Per una rifondazione del Welfare state
Autori e curatori
Contributi
J. Alber, Ivo Colozzi, Pierpaolo Donati, M. Niero
Livello
Dati
pp. 216,      2a edizione  1985   (Codice editore 1307.32)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 20.50
Condizione: fuori catalogo
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788820449032

Presentazione del volume

Il volume esprime una opzione generale e presenta articolate analisi e proposte per una rifondazione, su basi plurali, del "welfare state". L'opzione è che anche la tematica dello Stato del benessere stia uscendo dalla crisi. La ripresa economica, ma ancora con alta disoccupazione, e gli effetti della lunga crisi stagflattiva stanno portando ad esaurimento sia le politiche privatizzanti riduttive, sia il modello socialdemocratico rigido di <

La via d'uscita dalla crisi del "welfare state" è vista non nella direzione luhmanniana di <

A questo scopo si richiede anzitutto una migliore comunicazione, oltre che una più attenta differenziazione funzionale, tra sistema politico-amministrativo, sistema economico, sistema culturale e mondi vitali del volontariato, del mutuo aiuto. delle economie informati non sfruttatorie.

Il volume è aperto da un ampio saggio di A. Ardigò che applica al tema della crisi delle politiche sociali l'ormai nota prospettiva teorica della "comunicazione a doppia contingenza" (per lo studio dei rapporti fra sistemi macro-sociali e mondi vitali) e delinea la proposta di <

Indice

• A. Ardigò: Nuovi valori e nuovi attori per la rifondazione del "welfare state"
• P. DonatiLe teorie della crisi del "welfare state": confronti per una prospettiva
• J. Alber: L'emergere delle classi di "welfare" in Germania occidentale: prospettive teoriche e prove empiriche
• I. Colozzi: Modelli di politica sociale e terza dimensione
• P. Donati: li volontariato fra pubblico e privato
• M. Niero: Linee di povertà.