio
Francesca Crivellaro, Rosy Nardone (316.15)
In questo momento storico caratterizzato da aperture ma, al tempo stesso, da resistenze rispetto al dibattito sull’educazione al genere e alle pari opportunità, il volume si propone di offrire a chi lavora nella formazione (insegnanti, educatori/trici, operatori/trici) alcuni strumenti teorico-metodologici e una rassegna di proposte operative volti a “dare forma” a percorsi di educazione che smantellino modelli stereotipati di genere e promuovano una consapevolezza critica e il rispetto delle diversità.
Libro o
Ebook
I diritti dell’infanzia in prospettiva pedagogica Equità, inclusione e partecipazione a 30 anni dalla CRC I diritti dell’infanzia in prospettiva pedagogica Equità, inclusione e partecipazione a 30 anni dalla CRC
Irene Biemmi, Emiliano Macinai (1920.1)
Il volume è il risultato di un proficuo confronto interdisciplinare avvenuto nell’ambito della prima edizione del Corso Universitario Multidisciplinare di Educazione ai Diritti (CUMED). Le testimonianze raccolte hanno dato vita a un progetto editoriale che pone al centro l’educazione come strumento principe per la promozione dei diritti dell’infanzia, offrendo un’occasione di approfondimento tematico utile a tutti coloro che, a vario titolo, si interessano dei diritti dell’infanzia, in particolare in chiave educativa: insegnanti, educatori ed educatrici, studentesse e studenti, genitori.
Libro
Adultescenza e dintorni Il valore dell''adultità, il senso dell''educazione Adultescenza e dintorni Il valore dell'adultità, il senso dell'educazione
Elena Marescotti (940.1.19)
Il volume offre una trattazione, in chiave educativa, dell’identità adulta colta nella dimensione dell’immaturità. Rivolto a studenti di scienze dell’educazione, educatori professionali, operatori dei servizi socio-educativi, formatori degli adulti negli ambiti professionali e della genitorialità, il testo intende fornire strumenti conoscitivi e interpretativi per impostare una relazione educativa attenta all’identità dei soggetti adulti coinvolti, in grado di coltivare la “maturità” come cifra identitaria non solo necessaria ma, anche e soprattutto, desiderabile.
Libro
Contesti educativi per il sociale Vol. II. Progettualità, professioni e setting per il disagio e le emergenze Contesti educativi per il sociale Vol. II. Progettualità, professioni e setting per il disagio e le emergenze
Laura Cerrocchi, Liliana Dozza (431.2.11)
L’opera intende fornire un quadro esaustivo di cosa significhi oggi essere e fare l’educatore professionale socio-pedagogico e dei servizi per l’infanzia, così come il pedagogista coordinatore di servizi socio-educativi. Un testo per educatori professionali socio-pedagogici e dei servizi per l’infanzia, pedagogisti in servizio, studenti, dirigenti dei servizi, insegnanti e professionisti che, a diverso titolo, operano nei contesti educativi per il sociale, dunque anche nei servizi culturali e lavorativi, psicologici e della mediazione rivolti a persone di differenti età e condizioni di vita.
Libro
La dimensione educativa nell’assistente sociale. Per una fusione pedagogica di orizzonti nelle professioni sociali La dimensione educativa nell’assistente sociale. Per una fusione pedagogica di orizzonti nelle professioni sociali
Angela Muschitiello (249.1.17)
Dopo aver riflettuto sulle urgenze sociali del nostro tempo, il volume evidenzia la possibilità di pensare un modello di formazione educante che, attraverso le capabilities, consenta di sviluppare competenze anche umane, oltre che tecnologiche: competenze adeguate alla professionalità dell’assistente sociale. Un testo per assistenti sociali in fieri (perché studenti universitari) e in facto (perché già in piena attività) che vogliano meglio comprendere il valore educativo dell’intervento sociale che sono chiamati ad attuare nell’ambito del loro lavoro.
Libro
Gli anni stretti. L’adolescenza tra presente e futuro Gli anni stretti. L’adolescenza tra presente e futuro
Pierangelo Barone (940.1.17)
Che ne è oggi dell’adolescenza? Dell’adolescenza che abbiamo conosciuto? Dell’adolescenza “età dei dilemmi”, “della crisi”, del “noi siamo infinito”? Il volume sostiene la tesi provocatoria che l’adolescenza, nelle caratteristiche e nelle forme con cui ancora la immaginiamo e la pensiamo, non esiste più. Questo libro, grazie a uno sguardo pedagogico che pone al centro i dispositivi esperienziali reali in cui sono immersi gli adolescenti, contribuisce a chiarire il compito educativo che si trovano a dover affrontare oggi genitori, insegnanti ed educatori professionali.
