Consumo, identità e educazione

A cura di: Stefano Oliviero

Consumo, identità e educazione

Dialoghi per un approccio interdisciplinare

Il testo esplora dunque il tema dei consumi dal punto di vista di diversi ambiti disciplinari e di ricerca per tentare di sottolineare la complessità dell’oggetto di studio e quindi riflettere sugli aspetti che investono in maniera specifica il campo educativo.

Pagine: 170

ISBN: 9788835144212

Edizione:1a edizione 2022

Codice editore: 10292.20

Informazioni sugli open access

La ricerca sull'universo dei consumi ha ormai raggiunto una notevole maturità, espressa in numerose indagini che attraversano molteplici campi di studio.
Il testo esplora dunque il tema dei consumi dal punto di vista di diversi ambiti disciplinari e di ricerca per tentare di sottolineare la complessità dell'oggetto di studio e quindi riflettere sugli aspetti che investono in maniera specifica il campo educativo.
Le proposte, articolate in tredici saggi, alternano sguardi su alcuni nodi della ricerca sull'universo dei consumi a riflessioni su esperienze e pratiche, in un dialogo ideale fra scienze umanistiche, sociali, giuridiche e naturali volto ad arricchire l'approccio pedagogico e educativo.

Stefano Oliviero è professore associato di Storia della pedagogia presso l'Università di Firenze. Si interessa di Storia della scuola, Storia dell'editoria scolastica, memorie scolastiche ed educative, del rapporto tra educazione e consumo nel corso del tempo e di Public History of Education. Fra le sue ultime pubblicazioni, Educazione e consumo nell'Italia repubblicana, FrancoAngeli, 2018, Public History of Education: riflessioni, testimonianze, esperienze (a cura di, con G. Bandini), FUP, 2019; La Public History tra scuola, università e territorio. Una introduzione operativa (a cura di, con G. Bandini, M. Brunelli, P. Bianchini, F. Borruso), FUP, Firenze 2022.

Marco Antonio D'Arcangeli, "Scienze umane" e Anthropine Sophia. L'educazione come "luogo" dell'incontro e del dialogo fra i saperi dell'uomo, sull'uomo e per l'uomo
Pietro Meloni,
Le persone e le cose: una lettura antropologica del consumo contemporaneo
Ayse Saracgil,
Consumo e nazionalismo. Una riflessione sulla Turchia
Gioietta Maccioni,
Lo spreco alimentare e lo sviluppo della giurisprudenza sul consumo di pasti nelle scuole
Andrea Vecci,
Food policy urbane: il cibo come leva per rigenerare la città
Sonia Paone,
Dinamiche urbane e consumo di suolo
Paola Puma, Sostenibilità delle strutture urbane e resilienza degli organismi architettonici: consumo, identità, educazione
Fulvio Tassi, Il consumo del tatuaggio nell'età postmoderna. Il paradosso dell'"eroe fuorilegge" nella moda del corpo
Enrica Ciucci, Fulvio Tassi, Andrea Baroncelli, Barbie e Monster High: oggetti di consumo e oggetti di identificazione
Federica Bertocchini,
Plastics in the 20th century: revolution and costs. (L'introduzione della plastica nel XX secolo: rivoluzione e costi)
Rossano Ercolini,
Il percorso rifiuti zero indirizza i conflitti ambientali verso processi di apprendimento di massa fuori dalle patologie dell'usa e getta
Andrea Guazzini, Dario Mangano, Stefania Collodi,
Edonico Versus Utilitaristico: consumi e identità all'epoca del web
Stefano Oliviero,
Educare al consumo a scuola
Gli Autori.

Potrebbero interessarti anche