Il personale e l'organizzazione ospedaliera

Una ricerca in sette ospedali italiani

Livello
Dati
pp. 148,   figg. 40,     1a edizione  1983   (Codice editore 1415.17)

Il personale e l'organizzazione ospedaliera. Una ricerca in sette ospedali italiani
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 23,50
Condizione: fuori catalogo
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788820449766

Presentazione del volume

Chiara Ghisu laureata in psicologia, è candidata al PhD presso Dpt. of Sociology and Social Work dell'Università di Wellington, NZ

Silvano Salvatore, tecnico presso il Centro meccanografico della Facoltà di statistica dell'Università di Roma è esercitatore presso la Scuola di perfezionamento in informatica, Università di Roma.

Rosanna Rigotti è diplomata presso la Scuola speciale per dirigenti della assistenza infermieristica dell'Università di Roma.

Cesare Dal Corso è laureato in sociologia presso l'Università di Trento.

Raffaele Fraizzoli è laureato in sociologia presso l'Università di Trento.

Carla Zane è laureata in sociologia presso ['Università di Trento.

Mino Vianello è ordinario di sociologia economica e del lavoro presso la Facoltà di statistica dell'Università di Roma.

Indice

• Introduzione
• Il campione
* gli ospedali: qualifiche degli intervistati;
* caratteristiche demografiche
• Orientamenti e valori del personale
* lavoro ideale;
* preoccupazioni di prestigio;
* orientamenti autoritari;
* religiosità;
* concezione della stratificazione sociale;
* atteggiamenti verso il sesso, la donna e la famiglia
• La partecipazione sindacale e politica
• Orientamenti verso l'assistenza medico-infermieristica
* immagine reale ed ideale dell'assistenza infermieristica;
* ruolo globale del Pi nelle nuove strutture decentrate;
* provvedimenti per migliorare le cure;
* misure auspicate nei confronti dei pazienti;
* valutazione del tempo pieno Identificazione con l'ospedale e il reparto
• Condizioni di lavoro
* pendolarismo e durata del lavoro: mezzi per far carriera;
* pesantezza e difficoltà nel lavoro;
* soddisfazione;
* frustrazione e senso d'impotenza;
* rapporti con il superiore;
* potere del personale
• Valutazione dell'ospedale come organizzazione
* presenza continuativa del personale ospedaliero;
* coordinamento;
* valutazione della rispondenza del servizio ai bisogni e valutazione delle cure;
* personale e pazienti.