La laurea difficile

Gli abbandoni nell'Università di Roma «La Sapienza»

Contributi
S. Cassese, A. Ruberti
Livello
Dati
pp. 228,      1a edizione  1988   (Codice editore 350.1)

La laurea difficile. Gli abbandoni nell'Università di Roma «La Sapienza»
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 29,50
Disponibilità: Limitata


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820427436

Presentazione del volume

Affollamento, mancanza di spazi, strutture insufficienti: è questa l'immagine più diffusa dell'Università italiana a quasi trenta anni di distanza dalla liberalizzazione degli accessi. Eppure risulta che il paese ha un numero di laureati inferiore alle esigenze di un adeguato sviluppo. All'altissimo numero di iscritti non corrisponde una ragionevole numero di laureati. La ricerca presentata in questo volume offre un panorama inquietante di un fenomeno che, fino ad ora, non era mai stato analizzato nelle sue proporzioni e nelle sue articolazioni. Le vicende di otto generazioni di studenti Iscritti all'Università di Roma La Sapienza, uno degli atenei più affollati che sì conosca, vengono seguite dall'atto dell'iscrizione fino all'uscita dall'università in seguito al compimento del corso o al trasferimento ad altra sede, ovvero all'abbandono degli studi. Il volume analizza il fenomeno globalmente, al livello di ateneo, e, in dettaglio, al livello di facoltà; prende inoltre in considerazione la provenienza degli studenti e il loro percorso didattico all'interno dell'università. Le cifre sono impressionanti: su quattro iscritti uno solo arriva alla laurea mentre altri tre si ritirano. Per la collettività i costi appaiono altissimi; ma altrettanto pesanti sono i costi in termini di risorse umane e Intellettuali.

In questo volume, che inaugura una nuova collana dedicata alle problematiche dell'orientamento, l'analisi del fenomeno viene collegata strettamente all'individuazione delle cause. E tra queste, non ultima, si dovrà ricordare l'assenza di una efficace azione di guida e di sostegno nella scelta della facoltà.

Mario Alì (Roma, 1950) è autore di numerosi saggi relativi all'analisi della popolazione scolastica. Ha studiato inoltre i problemi della formazione degli studenti stranieri In Italia. Collabora a Riforma della scuola, Ellisse, critica sociologica.

Indice

Presentazione Antonio Ruberti
Introduzione Sabino Cassese
Premessa
Evoluzione degli iscritti alla Sapienza
Evoluzione degli abbandoni per facoltà
Provenienza degli iscritti
Gli abbandoni in rapporto alla provenienza
Esami sostenuti
Il costo degli abbandoni
Proiezione del campione
Il fenomeno degli abbandoni per sesso
Appendice