RISULTATI RICERCA

La ricerca ha estratto dal catalogo 291 titoli

Questo libro sistematizza i risultati della ricerca sulla cyber-criminalità, condotta da quella branca della sociologia della devianza nota come cyber-criminologia, e ne mette in evidenza i limiti alla luce delle evoluzioni sociali in atto. Il volume traccia i confini di una nuova «criminologia digitale», una criminologia moderna chiamata ad avere una vocazione sempre più inter e multidisciplinare, capace di far dialogare tra loro tutte le scienze della sicurezza e della criminalità.

cod. 243.2.34

Andrea Procaccini

Il Giubileo dei detenuti a Napoli

Un case study sul carattere duale della penalità

Il volume riporta i risultati di due ricerche empiriche realizzate a Napoli in occasione del Giubileo della Misericordia del 2016. Se la prima ricerca offre una riflessione accurata sulla partecipazione attiva al Giubileo dei fedeli napoletani, la seconda, partendo dalle dimensioni del perdono, della pena e della giustizia, investiga il significato della misericordia nell’ambito più circoscritto del mondo penitenziario, e degli operatori laici e religiosi che popolano quotidianamente tale campo.

cod. 1043.111

Giuseppe Limone

Le libertà nella giustizia, la giustizia per le libertà

Fra sovranità, forze sociali e corpi viventi

Giustizia è, secondo una formula consolidata, “dare a ciascuno il suo”. Una tale formula non è, come alcuni ritengono, vuota, perché implica almeno l’idea che non ci sia arbitrarietà nella distribuzione. Ma che cosa significa, all’altezza di una comunità organizzata, dare a ciascuno il “suo”? Non si tratta di dare soltanto cose, ma libertà e – ancor meglio – diritti individuali fondamentali. Bisogna riuscire a scavare un tale itinerario all’interno dell’idea di sovranità e del suo sviluppo storico. Ma, nel contesto contemporaneo, emerge con forza un altro cruciale problema: quello della fragilità.

cod. 486.12

Costantino Cipolla, Andrea Antonilli

La sicurezza come politica

Prevenire significa predisporre un’azione tempestiva in grado di impedire a un fenomeno di scarso allarme sociale di trasformarsi in una problematica da affrontare. Realizzare un tale mutamento di prospettiva comporta uno sforzo culturale, sociale e operativo non indifferente, soprattutto in termini di flessibilità delle prassi e di riorganizzazione delle politiche da adottare. È in tale ottica che si struttura il volume.

cod. 1049.18

Felice Addeo, Grazia Moffa

La violenza spiegata

Riflessioni ed esperienze di ricerca sulla violenza di genere

Il volume offre elementi di riflessione sulla violenza di genere, per tanto tempo giustificata dalle ineguaglianze persistenti nel mondo della famiglia e del lavoro. Riflettere sui percorsi di parità soffocate e di diritti condizionati e spiegare le dimensioni e i molteplici volti di tale realtà è l’intento che accomuna le autrici e gli autori di questo testo, frutto di un progetto di didattica interdisciplinare dell’Osservatorio interdipartimentale per gli studi di Genere e le Pari Opportunità dell’Università di Salerno (OGEPO).

cod. 595.3

Il volume approfondisce temi ritenuti dall’autore particolarmente importanti per la comprensione del ruolo della giustizia minorile nel processo di integrazione sociale della persona: la competenza penale, civile e amministrativa del tribunale per i minorenni, i bisogni educativi del bambino e dell’adolescente in stato di deprivazione, le caratteristiche della devianza giovanile, il ruolo educativo della comunità per minorenni e dell’istituto penale minorile nel recupero del minore.

cod. 98.12.1

Barbara Giovanna Bello

Intersezionalità

Teorie e pratiche tra diritto e società

L’intersezionalità offre strumenti ai diversi attori sociali per operare fruttuose analisi dei mutamenti sociali e giuridici, intraprendere nuovi discorsi epistemologici e promuovere una piena tutela giuridica. Il volume mira a descriverne le implicazioni nello studio della società e del diritto, presenta lo stato dell’arte della sua integrazione all’interno della tutela antidiscriminatoria sovranazionale e nazionale ed esplora, infine, le pratiche seguite dagli operatori giuridici e dalle associazioni impegnate nell’affermazione dei diritti, evidenziando il dialogo tra i diversi livelli dell’odierna cultura ed esperienza giuridica.

cod. 1525.58

Giacomo Di Gennaro, Maurizio Esposito

La pena tra misericordia e afflizione

Una ricerca empirica sul Giubileo delle persone detenute

La misericordia è un bene prezioso, va guadagnata con il pentimento, la correzione, la revisione del senso da dare alla propria vita. La ricerca presentata in questo libro, che prende spunto dal Giubileo straordinario dei detenuti e del personale che opera negli istituti penitenziari del 2016, affronta e prova a disvelare questo aspetto: amore e perdono. Queste due parole chiave della misericordia sono indagate per capire fino a che punto è vera e fondata l’aspettativa di Papa Francesco che esse possono “trasformare le sbarre in esperienza di libertà”.

cod. 1043.103

Annamaria Venere, Cristiano Desideri

Vittime della violenza di genere

La gestione giuridica dell'operatore sanitario

La violenza contro le donne è un fenomeno ampio e trasversale, che racchiude diverse espressioni e interseca dimensioni eterogenee: contesto culturale e ruoli sociali, rappresentazioni simboliche e potere, vissuti individuali e tratti psicologici. Il volume descrive lo stato in Italia delle politiche e dei servizi sanitari, ponendosi come uno strumento utile per chi quotidianamente, per passione o per lavoro, si trova a contatto con una donna vittima di violenza.

cod. 1044.93

A distanza di trent’anni dalla riforma dell’ordinamento della pubblica sicurezza sussistono ancora aspetti da definire e rapporti da modificare alla luce delle molteplici novità normative introdotte che, nel tempo, hanno cambiato in modo significativo la società italiana. Il volume si focalizza su alcune tematiche di particolare rilevanza e su alcuni aspetti normativi e criticità della legge 121 emersi dal confronto con esperti e operatori del settore.

cod. 1424.7

Francesco Carrer, Jean-Claude Salomon

L'ordine pubblico.