Libro
Contesti educativi per il sociale. Progettualità, professioni e setting per le età della vita. Volume I Contesti educativi per il sociale. Progettualità, professioni e setting per le età della vita. Volume I
Laura Cerrocchi, Liliana Dozza (431.2.10)
L’opera intende fornire un quadro esaustivo di cosa significhi oggi essere e fare l’educatore professionale socio-pedagogico e dei servizi per l’infanzia, così come il pedagogista coordinatore di servizi socio-educativi. Un testo per educatori professionali socio-pedagogici e dei servizi per l’infanzia, pedagogisti in servizio, studenti, dirigenti dei servizi, insegnanti e professionisti che, a diverso titolo, operano nei contesti educativi per il sociale, dunque anche nei servizi culturali e lavorativi, psicologici e della mediazione rivolti a persone di differenti età e condizioni di vita.
Libro
Educazione e terrorismo  Educazione e terrorismo
Lisa Brambilla, Andrea Galimberti … (940.1.18)
Il volume prende spunto da un percorso di riflessione intorno a un tema trascurato nell’attuale dibattito pedagogico: educazione e terrorismo. Chi e che cosa educa oggi al terrorismo? Quali contesti favoriscono forme di adesione o consenso alle sue manifestazioni? Quali ricadute produce sui territori della contemporaneità? E, soprattutto, quali compiti si prospettano per la riflessione pedagogica e la pratica educativa dedicate all’analisi e al contrasto di un fenomeno intrinsecamente e problematicamente educativo?
Libro
Pedagogia della decrescita. L''educazione sfida la globalizzazione Pedagogia della decrescita. L'educazione sfida la globalizzazione
Fabrizio Manuel Sirignano (249.1.16)
Individuando alcuni nodi problematici dell’attuale modello di sviluppo economico dalla Rivoluzione industriale fino all’odierna globalizzazione, il volume, giunto alla sua seconda edizione, evidenzia i limiti di un sistema basato unicamente sulla logica del PIL e ipotizza una possibile pedagogia della decrescita, che consideri il pensiero critico, l’apertura verso culture altre, l’educazione alla democrazia e alla politica come assi portanti di un impegno per una società più giusta, solidale ed ecologica.
Libro o
Ebook
Senso e prospettive del lavoro di comunità. Sguardi interdisciplinari attraverso le voci del territorio Senso e prospettive del lavoro di comunità. Sguardi interdisciplinari attraverso le voci del territorio
Federico Zamengo (1152.41)
Con uno sguardo interdisciplinare, il volume indaga cosa significhi “sviluppare” comunità in una prospettiva socio-educativa, analizzando alcune questioni di fondo tra loro collegate: a quale concezione di comunità ci si riferisce? Cosa significa progettare il lavoro educativo di comunità? Quali sono le logiche d’azione che lo caratterizzano? Quali sono le rappresentazioni degli operatori del settore? Qual è il ruolo dell’associazionismo?
Libro o
Ebook
Le radici nel cielo. La disciplina del funambolo per la formazione dell''educatore Le radici nel cielo. La disciplina del funambolo per la formazione dell'educatore
Giulia Schiavone (449.13)
Rivolto a educatori e formatori, performer e praticanti di discipline artistico-corporee, il volume è un invito a ripensare e destrutturare il proprio abituale modo di camminare e di attraversare la scena educativa-performativa, per esperire l’equilibrio come tensione vitale al movimento e alla ricerca di un continuo bilanciamento.
Libro
La scuola al bivio. Mercato o democrazia? La scuola al bivio. Mercato o democrazia?
Massimo Baldacci (249.1.15)
Da una parte il mercato, con i suoi meccanismi concorrenziali e i suoi imperativi d’efficienza sociale, dall’altra la democrazia, con il suo progetto d’emancipazione umana: questa la scelta che deve operare oggi la scuola nel tentativo, indagato nel volume, di elaborare risposte autonome rispetto all’odierna crisi storico-sociale ed educativa.
