Apprendere nei contesti competitivi: dallo sport di gruppo al gruppo sportivo

Journal title EDUCATIONAL REFLECTIVE PRACTICES
Author/s Valerio Ferro Allodola
Publishing Year 2015 Issue 2015/1 Language Italian
Pages 12 P. 105-116 File size 77 KB
DOI 10.3280/ERP2015-001008
DOI is like a bar code for intellectual property: to have more infomation click here

Below, you can see the article first page

If you want to buy this article in PDF format, you can do it, following the instructions to buy download credits

Article preview

FrancoAngeli is member of Publishers International Linking Association, Inc (PILA), a not-for-profit association which run the CrossRef service enabling links to and from online scholarly content.

The aim of the paper is to reflect on some key topics that can help us better understand the educational value of sport, free from mere performative objectives and results-oriented and more sharing, to make the team, to the importance of the rules, the role of leader/coach, to the construction of the body and the human growth of the subject that practices a sport.The task of education applied to sport is thus to know the dynamics of the development of the relations and feelings that take place in the team, in order to highlight all the positive and form, therefore, a "real" sports group.

  1. Arnold, P.J. (2002), Educazione motoria, sport e spettacolo. Milano: Guerrini.
  2. Blezza, F. (2009), a cura di, Pedagogia della prevenzione. Torino: Centro Scientifico Editore Calidoni, P., Cunti, A., De Anna, L., de Mennato, P., Gamelli, I., Tarozzi, M. (2004), Pedagogia ed educazione motoria. Milano: Guerini.
  3. de Mennato P., Cunti A. (2001). Fare squadra. Educare al gruppo sportivo. Lecce: Pensa Multimedia.
  4. de Mennato, P. (ed) (2006). Per una cultura educativa del corpo. Lecce: Pensa Multimedia.
  5. de Mennato, P., Cunti, A. (eds) (2005). Formare al lavoro sociale. Milano: Guerini e Associati.
  6. Fabbri L., Melacarne C. (2015). Apprendere a scuola. Metodologie attive di sviluppo e dispositivi riflessivi. Milano: FrancoAngeli.
  7. Fabbri, L. (2007). Comunità di pratiche e apprendimento. Per una formazione situata. Roma: Carocci.
  8. Ferro Allodola, V., Canocchi, E. (2011), Prevenzione e cura. Lavorare con le rappresentazioni. Lecce: Pensa Multimedia.
  9. Galimberti, U. (1987). Il corpo. Milano: Feltrinelli.
  10. Iavarone, M. L. (2008). Educare al benessere. Milano: Mondadori.
  11. Isidori, E. (2009). La pedagogia dello sport. Roma: Carocci.
  12. Lo Presti, F. (2006). L’identità sociale del corpo: presenza, costruzione e trasformazione. In de Mennato P., (a cura di), Per una cultura educativa del corpo. Lecce: Pensa Multimedia.
  13. Melacarne C. (2011). Apprendimento e formazione nella vita quotidiana. Sull’identità del professionista dell’educazione. Napoli: Liguori.
  14. Mezirow, J. (2003). Apprendimento e trasformazione. Il significato dell’esperienza e il valore della riflessione nell’apprendimento degli adulti. Milano: Raffaello Cortina.
  15. Mialaret, G., Le funzioni educative dello sport.
  16. Misesti, P. (2008). Per una nuova prevenzione. Molfetta (Bari): La Meridiana.
  17. Piaget, J. (1976). Lo sviluppo mentale del bambino. Torino: Einaudi.
  18. Pietrantoni L. (2001). La psicologia della salute. Roma: Carocci.
  19. Rossi, B. (2014). Il lavoro educativo. Dieci virtù professionali. Milano: Vita e Pensiero Editrice.
  20. Rossi, B. (2015). Pedagogia dell’arte di vivere. Intelligenze per una vita felice. Brescia: La Scuola.
  21. Ugazio, V., (ed) (1988). La costruzione della conoscenza. L’approccio europeo alla costruzione del sociale. Milano: FrancoAngeli.
  22. Wallon, H. (1967). Sviluppo della coscienza e formazione del carattere. Firenze: La Nuova Italia.
  23. Watzlawick, P., Beavin, J.H., Jackson, D.D. (1971). Pragmatica della comunicazione umana. Studio dei modelli interattivi delle patologie e dei paradossi. Roma: Astrolabio.
  24. Weinberg R., Burton D., Yukelson D., Weigand D. (2000). Perceived Goal Setting practices of Olympic athletes: an exploratory investigation. The sport Psychologist, 14, pp. 279-295.

Valerio Ferro Allodola, Apprendere nei contesti competitivi: dallo sport di gruppo al gruppo sportivo in "EDUCATIONAL REFLECTIVE PRACTICES" 1/2015, pp 105-116, DOI: 10.3280/ERP2015-001008