Un equilibrio fra il disordine sopportabile e l'ordine indispensabile

Il volume raccoglie i contributi di esperti di differenti Paesi in tema di ordine pubblico e fornisce uno spaccato dei problemi incontrati nelle diverse realtà e delle strategie messe in atto per risolverli. Se ogni Paese ha proprie tradizioni e modalità d’impiego, le tipologie di intervento tendono a uniformarsi in relazione alla maggiore invasività e organizzazione para-militare degli estremisti.

cod. 1424.3

Anna Costanza Baldry

Dai maltrattamenti all'omicidio.

La valutazione del rischio di recidiva e dell'uxoricidio

Questo libro fornisce un quadro esaustivo sul fenomeno dei maltrattamenti all’interno della coppia e della valutazione del rischio di recidiva e dell’uxoricidio. Con un linguaggio essenziale ma puntuale, l’Autrice si rivolge a un’ampia gamma di professionisti e operatori illustrando un metodo efficace per la prevenzione e l’attuazione di prassi utili a tutela delle vittime.

cod. 1305.74

Il volume si focalizza su due parole, di cui l’una è pressoché dimenticata e l’altra più declamata che capita. Si tratta di pudore e responsabilità, cui corrispondono complessi significati, riconoscibili a più strati. Sono parole espressive di idee e di pratiche di vita, forse di valori. Fra esse esiste un sotterraneo rapporto, che il mondo della scienza e della tecnica sta, al tempo stesso, oscurando e mettendo allo scoperto.

cod. 486.11

Martina Di Berardino

Isis terrore senza confini

Il web si è rivelato un elemento fondamentale per la crescita e la diffusione del terrorismo Islamico e non solo. Il suo potere di replicazione, di poter raggiungere potenziali militanti in ogni parte del mondo, è enorme e travalica ogni confine di tempo, di spazio e soprattutto di mezzi che un tempo avrebbero avuto dei costi elevati. Di fronte a questo complesso scenario, le nostre forze di Polizia adottano misure di prevenzione molto mirate con mezzi sempre più moderni ed efficienti.

cod. 1424.11

Ida Castiglioni, Alberto Giasanti

Il carcere in città

La voce, il gesto, il tratto e la parola, ovvero l'arte come evasione comune

Attraverso una narrazione collettiva di persone detenute, operatori e volontari, il volume narra alcune esperienze significative in tre carceri: San Vittore, Opera e Bollate. Il libro si rivolge sia agli “addetti ai lavori” sia a persone interessate a scoprire i vissuti dei detenuti, andando oltre le ideologie e gli stereotipi della società, ovvero oltre le sue ombre più minacciose.

cod. 1168.2.13

Flora Di Donato

La costruzione giudiziaria del fatto.

Il ruolo della narrazione nel "processo"

Partendo dalle principali svolte filosofiche novecentesche in materia di conoscenza umana, il volume descrive lo sviluppo di orientamenti teorici tesi a integrare approcci sociologici, psicologici e antropologici con l’osservazione della prassi giudiziaria. Il testo analizza il processo di conoscenza e costruzione del “fatto” giudiziario, mostrando come esso non sia “dato”, ma scaturisca dall’interazione fra gli attori sociali coinvolti: clienti, avvocati, giudice.

cod. 1525.42

Chiara Francesconi, Monica Raiteri

Pratiche alimentari e relazioni sociali

Con una prospettiva multidisciplinare il volume affronta il tema delle pratiche alimentari nello scenario della polarizzazione delle disuguaglianze incentrata sul binomio sovra/sottoalimentazione che contraddistingue l’età contemporanea, ponendo particolare attenzione ai significati attraverso cui gli attori sociali connettono la funzione “naturale” dell’alimentazione alla dimensione culturale e relazionale, marcandone il carattere identitario.

cod. 1791.11

Riccardo Mazzola

Indigenous Intellectual Property.

A Conceptual Analysis

The volume shares the (today) common idea that a conceptualization of Indigenous knowledge and culture as “intellectual property” is essentially an inaccurate one. With specific reference to Yolngu people of North-East Arnhem Land (Australia), this study aims precisely to explain why Western “property-ownership” constructs and categories do not fit Indigenous cultural objects and performances.

cod. 1525.57

Il XXXIII congresso dei magistrati minorili svoltosi a Torino è stato l’occasione per trattare il tema dei legami sotto diverse angolazioni. Questo volume raccoglie il pensiero di giuristi, psicologi, sociologi, operatori dei Servizi che hanno esaminato il significato dei legami nella vita dei bambini e degli adolescenti.

cod. 98.20

Giorgia Macilotti

Pedopornografia e tecnologie dell'informazione

Devianza e controllo sociale nella realtà italiana e francese

A partire dai risultati di una ricerca socio-criminologica svolta con le forze di polizia italiane e francesi specializzate nel contrasto alla cybercriminalità, l’autrice presenta un’analisi dettagliata della natura e delle caratteristiche della pedopornografia e dell’adescamento online di minore. Il volume affronta le modalità di produzione e diffusione di contenuti pedopornografici, le tipologie di rappresentazioni condivise, le caratteristiche degli autori così come le strategie da essi adottate nell’ambito dei processi di grooming.

cod. 290.33