La societa' / Saggi e studi

La ricerca ha estratto dal catalogo 337 titoli

Renato Fiocca, Chiara Cantù

Immigrati e consumi in Italia

I consumi come fattore di integrazione e acculturation

Questo libro ha voluto indagare i comportamenti d’acquisto e di consumo dei nuovi consumatori di origine straniera, per comprendere il livello di integrazione degli immigrati e di reciproca acculturation, inteso come il processo di cambiamento e avvicinamento culturale e psicologico generato da un contatto duraturo con comunità appartenenti a culture differenti.

cod. 1420.215

Giorgio Cosmacini, Martino Menghi

Galeno e il galenismo.

Scienza e idee della salute

Galeno (129-201 ca. d.C.), il medico filosofo nel cui sterminato sapere è depositata gran parte della tradizione medica, è qui il protagonista di una biografia intellettuale che giunge fino alle soglie dell’età moderna e per certi aspetti anche oltre. Protagonista di una medicina “filosofa” che è matrice di “saper essere” anche per i medici d’oggi.

cod. 1420.1.144

Saveria Capecchi, Elisabetta Ruspini

Media, corpi, sessualità.

Dai corpi esibiti al cybersex

Una guida per chi è affascinato (ma al contempo anche turbato e spaventato) dal rapporto tra media, corpi, erotismo, sessualità. Una ricca raccolta di saggi di taglio sociologico e semiotico, che riflettono sulle funzioni e sui significati attribuiti ai corpi femminili e maschili dal sistema della comunicazione, valutano il ruolo dei media nell’“insegnare” al pubblico di ogni età la sessualità e l’erotismo, e indagano sulla sessualità vissuta attraverso le nuove tecnologie della comunicazione.

cod. 1420.1.103

Marco Vergeat, Patrizia Italiano

Persone e imprese di fronte a un nuovo inizio

Nuovi orizzonti per il lavoro

La presente ricerca inquadra il rapporto dei lavoratori italiani con il lavoro e le aziende dentro la più generale esperienza di vita delle persone nei mesi intensi, sconvolgenti e inediti segnati dell’emergenza Covid-19. Un obiettivo perseguito attraverso una ricerca svolta nel periodo del lockdown e della ripresa, attraverso questionari online su un campione di 3.448 lavoratori. I risultati restituiscono uno spaccato vivido e altamente impressivo di come i lavoratori hanno vissuto le profonde rimodulazioni che il Covid-19 ha imposto.

cod. 11420.1

Rosa Parisi

Compagni/e di viaggio

Le associazioni laicali nelle religioni

Ha la religione una funzione pubblica? Qual è la sua capacità di ridisegnare nelle società globalizzate forme di solidarietà, processi identitari, soggettività politiche? I saggi presentati tentano di esplorare tali interrogativi soffermandosi sulle forme dell’associazionismo religioso istituzionale ma anche informale, indagandone, da un lato, le persistenze e le trasformazioni cui è andato soggetto e, dall’altro, le prospettive transnazionali verso le quali i fenomeni religiosi vanno aprendosi nel contesto attuale.

cod. 1420.214

Francesco Dall'Olio, Luciano Hinna

Il pentagramma del diavolo

Perchè la burocrazia è un alibi perfetto?

Se non si risolve il nodo cruciale della burocrazia il Paese non riparte. E purtroppo la burocrazia è un alibi perfetto per tutti gli attori in campo. Questo saggio si pone l’arduo obiettivo di smontare l’alibi perfetto, tentando di suggerire anche qualche possibile via d’uscita.

cod. 1420.1.208

Lella Mazzoli, Enrico Menduni

Sembrava solo un'influenza

Scenari e conseguenze di un disastro annunciato

Il primo disastro globale in epoca social cambia la comunicazione (media e internet), la leadership e il principio di autorità, il rispetto per le competenze dopo il successo effimero dell’“uno vale uno”. Ne è uno specchio la professione giornalistica che qui è raccontata dai protagonisti: professionisti dell’informazione, direttori, opinionisti ma anche conduttori di talkshow, influencer e youtuber.

cod. 1420.1.207

Federico Capeci

Generazioni

Chi siamo, che cosa vogliamo, come possiamo dialogare

Con uno stile fresco e uno sguardo che si rivolge anche al mondo del cinema, della pubblicità, della musica, l’autore tratteggia il profilo delle almeno cinque diverse generazioni che oggi in Italia si confrontano, si scontrano… e talvolta si ignorano.

cod. 1420.1.206

L’applicazione positiva delle decisioni prese in coscienza si traduce in azioni che sottintendono il rispetto verso gli altri e l’esercizio di quella che gli antichi chiamavano “virtù”, e che recentemente è stata definita come una forma di “intelligenza sociale”, che permette di vivere in armonia con se stessi e con gli altri – il che porta ad essere felici. Riflettere sulla coscienza significa dunque riflettere sulla virtù e sulla felicità, ovvero su quel cemento morale che tiene insieme l’edificio dell’umana società.

cod. 1420.212

Sergio Garbarino, Francesco Carrer

Lo stress da servizio in Polizia

Fra percezione e realtà

Il lavoro in Polizia è considerato una delle professioni più stressanti, che espone i lavoratori a stress occupazionali, organizzativi e personali, che possono sfociare in reazioni negative come il burnout e la comparsa di psicopatologie. Gli autori forniscono un’inedita visione di queste problematiche, che se trascurate possono condurre finanche al suicidio. Il libro si rivolge a tutte le categorie interessate all’insieme di questi fenomeni: agli operatori di Polizia, ai decisori nell’ambito della sicurezza, ai politici e infine a medici e psicologi che affrontano in prima linea questo delicato fenomeno.

cod. 1420.211