Manuale di ricerca valutativa

Autori e curatori
Livello
Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 160,      1a edizione  2021   (Codice editore 119.1.5)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Manuale di ricerca valutativa
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 21,00
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788835120292

In breve

Il libro si rivolge a tutti coloro che sono interessati a fare concretamente ricerca sociale, ma è di sicuro interesse anche per i ricercatori sociali non valutatori in virtù delle numerose riflessioni metodologiche che costituiscono il valore del volume. Un Manuale snello, chiaro, pratico e utile a chi deve fare valutazione, a chi deve decidere di farla fare, a chi scrive bandi di valutazione e a chi desidera parteciparvi.

Presentazione del volume

L'analisi delle politiche pubbliche, la valutazione di programmi e progetti, hanno avuto un grande impulso in Italia venti-venticinque anni fa, inducendo fra le altre cose una ricca produzione editoriale, nella quale si è inserito Il disegno della ricerca valutativa, che ha registrato, a partire dal 2001, tre edizioni e diverse ristampe. Ma l'evoluzione sociale, economica, culturale degli ultimi anni ha reso obsolete diverse delle idee e delle pratiche che solo due decenni fa venivano proposte con fiduciosa ingenuità. Anche Il disegno è apparso datato, frutto di una concezione della teoria e della pratica valutativa non più in grado di rispondere con efficacia alle sfide attuali.
Il Manuale di ricerca valutativa affonda dunque le sue radici in quell'esperienza editoriale presentandosi però più snello, più chiaro, più pratico e sperabilmente più utile a chi deve fare valutazione, a chi deve decidere di farla fare, a chi scrive bandi di valutazione e a chi desidera parteciparvi.
Se alcune parti più chiaramente didattiche sono rimaste simili a quelle già presenti nel Disegno, sono state interamente riviste la logica e la pianificazione della valutazione (ciò che propriamente si chiama "disegno della ricerca valutativa"), la riflessione sulla costruzione del dato, gli esempi di casi concreti e delle tecniche impiegate.
Il libro si rivolge a tutti coloro che sono interessati a fare concretamente ricerca sociale, ma è di sicuro interesse anche per i ricercatori sociali non valutatori in virtù delle numerose riflessioni metodologiche che costituiscono il valore del volume.

Claudio Bezzi, sociologo, si occupa da decenni di ricerca sociale, in particolare valutativa, praticandola in molteplici ambiti in tutta Italia e all'estero. Il suo interesse fondamentale è metodologico ed epistemologico, e ogni problema di ricerca viene da lui letto come una sfida sul piano del metodo. La maggior parte dei suoi libri è stata pubblicata per i nostri tipi.

Indice

Introduzione
La valutazione come ricerca e come intervento
(Cos'è la valutazione; 'Valutazione' e 'Ricerca valutativa'; La valutazione come ricerca; Differenze fra ricerca sociale e ricerca valutativa; La valutazione come processo partecipato)
Il disegno della ricerca valutativa
(Cos'è il disegno della ricerca valutativa; La fondamentale fase della definizione del mandato valutativo; Elementi che compongono la definizione del mandato valutativo; Disegno operativo della ricerca valutativa; Definizioni operative, raccolta e analisi dei dati; Il Rapporto finale e il sostegno all'uso della valutazione)
La costruzione del dato in valutazione
(Informazioni e dati secondari; La valutazione basata sui testi; Concetti preliminari delle ricerche basate su pareri di esperti; Tecniche miste; Il problema della validità; Il ruolo perlocutorio del linguaggio nella valutazione)
Soluzioni operative in casi di studio reali
(Come funzionano i servizi pubblici nel Comune di Perugia; Capire le logiche programmatorie di una Regione; Valutazione tassonomica di un Patto territoriale; La valutazione di processo di un Equal; Nuovo caso con focus group; Valutazione di una politica del lavoro con Scala di Distanza Valoriale; Analisi del caporalato con una Delphi "generativa"; La qualità della vita indagata con Nominal Group Technique)
Riferimenti bibliografici.