Libro
Frammenti autobiografici dal carcere. Laboratori di scrittura sulla paternità tra uomini detenuti e uomini liberi Frammenti autobiografici dal carcere. Laboratori di scrittura sulla paternità tra uomini detenuti e uomini liberi
Carla Chiappini, Marco Baglio (1930.1.2)
Il volume raccoglie i racconti di padri detenuti e padri liberi, che hanno voluto condividere la propria esperienza di padri e al contempo di figli, offrendoci un viaggio tra memoria, emozioni e brevi stralci di storie personali. Queste scritture, raccolte con il metodo autobiografico studiato e diffuso dalla Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari, hanno offerto lo spunto per pensieri, riflessioni e approfondimenti ad alcuni docenti, ricercatori ed esperti che hanno arricchito il testo con i loro contributi.
Libro o
Ebook
Educazione degli adulti, sviluppo di comunità, pedagogica critica. Angela Zucconi e il Progetto Pilota Abruzzo Educazione degli adulti, sviluppo di comunità, pedagogica critica. Angela Zucconi e il Progetto Pilota Abruzzo
Silvia Nanni (940.1.16)
A 60 anni dall’esperienza del Progetto Pilota Abruzzo, il volume prova a riflettere sull’idea di comunità, di condivisione, di “coscientizzazione”, di sviluppo individuale e collettivo a partire proprio da quella vecchia pioneristica esperienza. Il testo ci presenta quindi il lavoro di Angela Zucconi – letterata, educatrice, “attivista”, direttrice del progetto ‒ e della sua équipe, ripercorrendone la storia e il senso del suo operato, e proiettandolo così verso le più attuali problematiche affrontate dall’educazione degli adulti e dalla Learning city-community.
Libro
Corporeità. Pratiche educative nell''incontro con i corpi in crescita Corporeità. Pratiche educative nell'incontro con i corpi in crescita
Michele Gagliardo, Salvatore Rizzo … (940.2.2)
Pedagogisti, filosofi, sociologi, storici, medici e altre figure si confrontano sul concetto di “corpo” nelle sue infinite possibilità e tentano di restituirci un orizzonte di conoscenza tanto fecondo quanto trascurato. L’auspicio è quello di contribuire a una riflessione allargata sui temi della corporeità in relazione agli interventi educativi, provando a riprendere i presupposti del discorso pedagogico per allargarne il perimetro e gettarvi nuova luce.
Libro o
Ebook
Contesti educativi per il sociale. Progettualità, professioni e setting per il benessere individuale e di comunità Contesti educativi per il sociale. Progettualità, professioni e setting per il benessere individuale e di comunità
Laura Cerrocchi, Liliana Dozza (431.2.9)
Il volume propone un quadro teorico-metodologico fondativo della progettualità, responsabilità e cura educativa, e riflette sulla valenza trasformativa e generativa delle professioni educative per il sociale. Un testo per educatori e pedagogisti in servizio, studenti che desiderano intraprendere queste professioni, dirigenti dei servizi, nonché insegnanti e professionisti che, a diverso titolo, operano nei contesti educativi per il sociale.
Libro
Dentro il lavoro educativo. Pensare il metodo, tra scenario professionale e cura dell''esperienza educativa Dentro il lavoro educativo. Pensare il metodo, tra scenario professionale e cura dell'esperienza educativa
Cristina Palmieri (1154.14)
Una riflessione per comprendere cosa, oggi, possa significare “lavorare con metodo” nei contesti educativi. Si accompagnano educatori e pedagogisti nell’individuazione e nell’approfondimento di attenzioni e disposizioni professionali che si articolano in un processo di cura dell’esperienza educativa, rispettandone la contingenza, la problematicità e l’imprevedibilità.
Libro
Infanzie movimentate. Ricerca pedagogica e progettazione nei contesti di emergenza per minori stranieri non accompagnati Infanzie movimentate. Ricerca pedagogica e progettazione nei contesti di emergenza per minori stranieri non accompagnati
Andrea Traverso (1115.29)
Prima di rappresentare un tema dell’agenda politica e sociale, quello dei minori stranieri non accompagnati è una realtà di cui occorre comprendere le istanze e il bisogno di comunità. La ricerca educativa e la progettazione dei servizi sono strumenti professionali con i quali è possibile sostenere il processo di cambiamento e trasformazione all’interno delle comunità stesse. Il testo riporta moltissime esperienze nazionali di ricerca e progettazione realizzate da gruppi di lavoro universitari e da enti del Terzo Settore.
Libro
Pagina  1  di  6