Sociologia del cibo e dell'alimentazione.

Un'introduzione

Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche. Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 162,      2a edizione, nuova edizione  2017   (Codice editore 278.1.4)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Sociologia del cibo e dell'alimentazione. Un'introduzione
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 23,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891760937

In breve

Questa nuova edizione del volume tiene conto di alcuni indispensabili aggiornamenti che hanno investito l’ambito della sociologia dell’alimentazione negli ultimi anni, dal rapporto alimentazione/mass media a Expo 2015 e le nuove diete vegetariane.

Presentazione del volume

La nuova edizione qui presentata tiene conto di alcuni indispensabili aggiornamenti che hanno investito l'ambito della sociologia dell'alimentazione negli ultimi anni.
I principali cambiamenti riguardano l'introduzione di sei nuovi paragrafi, dovuti ad un allargamento delle rappresentazioni sociali legate al mondo del cibo, che affrontano temi attuali quali il rapporto alimentazione/mass media; Expo 2015 e le nuove diete vegetariane. L'impianto generale del testo, invece, è rimasto: si considera l'alimentazione come qualcosa di più inglobante rispetto alle visioni classiche, caratterizzata al suo interno da un insieme di rappresentazioni sociali che rendono il cibo un vero e proprio "fatto sociale" estremamente ricco e corrispondente ad una forma plastica di rappresentazione collettiva. È su queste premesse che all'interno del volume, dopo aver presentato le maggiori teorie che si sono occupate del binomio alimentazione/società, si costruisce un suggestivo itinerario che esplora il mondo della tavola nei suoi aspetti sociali e culturali, mettendone in risalto da un lato le sue complesse relazioni con le emozioni individuali e simboliche e dall'altro le caratteristiche di bene di consumo e di elemento economico e identitario. È sullo studio organico e sistemico delle rappresentazioni sociali legate al cibo che nasce e si fonda l'area disciplinare della sociologia dell'alimentazione.

Lucio Meglio è docente di Sociologia presso l'Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale. Da anni svolge attività di ricerca sul rapporto cibo e alimentazione. È autore di oltre sessanta pubblicazioni tra le quali: Oltre il terroir. Il vino come specchio di una comunità, FrancoAngeli 2011; A new representation for sociology of food and nutrition, in: "Journal of nutritional ecology and food research" 2012; "Consumi alimentari ed aspetti socio-culturali dell'alimentazione in un campione di giovani residenti nel basso Lazio", in: C. Cipolla, G. Di Francesco, La ragion gastronomica, FrancoAngeli 2013; "Alimentazione in carcere. Una ricerca esplorativa nella casa di reclusione di Rebibbia", in: P. Corvo, G. Fassino, Quando il cibo si fa benessere, FrancoAngeli 2015.

Indice

Premessa
Introduzione: cibo e società
(ommensalità e coscienza culinaria della società; La tavola e le sue rappresentazioni sociali)
Teorie sociologiche sull'alimentazione
(Il cibo come diritto sociale in Friedrich Engels; Émile Durkheim e il cibo come rito; Georg Simmel e la sociologia del pasto; La dimensione sociale dello spazio alimentare in Maurice Halbwachs; Il contributo dell'antropologia nello studio dell'alimentazione; Norbert Elias e Stephen Meller: le abitudini a tavola come processo di civilizzazione; L'onnivoro tra paradossi e dilemmi. Claude Fischler e Michael Pollan; Lo spazio sociale alimentare di Jean-Pierre Poulain; Pierre Bourdieu e Marshall Sahlins)
Cibo e consumi alimentari
(Le teorie sociologiche sul consumo; Sociologia e consumi alimentari; I consumi alimentari degli italiani. Dal pasto tradizionale al pasto flessibile; L'organizzazione sociale dell'alimentazione. Il ruolo della famiglia; Raccontare il cibo)
Il cibo come identità
(Il concetto di identità sociale; Cibo e identità territoriale. Dal McDonald's allo sviluppo locale dei prodotti tipici; I prodotti tipici e le denominazioni geografiche come strumenti di tutela e valorizzazione di un territorio; Cibo, turismo e altre attività ricreative; Il cibo come identità etnica: verso un sincretismo alimentare)
Dialettiche corpo, cibo e salute
(Il cibo come rappresentazione della propria identità corporea. I disturbi alimentari; Il cibo come elemento di disuguaglianza sociale; La sicurezza alimentare fra rischio e salute; Benessere corporeo e mito della natura: il vegetarianismo)
Stratificazione sociale e accesso al cibo
(Le interpretazioni sociologiche sulla stratificazione sociale; Tra fame e abbondanza: per una sociologia della fame nel mondo. Il cibo come elemento di disparità sociale; "Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita": l'esperienza di Expo 2015)
Sociologia e agroalimentare
(Il sistema delle filiere agroalimentari; Il sistema agroalimentare in Italia. Alcuni dati; L'acqua come merce, l'acqua come bene comune)
Il cibo come simbolo e rito
(Il pane della vita nel Cristianesimo; Il cibo come divieto. Precetti alimentari nell'ebraismo ed islamismo; L'alimentazione nelle religioni orientali)
Conclusioni
Riferimenti bibliografici.