Didattica della solidarietà.

Service learning e pedagogia salesiana

Autori e curatori
Contributi
Roberto Carelli, Maria Cinque, Simone Consegnati, Italo Fiorin, Francesca Giachetto, Giuseppe Milan, Marilisa Miotti, Linda Pocher, Carina Rossa, Alessandra Smerilli, Francesca Venturelli
Collana
Argomenti
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 230,      1a edizione  2019   (Codice editore 2000.1519)

Didattica della solidarietà. Service learning e pedagogia salesiana
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 21,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 16,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 16,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve

Il volume mette a confronto la pedagogia salesiana nella sua essenza con la proposta del Service learning, una proposta pedagogica che permette di inserire nella prassi ordinaria l’attenzione al servizio progettandolo, monitorandolo e valutando le competenze apprese. Il testo presenta poi alcuni progetti realizzati nelle scuole salesiane delle Figlie di Maria Ausiliatrice di ogni ordine e grado, per diffondere e proseguire questo interessante connubio.

Presentazione del volume

La scuola può essere il centro di una grande rete di contatti, ponte con il territorio e palestra di sguardo solidale. Si impara davvero quando apprendimento e servizio degli altri si incontrano, non quando il sapere diventa autoreferenziale o, peggio, si isola dal contesto e non incontra chi vive ai margini.
Il Service Learning è una proposta pedagogica che permette di inserire nella prassi ordinaria l'attenzione al servizio progettandolo, monitorandolo e valutando le competenze apprese. Sì, perché, servire insegna, anzi insegna più del lavoro in aula! Invitare a sperimentare gli apprendimenti in contesti reali, creando le condizioni per vere "prove esperte", è una grande opportunità educativa e culturale, oltre che di solidarietà.
Già ampiamente diffuso nel mondo, da qualche anno il Service Learning - grazie al lavoro dei docenti e dei formatori della scuola di Alta Formazione Educare all'Incontro e alla Solidarietà (EIS) della LUMSA, che hanno collaborato anche a questo testo - sta trovando un suo spazio anche in Italia. Le scuole salesiane delle Figlie di Maria Ausiliatrice hanno individuato in questa proposta dei chiari punti di contatto con il loro stile educativo, il Sistema Preventivo di don Bosco: un modo per coniugare la loro tradizione pedagogica con uno strumento che permette di portare nella didattica ordinaria - dalla progettazione alla valutazione - alcune accortezze tipiche del loro carisma.
Nasce così questo volume, che nelle prime due parti mette a confronto la pedagogia salesiana nella sua essenza con la proposta del Service Learning. La terza parte, infine, presenta alcuni progetti realizzati in scuole FMA di ogni ordine e grado, per diffondere e proseguire questo interessante connubio.

Scritti di: Roberto Carelli, Maria Cinque, Simone Consegnati, Italo Fiorin, Francesca Giachetto, Giuseppe Milan, Maria Elisa Miotti, Linda Pocher, Carina Rossa, Alessandra Smerilli, Francesca Venturelli.

CIOFS SCUOLA FMA è un'Associazione che rappresenta il lavoro educativo delle Figlie di Maria Ausiliatrice (suore salesiane) nelle scuole di ogni ordine e grado in Italia. Presente in tutto il territorio nazionale, raggiunge oltre 26.000 alunni e collabora con circa 1900 docenti laici. Intende sviluppare, nell'ottica della preventività, l'impegno educativo, cuore della missione salesiana, ispirandosi a Don Bosco e a Madre Mazzarello. Porta avanti l'impegno di elevazione culturale, morale e religiosa delle nuove generazioni per rispondere all'esigenza di un'educazione sistematica e di una formazione critica. Questo per permettere ai giovani, soprattutto di estrazione più modesta, di acquisire gli strumenti per accedere ai circuiti della cultura, sostenendo le forze interiori di ciascuno e avendo come orizzonte la prospettiva di un progetto di vita cristiana.

Indice

Marilisa Miotti, Introduzione
Prefazione
Roberto Carelli, Forze e forme di un carisma a servizio della salvezza dei giovani
Giuseppe Milan, Il valore del Service Learning come metodologia pedagogica in una prospettiva di comunità
Parte I Dimensioni della pedagogia salesiana intercettate dal Service Learning
Francesca Venturelli, Creati per donare. Spunti per un'antropologia filiale
Alessandra Smerilli, Comunità e cittadinanza attiva sulla scia di don Bosco
Francesca Giachetto, Il servizio responsabile come quinto pilastro della spiritualità salesiana
Linda Pocher, Il discernimento alla scuola di Maria
Parte II. Simone Consegnati, La proposta pedagogica del Service Learning
Simone Consegnati, Service Learning e didattica per competenze
Carina Rossa, Il Service Learning
Simone Consegnati, Costruire percorsi di Service Learning in cinque tappe
Maria Cinque, Valorizzare le soft skills con il Service Learning
Parte III. Il Service Learning nelle scuole salesiane FMA
Scuole dell'Infanzia
Scuole Primarie
Scuola Secondaria I grado
Scuole Secondarie II grado
Italo Fiorin, Postfazione