La prima volta al voto. I nuovi maggiorenni ravennati si presentano alle urne
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 128,      1a edizione  2008   (Codice editore 1520.612)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 15.50
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846499561

In breve
Una riflessione sul modo in cui i nuovi elettori vanno formando una propria opinione di voto, una ricerca su giovani e politica realizzata a Ravenna, che ha coinvolto una quota significativa di neo-maggiorenni prossimi a esprimere, per la prima volta nella loro vita, il proprio voto, in occasione delle elezioni politiche.
Presentazione del volume

Giovani e politica, in Italia come in Europa, da tempo sembrano quasi essere due mondi paralleli che, sempre più spesso, difettano di occasioni di contatto.
Nel nostro Paese, poi, la diffusa crescita del clima di sfiducia nei confronti delle istituzioni è accompagnata da un documentato allontanamento dei ragazzi non soltanto dall'impegno politico, bensì dalla mera informazione sui fatti e le vicende istituzionali. Alla luce di questa tendenza, si rivela particolarmente interessante creare occasioni di riflessione sul modo in cui i nuovi elettori vanno comunque formando (qualora lo facciano) una propria opinione di voto, indagando sugli attori con i quali si relazionano, così come sulle azioni che pongono in essere o che, al contrario, non ritengono di dovere attivare.
Al fine, dunque, di offrire un apporto al dibattito sul tema, in questo volume sono riportate le analisi derivanti da una ricerca su giovani e politica realizzata a Ravenna, che ha coinvolto una quota significativa di neo-maggiorenni prossimi ad esprimere, per la prima volta nella loro vita, il proprio voto, in occasione delle elezioni politiche.

Chiara Francesconi è ricercatore in Sociologia generale presso l'Università degli Studi di Macerata dove insegna Politica sociale, Metodologia e Tecnica della Ricerca sociale quantitativa e Metodologia e Tecnica della Ricerca sociale qualitativa. Si occupa in particolare di etnosociologia e procedure operative nella ricerca sociale, di strategie di welfare territoriale e della valorizzazione delle risorse locali. Tra le sue ultime pubblicazioni per FrancoAngeli, "Mobilità e città diffusa: verso nuove forme di urbanità?" (con M. Castrignanò), in E. Di Nallo, P. Guidicini, M. La Rosa (a cura di), Identità e appartenenza nella società della globalizzazione (2004); Immagini di un luogo turistico fra passato e presente, in "Sociologia urbana e rurale", anno XXV, n. 72; "Segni" di impoverimento. Una riflessione socio-antropologica sulla vulnerabilità (2003).
Fabio Piccoli è dottore di ricerca in Sociologia. Attualmente è docente a contratto presso l'Università degli Studi di Macerata, dove insegna Sociologia dell'Ambiente e del Territorio. Si occupa, in particolare, dei problemi legati all'anzianità negli ambienti metropolitani. Tra le sue pubblicazioni, per FrancoAngeli, Anziani e territorio nella nuova Europa, "Sociologia urbana e rurale", anno XXII, n. 76; Gli anziani e la città, "Sociologia urbana e rurale", anno XXIX, n. 84.

Indice


Introduzione
Essere giovani oggi
(La condizione giovanile in Italia: un'analisi di sfondo; Partecipazione sociale e valori nel mondo giovanile; Consumi culturali e rapporto con la politica)
La ricerca: i giovani al primo voto
(Le linee generali d'indagine e il contesto di analisi; Il campione e la metodologia; Il questionario)
Gli esiti della ricerca
(Introduzione; Partecipazione, associazionismo e valori dei giovani ravennati; Televisione, quotidiani e Internet tra bisogno di informazione e svago; L'atteggiamento verso la politica)
Conclusioni
Appendice statistica: tavole di frequenza
Bibliografia di riferimento.