Anziani, istituzionalizzazione e cure domiciliari

Il caso lombardo

Contributi
don Luca Bressan, don Virginio Colmegna, Alfonso Gambino, Maria Grazia Guida
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 192,      1a edizione  2005   (Codice editore 1139.25)

Anziani, istituzionalizzazione e cure domiciliari. Il caso lombardo
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 20,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846463159

Presentazione del volume

Questo testo affronta un tema di assoluta attualità: il contenimento dell'istituzionalizzazione delle persone anziane con problemi di dipendenza e, in dettaglio, il modello adottato dalla Regione Lombardia. Le misure proposte nel dibattito scientifico sono diverse, con risultati ormai consolidati.

Il volume prende in considerazione il ruolo delle cure domiciliari e, in particolare, lo strumento dei buoni e dei voucher sociali e sanitari. Viene analizzata la letteratura scientifica, sono descritti modelli di buona prassi e confrontate le soluzioni adottate in diversi sistemi europei. Viene quindi analizzato il modello lombardo, e descritti i suoi possibili punti di forza e di debolezza. Sono suggerite alcune linee guide per la definizione di nuovi modelli sperimentali.

Il volume è il frutto di una ricerca condotta dall'Istituto per la Ricerca Sociale, da Caritas Ambrosiana e dal Consorzio Farsi Prossimo in virtù di un finanziamento della Fondazione CARIPLO.

Gli autori sono Chiara Crepaldi e Alfonso Gambino, ricercatori dell'IRS, e Maria Grazia Guida e Fabrizio Giunco dell'Area Anziani di Caritas Ambrosiana. La premessa è di Don Virginio Colmegna e il volume è integrato da un contributo originale di Don Luca Bressan, teologo e antropologo.

Indice


Don Virginio Colmegna, Premessa
Don Luca Bressan, La sfida di abitare il territorio
Fabrizio Giunco, Le cure domiciliari: letteratura scientifica e certezze condivise
(L'evoluzione delle esigenze; La definizione di cure domiciliari; Curare a casa: desideri e aspettative dei pazienti e dei familiari; Caregiver e caregiving; Curare a casa: costa meno?; La corretta collocazione del paziente; Includere il paziente sano, escludere il paziente complesso: il caso statunitense; Gli esiti dei programmi di cure domiciliari; Certezze e incertezze della letteratura: le revisioni sistemiche di letteratura; Discussione e conclusioni; I buoni/assegni di cura e i voucher quali strumenti di contenimento della istituzionalizzazione degli anziani fragili o dipendenti)
Chiara Crepaldi, Alfonso Gambino, Il contenimento dell'istituzionalizzazione degli anziani non autosufficienti attraverso buoni voucher: l'esperienza della regione Lombardia
(Introduzione: buoni voucher in Lombardia; La sperimentazione del buono socio-sanitario 2001-2002; Il voucher socio-sanitario 2003; Il voucher sociale e il buono sociale 2003; L'introduzione dei voucher e dei buoni sociali nei piani di zona)
Appendice. Alcune esperienze lombarde di erogazione o regolamentazione dei titoli sociali
(I titoli sociali del Comune di Milano per interventi di sostegno alle famiglie con persone anziane non autosufficienti e alle famiglie con disabili adulti; Il regolamento per l'erogazione del buono sociale nei Comuni del Distretto di Castellanza; Proposta di Regolamento per l'erogazione del buono sociale nell'ambito territoriale di Casalmaggiore; Modalità di attuazione dell'assegno di cura 2003 per anziani disabili nei Comuni del rhodense, Comuni di Arese, Cornaredo, Lainate, Pero, Pogliano Milanese, Pregnana Milanese, Rho, Settimo Milanese e Vanzago; I buoni sociali per le badanti nel Comune di Brescia e nel Distretto socio-sanitario 3 Brescia Est)
Chiara Crepaldi, Alfonso Gambino, Il contenimento dell'istituzionalizzazione degli anziani non autosufficienti attraverso buoni e voucher: l'esperienza di altre regioni italiane e di alcuni paesi europei
(Titoli e misure socio-sanitarie e integrate; Titoli e misure sociali)
Chiara Crepaldi, Maria Grazia Guida, Proposte per l'implementazione di un sistema di buoni e voucher, sulla base dell'esperienza della regione Lombardia e dell'analisi delle buone prassi nazionali e internazionali
(L'analisi critica del caso lombardo in riferimento alle buone prassi rilevate in altre regioni italiane e in altri paesi europei; Linee guida per sperimentazioni locali; Una proposta di linee guida).