La danza delle streghe

Energie femminili per una pedagogia spregiudicata

Autori e curatori
Contributi
Riccardo Bernardini, Flavia D'Andreamatteo, Mara Leontini, Francesca Martino, Tania Morgigno, Paolo Mottana, Eletta Pedrazzini, Sara Pellegata, Giulia Raimondi, Daniela Seregni, Ilaria Torelli
Livello
Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 214,      1a edizione  2018   (Codice editore 250.1.1)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

La danza delle streghe. Energie femminili per una pedagogia spregiudicata
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 26,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891768001

In breve

Chi erano, e chi sono oggi, le streghe? Questo libro si propone di riconoscere la figura mitico-simbolica della strega, di comprendere il suo particolare sguardo sul mondo, il sapere di cui è portatrice e valorizzare il suo contributo per la cultura pedagogica, per la pratica educativa e per la vita di tutti noi.

Presentazione del volume

Eretiche, guaritrici, erbaiole o fattucchiere? Sovvertitrici dell'ordine sociale, politico, sessuale e incarnazioni una diversità temuta e repressa? Mistiche, visionarie, prosecutrici della religione delle grandi dee? Indemoniate, isteriche, folli? Solo donne su cui da sempre sono proiettate le ombre collettive? Chi erano e chi sono oggi, le streghe? A questa domanda molti studiosi hanno tentato di dare risposte. A questa domanda, invece, la pedagogia si è perlopiù sottratta ritenendo, forse, che queste potenti figure dell'immaginario collettivo, da sempre presenti nelle fiabe, nel mito, nell'arte, fossero solo "favole per bambini" e confinandole nel campo dell'educazione infantile. Questo libro si propone di riconoscere la figura mitico-simbolica della strega, di comprendere il suo particolare sguardo sul mondo, il sapere di cui è portatrice e valorizzare il suo contributo per la cultura pedagogica e per la pratica educativa. Partendo da una prospettiva "immaginale" gli scritti qui raccolti si propongono di riconoscerla attraverso alcune delle sue incarnazioni nel mito e nella fiaba (Martino, Raimondi), nelle arti plastiche (Torelli), nel cinema immaginale (Barioglio, Mottana, Leontini) nella poesia (Morgigno e Seregni), nelle coreografie delle avanguardie del Novecento e nella danzaterapia di Maria Fux (D'Andreamatteo, Pellegata), nelle pratiche iniziatiche femminili (Bernardini) e nel pensiero e nell'azione educativa di alcune figure pedagogiche dimenticate come Louise Michel (Pedrazzini).

Marina Barioglio è assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Scienze umane per la formazione "Riccardo Massa" dell'Università di Milano-Bicocca dove collabora con il gruppo di Pedagogia Immaginale coordinato dal Prof. Mottana. I suoi interessi di ricerca si concentrano intorno ai miti, ai simboli della cultura educativa. Tra le sue pubblicazioni: Eros, Corpo, Notte. Ricerche immaginali (a cura di, Mimesis, 2010); Nel regno dell'immaginazione. Da Jung alla pedagogia immaginale, (Moretti&Vitali, 2008). Per ulteriori informazioni sulle attività del gruppo di ricerca immaginale si veda il sito www.immaginale.com

Indice

Marina Barioglio, Prima della danza. La strega: dalla storia al mito
Marina Barioglio,
Dalla parte delle streghe. Le tredici lune
Ilaria Torelli, Lilith. Uno sguardo dai confini del mondo
Marina Barioglio, Lumen Naturae. She in "Antichris" di Lars Von Trier
Flavia D'Andreamatteo,
Il fremito delle menadi nelle avanguardie del '900
Paolo Mottana,
Medusea Sirena. Hee-jin in "L'isola" di Kim Ki-duk
Daniela Seregni,
Quella strega di Anne Sexton
Tania Morgigno, Coraggio e risorse poetiche nelle trame visionarie del femminile
Francesca Martino, La tredicesima fata
Giulia Raimondi, Baba Jaga. La strega dell'Est
Sara Pellegata, L'incantatrice di serpenti. Dancing with Maria Fux
Eletta Pedrazzini,
La Vièrge Rouge. Louise Michel: L'eterna ribelle
Marina Barioglio,
Grazia delle onde. La donna-pesce in "Respiro" di Emanuele Crialese
Mara Leontini,
La Grande Meretrice. Figure mitiche della prostituzione sacra
Riccardo Bernardini, Donne terrene, divine e demoniache. Le iniziazioni femminili: materiali antropologici per la psicologia del profondo
Marina Barioglio, Dopo la danza. Energie femminili per una pedagogia spregiudicata
Bibliografia
Filmografia e riferimenti web
Con mani di strega. Le autrici e gli autori.