I libri di ANNA MARIA FERRARO


I libri che Anna Maria Ferraro ha scritto, curato o per cui ha contribuito per FrancoAngeli

La ricerca ha estratto dal catalogo  4  titoli.
 
  Titolo Tipologia
Mafia e psicopatologia. Crimini, vittime e storie di straordinaria follia Mafia e psicopatologia. Crimini, vittime e storie di straordinaria follia
Giuseppe Craparo, Anna Maria Ferraro … (1250.282)
La mafia è un’organizzazione psicopatologica oppure no? Articolandosi fra dati di ricerca, esemplificazioni cliniche e riflessioni teoriche sulle organizzazioni mafiose e sulle vittime di mafia, il volume si propone a un ampio pubblico di lettori, non solo specialisti, interessato a comprendere se e quali siano le dinamiche “psicopatologiche” che qualificano il fenomeno mafioso.
Libro o
Ebook
Alla ricerca delle in-formazioni perdute. L''inespresso transgenerazionale come vincolo alla crescita Alla ricerca delle in-formazioni perdute. L'inespresso transgenerazionale come vincolo alla crescita
Filippo Pergola (1250.184)
Attraverso il dar parola e visibilità ai segreti di famiglia, ai traumi vissuti dai nostri antenati, al transpersonale (ossia ai contenuti inespressi), potremo iniziare a sciogliere i legami e divenire noi stessi, potremo vivere la “nostra” vita e non quella dei nostri genitori, nonni, antenati.
Libro
Per una psicologia psicologica. Scritti in onore di Franco Di Maria Per una psicologia psicologica. Scritti in onore di Franco Di Maria
Santo Di Nuovo, Giorgio Falgares (1240.327)
Una raccolta di scritti in onore di Franco Di Maria, in occasione dei suoi 65 anni. Direttore del Dipartimento di Psicologia di Palermo, ha alternato le prime ricerche sulle dinamiche del “sentire mafioso” e dell’aggressività alle riflessioni sulla metodologia e la Psicologia critica. Successivamente si è indirizzato verso una psicologia dinamica intrisa di psico-politica e di convivenza civile: quella Psicologia psicologica cui la raccolta fa riferimento.
Libro
Disidentità e dintorni. Reti smagliate e destino della soggettualità oggi Disidentità e dintorni. Reti smagliate e destino della soggettualità oggi
Anna Maria Ferraro, Girolamo Lo Verso (1420.1.81)
Il libro analizza le “smagliature” che intralciano il percorso di costruzione dell’identità, e le sviluppa in un approfondimento clinico dal quale emerge la corrosività della disidentità col suo carico d’indefinitezza. Un’analisi che, esaminando la progressiva sfiducia verso le istituzioni, il nuovo dis/ordine mondiale, il proliferare di modelli e stili di vita, traccia una nuova cartografia dell’esserci nel tentativo di svelarne le oscure geografie amletiche.
Libro